alby_home

|THU, 15 Jul|
A Night For Alby

A NIGHT FOR ALBY

GIOVEDI 15 GIUGNO 2017

sPAZIO211 via Cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
INGRESSO LIBERO

Evento Facebook: A Night For Alby

░░░░░

Quest’anno per ricordare Alberto Cerrato, ci troviamo, come sempre, sotto il segno della musica in un locale che è tra i principali templi rock della città: lo Spazio 211.

Per il primo anno avremo dei concerti con:
- Reverse
- Synthetic Sun / Moon
- Matteo Castellano
- Memory Lovers

I Synthetic Sun sono uno dei gruppi di punta della new wave torinese degli anni 80 autori di un singolo che ha riscosso un certo successo nelle radio indipendenti “Tell me what is for” e di diverse compilation.
L’anno scorso l’etichetta Onde Italiane ha realizzato un LP in vinile che raccoglie il materiale del passato dei Synthetic Sun.

I Memory Lovers sono gli ex Aqua band storica della wave torinese con Caterina Nuti alla voce

Matteo Castellano è la prossima big thing

Inoltre, avremo la partecipazione di Fabry Twin DJ e di Stefano Malpetti nelle vesti di presentatore.

La musica è condivisione, quindi siete tutti invitati!

dunk

|FRI, 25 Apr|
D u n k

sPAZIO211 presenta:

VENERDI 25 APRILE 2018

Dunk • sudore X Resistenza

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29

evento Facebook: Dunk • sudore X Resistenza | sPAZIO211

░░░░░

DUNK italian band è il progetto che unisce:

• Ettore Giuradei | voce, chitarra
• Marco Giuradei | tastiere, synth, cori
• Carmelo Pipitone (Marta sui Tubi, O.R.K.) | chitarre
• Luca Ferrari (Verdena) | batteria

Il 12 gennaio 2018 esce l’omonimo album di debutto, per Woodworm Label

gih-s

|SAT, 21 Apr|
Girls In Hawaii

TOdays festival consiglia:

SABATO 21 APRILE 2018

Girls In Hawaii

spazio211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
www.spazio211.com

ticket 15 € + dp

prevendite attive > BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook: Girls In Hawaii in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

La band belga arriva in Italia dopo anni di assenza per presentare il nuovo album NOCTURNE, uscito il 29 settembre, a distanza di quattro anni dall’ultimo EVEREST.

L’album è stato anticipato dai brani This Light, accompagnato da un video diretto da Claude Schmit > youtube.com/watch?v=L02pIDH8tbE

Walk, a sua volta accompagnato da un video diretto da Marine Dricot >youtube.com/watch?v=8r09gAabQag

La band belga, lontana dalle mode, torna dopo 4 anni con un nuovo lavoro, prodotto ancora una volta da Luuk Cox, che celebra le loro superbe capacità pop. L’album precedente EVEREST, era arrivato dopo anni di silenzio seguiti alla tragica perdita del batterista ed era il seguito dell’acclamato Plain Your Escape del 2008.

La band nata alla fine degli anni 90 per iniziativa dei due fratelli Antoine (voce) e Denis (batteria) Wielemens pubblica l’album d’esordio From here to Therenel 2003 ottenendo un grandissimo successo che porta il quintetto in giro per il mondo per un lunghissimo tour.
Stremati da questa esperienza i cinque belgi temevano di aver perso la loro spontaneità e freschezza ma dopo qualche mese di dubbi e domande la band si è improvvisamente sentita pronta a tornare al lavoro ed ha ritrovato l’energia e l’entusiasmo per tornare in studio. Presi i sacchi a pelo si sono rinchiusi in un vecchio casale abbandonato a Pussemange, un villaggio semi deserto nelle Ardenne francesi. Qui nel silenzio e in un proficuo isolamento hanno scoperto che la loro innocenza era rimasta perfettamente intatta.
Così nel 2008 vede la luce Plan Your Escape. Tutto ciò che avevamo amato nell’album di debutto si ritrova anche in questo ultimo lavoro NOCTURNE: le melodie inzuppate di malinconia, le mille influenze pop e la massa di bellissimi dettagli che si svelano solo dopo numerosi ascolti. Ma in questo album c’è anche di più: nel corso del loro tour i Girls hanno imparato il segreto per il brano pop perfetto, apparentemente innocente che che non riesci levarti dalla testa, arricchito da sontuosi arrangiamenti e da voci armoniose e dolci.

Dal vivo la band dà il meglio di sé, non pordete il live!

READ MORE:
https://www.facebook.com/GirlsInHawaii
https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

wrongonyou

|FRI, 20 Apr|
Wrongonyou

TOdays festival consiglia:

VENERDI 20 APRILE 2018

Wrongonyou

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 10 € + dp
prevendite attive >  BIGLIETTERIA ONLINE

░░░░░

 

Da venerdì 1 dicembre 2017, è in rotazione radiofonica e disponibile in digital download e sulle principali piattaforme streaming il nuovo singolo del cantautore romano dal sound internazionale WRONGONYOU “Shoulders” feat. Maurizio Filardo, brano principale della colonna sonora del film di Alessandro Gassmann “Il Premio”, nelle sale cinematografiche da mercoledì 6 dicembre distribuito da VISION DISTRIBUTION.

Wrongonyou, infatti, ha firmato insieme a Maurizio Filardo la colonna sonora del film, in cui è anche attore nella parte del figlio di Alessandro Gassmann.

Dopo aver conquistato il palco del Primavera Sound di Barcellona con brani come “The Lake” e “Killer”, Wrongonyou è ora al lavoro sul nuovo atteso album che uscirà nei primi mesi del 2018.

Intanto sono usciti i singoli “I Don’t Want To Get Down” (qui il videohttps://youtu.be/3Ay70-81Qd4) e “Congratulations”, cover in versione acustica del brano del rapper statunitense Post Malone (video online qui:https://youtu.be/akbb47brTfM).

Il cantautore ha annunciato la partecipazione al SXSW 2018 (South by Southwest festival) che si svolgerà come ogni anno ad Austin in Texas (USA) dal 13 al 17 marzo.

Wrongonyou, all’anagrafe Marco Zitelli, si è avvicinato alla musica folk grazie ad artisti internazionali come Bon Iver e Fleet Foxes. Da subito si è fatto conoscere come un giovane talento fuori dal comune che con la sua musica innovativa e autentica arriva dritto al cuore.
Il suo è un progetto neo folk in lingua inglese, attento alla melodia e alla sperimentazione, insolito nel panorama musicale italiano e per questo in grado di attirare un pubblico attento e curioso che in questi anni ha seguito Wrongonyou in tanti concerti in tutta Italia e anche all’estero.
Il cantautore si era fatto notare grazie ad alcuni suoi brani caricati su Soundcloud che avevano attirato l’attenzione prima di un professore di Sound Technology all’università di Oxford, che gli fece incidere i primi 4 singoli, e poi della Carosello Records con cui ha pubblicato il primo ep “The Mountain Man” (2016). Tra i suoi singoli di maggior successo “Killer” (https://youtu.be/37doeC9in40), “The Lake” (https://youtu.be/vJN3ewTwfk4) e “Let Me Down” (https://youtu.be/zBxPWYRc0rg).

READ MORE:
https://www.facebook.com/wrongonyou/

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

proto-s

|TUE, 17 Apr|
Protomartyr

Comcerto Musica e sPAZIO211 presentano

MARTEDÌ 17 APRILE 2018

Protomartyr

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 12 € + dp
prevendite disponibili da venerdi 8 dicembre ore 11:00 >  BIGLIETTERIA ONLINE

░░░░░

A due anni di distanza da “The Agent Intellect”, il disco che li ha consacrati come una delle migliori band post punk in circolazione, i PROTOMARTYR si preparano a far ritorno in Italia con il loro quarto album in studio, “Relatives In Descent”, pubblicato lo scorso 29 Settembre via Domino Records, e anticipato dal singolo “A Private Understanding” (guarda il video).

L’ansia per la natura precaria della realtà è un filo ricorrente in questo quarto lavoro della band. Sebbene non sia un album concettuale, presenta dodici variazioni sui temi dell’imperscrutabile natura della verità e del timore esistenziale che spesso accompagna ciò che non conosciamo. Non a caso questa missiva arriva in un momento in cui la disinformazione e il gergo narrativo confuso sono diventati una realtà quotidiana. “Ero abituato a pensare che la verità fosse qualcosa che esisteva, che esistevano certe verità condivise, come la bellezza”, afferma il cantante Joe Casey. “Ora questo non c’è più. Le persone non sono mai state più scettiche e non c’è alcuna realtà condivisa. Forse non c’è mai stata”. “Relatives In Descent” offre nuovi spunti e nuove visioni, senza però dimenticare le origini da band da bar di Detroit. Qui ci sono i Protomartyr al loro massimo. Dopo mesi di prove, la band si è trasferita a Los Angeles per due settimane nel Marzo del 2017, per registrare il nuovo lavoro insieme a Sonny DiPerri (Animal Collective, Dirty Projectors). Tutto inizia con “A Private Understanding”, un brano che allo stesso tempo bello e brutale. Il video si ispira ad un recente viaggio in Irlanda di Casey, che una sera si è ritrovato in un pub e ha visto un anziano signore cantare una canzone tradizionale irlandese davanti ad un gruppo di spettatori. Nel video, un uomo (interpretato dal comico di 78 anni di Detroit, Marty Smith) canta la sua tortuosa storia in un bar di fronte a diverse persone che mostrano vari gradi di interesse. “Relatives in Descent” offre una piccola luce nell’oscurità.

PROTOMARTYR:
protomartyrband.com | www.facebook.com/protomartyr |www.youtube.com/user/protomartyr
https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

protomarty_a3-torino

cosmo OGR

|FRI, 30 Mar|
Cosmo (OGR)

TOdays festival consiglia:

VENERDI 30 MARZO 2018

Cosmo

COSMOTRONIC TOUR

OGR
Corso Castelfidardo, 22 10128 – Torino (TO)
PREVENDITE ATTIVE -> http://bit.ly/2AcIanz

evento Facebook > 30/03 Cosmo Cosmotronic Tour 2018 OGR Torino

░░░░░

Per presentare il nuovo album “COSMOTRONIC”, Cosmo porterà in giro per l’Italia una vera e propria festa itinerante con ospiti vari che si alterneranno dietro la consolle da dj prima e dopo il concerto.

BIGLIETTI IN VENDITA DA ORA -> http://bit.ly/2AcIanz

Ascolta il nuovo singolo “TURBO”:
Spotify: http://spoti.fi/2B8lwJW
Apple Music: http://apple.co/2zi86KO
TimMusic: https://www.timmusic.it/track/55002491
Deezer: http://www.deezer.com/it/album/51451812
Google Play: http://bit.ly/2A8ETDk
42Records/ Believe Distribution Services Italia/ Sony/ATV Music Publishing Italia/
Ufficio stampa: www.goigest.com

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

nosaj

|SAT, 24 Mar|
Nosaj Thing

TOdays festival consiglia:

SABATO 24 MARZO 2018

Nosaj Thing

spazio211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
www.spazio211.com

ticket € 15 + dp

prevendite ATTIVE > BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook > Nosaj Thing live a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Emozione versus tecnologia. Anima versus macchina. Bellezza versus dissonanza. Nostalgia versus il qui&ora. La musica di Nosaj Thing, alias Jason Chung, ha sempre avuto una complessità particolare, è sempre stata un labirinto di daulità. Una ricchezza di riferimenti, di emozioni e di stati emotivi rara davvero, soprattutto se si guarda a quello che è il suo ceppo musicale d’origine, l’hip hop, di solito molto “concreto”. Lui però ha sempre voluto guardare avanti, fare un passo in più – anzi, spesso è più giusto parlare di un “passo a lato”: un passo cioè verso un mondo fatto di emozioni, di sorprese, di poesia, di grazia, non solo di forza ritmica e funk (che peraltro non mancano di sicuro). Una crescita continua, scandita da quattro album (“Drift”, 2009; “Home”, 2013; “Fated”, 2015; “Parallels”, 2017) e da collaborazioni importanti (giusto qualche esempio: una della prime hit di Kendrick Lamar, “Cloud 10”, musicalmente è farina del suo sacco, così come “Paranoia” di Chance The Rapper o il classico di Kid Cudi “Man On The Moon”).

Non ha mai voluto seguire la strada più semplice, Nosaj Thing. Non ha mai cercato il successo sicuro, non ha mai cercato scorciatoie facili, non ha mai cercato scelte più funzionali più alla propria carriera piuttosto che alla propria libertà artistica. Questo gli ha permesso di dare vita ad una musica libera, dove le architetture di matrice hip hop si adagiano su panorami cinematici non convenzionali o mutano in geometrie più marcatamente da dancefloor; soprattutto, questo gli ha permesso di diventare in modo molto naturale un artista di culto assoluto a livello planetario, uno dei beatmaker più apprezzati trasversalmente (da notare ad esempio il forte legame artistico con Kazu Makino dei Blonde Redhead). Libertà musicale totale, la sua. Con un grande rispetto delle radici dell’hip hop, ma con una sensibilità e una apertura mentale fuori dal comune. Uno di quegli artisti davvero difficili da incontrare, e di cui – se si ama davvero la musica e non solo il circo dello show biz – è facilissimo (per non dire inevitabile) innamorarsi.

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

finley

|FRI, 23 Mar|
Finley

VENERDI 23 MARZO 2018

Finley

spazio211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
www.spazio211.com

ticket 15 € + dp

prevendite attive > Ticketone

evento Facebook: Finley live at Spazio211, Torino

░░░░░

Emozioni e adrenalina per un concerto da non perdere che ripercorre tutti i più grandi successi della band che ha accompagnato un’intera generazione fino al nuovo album Armstrong disponibile in tutti i negozi e digital stores dal 13 Ottobre 2017

Prevendite disponibili su circuito Ticketone
Biglietti disponibili qui http://bit.ly/Finley_Torino

Info: 011 1970 5919
Facebook: sPAZIO211
info@bacityfactory.com
info@barleyarts.com

arcane roots

|SUN, 18 Mar|
Arcane Roots

sPAZIO211 presenta

DOMENICA 18 MARZO 2018

Arcane Roots

UNICA DATA ITALIANA

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 20:00 – inizio concerto ore 21:00
Ingresso in cassa 18,00 € – Ingresso in prevendita 15,00€ + d.d.p.

Prevendite disponibili a partire da venerdì 8 dicembre alle ore 11.00 sui circuiti Mailticket e Ticketone.

evento Facebook > Arcane Roots at Spazio 211, Torino

░░░░░

ARCANE ROOTS
TORNANO IN ITALIA NEL 2018
PER UN’UNICA DATA!

La band rivelazione dell’ultimo decennio, gli Arcane Roots, tornano in Italia nel 2018!
Dopo il successo dello show tenutosi lo scorso settembre a Milano, la band tornerà nel Bel paese il prossimo 18 marzo 2018 per un’unica data presso lo Spazio 211 di Torino.
Gli Arcane Roots sono il terzetto rock inglese formato da Andrew Groves (voce e chitarra), Adam Burton (basso) e Jack Wrench (batteria). Nati nel 2009 a Londra, la band debutta nel 2011 con il mini-album ‘Left Fire’, per poi presentare al pubblico nel 2013 il primo vero lavoro in studio dal titolo ‘Blood & Chemistry’. Lo stile degli Arcane Roots è duale per i suoi rimandi al progressive rock classico, insieme ad elementi alternativi ed innovativi. La band rievoca il passato costruendo allo stesso tempo le basi per il futuro musicale anglosassone ed europeo.

Pochi mesi fa, lo scorso 15 settembre, la band ha pubblicato l’album Melancholia Hymns per Easy Life/Red Essential, anticipato da quattro brani, ‘Everything (All At Once)’ e ‘Off The Wall’, ‘Matter’ e ‘Curtains’. Melancholia Hymns è il secondo lavoro in studio degli Arcane Roots e si può definire un album ambizioso, in cui rock e suoni elettronici si miscelano al meglio; la band è infatti conosciuta anche per le sue sonorità progressive, post e math rock che li rendono particolari e in grado di rivaleggiare artisti connazionali di tutto rispetto come Muse, Enter Shikari, Biffy Clyro, Awolnation, Amber Run e Lower Than Atlantis. Con questo nuovo lavoro gli Arcane Roots sono riusciti a dare una doppia conferma del loro incredibile talento, le numerose recensioni di Melancholia Hymns ne sono una testimonianza così come il successo riscontrato nelle date dell’ultimo tour.
A breve avrete l’occasione di immergervi nuovamente nelle sonorità di Melancholia Hymns con un’altra incredibile esibizione dal vivo.
More info: https://arcaneroots.com/

diodato

|FRI, 16 Mar|
Diodato

TOdays festival consiglia:

VENERDI 16 MARZO 2018

Diodato

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 8 € + dp
prevendite attive >  BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook > Diodato in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

 

“Qui dentro c’è la storia che ho voluto raccontare, una storia probabilmente simile a tante altre, ma in fondo unica, come lo sono tutte. C’è un vissuto fatto di fragilità, di sensi di colpa, di felicità, di incontri luminosi e distacchi dolorosi, di ombra e di luce, di caduta e di rinascita. C’è la consapevolezza che tutto si arrende all’inarrestabile divenire delle cose.”Con queste parole DIODATO introduce il nuovo disco “COSA SIAMO DIVENTATI”, (Carosello Records). 

Dodici brani nei quali l’artista mette a nudo la propria anima, arrivando a scavare in profondità. Il disco esce a tre anni dal cd di esordio “E forse sono pazzo”.
In questo periodo DIODATO ha partecipato al Festival di Sanremo 2014 nella categoria “Nuove proposte” con il bellissimo brano “Babilonia”, ha vinto il premio “Best New Generation” di Mtv, ha partecipato, per dodici puntate consecutive, alla trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio su Rai 3, esperienza che ha ispirato il disco “A ritrovar Bellezza” del 2014, personale tributo dell’artista ai grandi della musica italiana.

Fra le canzoni che compongono “COSA SIAMO DIVENTATI” troviamo le passioni di DIODATO, quella per il cantautorato classico, ma anche la sua vena rock. La raffinatezza delle sue composizioni, la straordinarietà della sua voce concorrono a fare di “Cosa siamo diventati”un disco dal respiro internazionale in cui il talento del cantautore emerge in maniera definitiva.
Il disco è stato preceduto dal primo singolo estratto dal titolo “Mi si scioglie la bocca”.

per vedere il video ufficiale di “Mi si scioglie la bocca”
http://bit.ly/MiSiScioglieLaBocca-YTLink

DIODATO SU “COSA SIAMO DIVENTATI”
Ho lavorato a lungo a questo album perché volevo potesse essere una fotografia nitida del mio vissuto e della mia attuale visione musicale. Ho cercato a lungo le parole giuste arrivando a scavare a fondo in un processo che talvolta, non lo nego, è stato anche doloroso. Volevo ci fosse tutta la verità, tutta la sincerità possibile. “Cosa siamo diventati” doveva rappresentarmi appieno e doveva anche essere un deciso passo in avanti rispetto ai miei precedenti lavori. Oggi posso dire d’essere davvero felice del risultato finale. Gran parte dei brani è stata registrata in vere e proprie sessioni live e tutto il lavoro produttivo successivo ha cercato di tutelarne l’intensità e di valorizzare l’interplay, il dialogo, creatosi tra i musicisti. Anche questa volta la produzione artistica è stata affidata a Daniele “ilmafio” Tortora e, alla band, sempre composta da Daniele Fiaschi (chitarre), Duilio Galioto (piano, organi e synth), Alessandro Pizzonia (batteria) e Danilo Bigioni (basso), si sono aggiunti Fabio Rondanini, già batterista dei Calibro 35 e degli Afterhours, e il GnuQuartet che ha registrato archi e flauti per tre brani dell’album. È stato registrato in quella che, fino a qualche anno fa, era la casa di Renzo Arbore e che due miei amici hanno da poco trasformato in uno studio di registrazione che però, ancora oggi, custodisce parte delle sue collezioni, migliaia di vinili, oggettistica singolare e giocattolini meravigliosi. Eravamo circondati dalla storia della musica, dello spettacolo, dell’intrattenimento e non potevamo non sentirci a casa.

Tracklist
1. UOMO FRAGILE
2. COLPEVOLI
3. PARALISI
4. FIORI IMMAGINARI
5. GUAI
6. COSA SIAMO DIVENTATI
7. MI SI SCIOGLIE LA BOCCA
8. LA VERITÀ
9. UN PO’PIÙ FACILE
10. DI QUESTA FELICITÀ
11. PER LA PRIMA VOLTA
12. LA LUCE DI QUESTA STANZA

Diodato esordisce nel 2010 con il singolo Ancora un brivido. Daniele Tortora produrrà il suo primo disco E forse sono pazzo nell’aprile 2013. Il video di Ubriaco, il primo del disco, viene selezionato da MTV New Generation. La rivisitazione di Amore che vieni, amore che vai di Fabrizio De Andrè viene scelta da Daniele Luchetti per la colonna sonora del suo nuovo film Anni felici.
Nel 2014 Diodato arriva al Festival di Sanremo con il brano Babilonia nella categoria “Nuove proposte”.
Si classifica secondo e vince il premio della critica.

Mina ha elogiato la sua Babilonia su VanityFair del 19 Marzo.
A marzo Fabio Fazio propone all’artista di reinterpretare alcuni capolavori della musica italiana nel suo programma Che tempo che fa.
Ad ottobre pubblica A Ritrovar Bellezza, disco tributo ai grandi autori e compositori della musica italiana.
Daniele Silvestri ha scelto Diodato per il featuring del brano estivo Pochi Giorni; è stato inoltre ospite speciale dell’Acrobati Summer Tour 2016.

Diodato si rivela essere uno dei più interessanti artisti della nuova scena cantautorale italiana, apprezzato dalla critica per la qualità dei suoi testi e dal pubblico per la profondità delle sue interpretazioni.
Nel marzo 2016 firma con Carosello Records; la sua prossima uscita discografica è prevista per il 27 gennaio 2017 con il nuovo album Cosa Siamo Diventati, che sarà preceduto dal singolo Mi Si Scioglie La Bocca.

READ MORE:
www.facebook.com/DiodatoOfficial/

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

colapesce

|SAT, 3 Mar|
Colapesce

TOdays festival e sPAZIO211 consigliano:

SABATO 3 MARZO 2018

colapesce

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 12 € + dp
prevendite ATTIVE > www.ticket.it
Boxoffice Piemonteticket

Segui l’evento Facebook: Colapesce -nuova data- in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

COLAPESCE: “INFEDELE” È IL NUOVO ALBUM:
GUARDA IL VIDEO DI “TOTALE”: https://youtu.be/IGAyzdNiI5U

Anticipato da due brani “Ti attraverso”, pubblicata lo scorso sei settembre in occasione del 34esimo compleanno di colapesce (al secolo Lorenzo Urciullo) e “Totale”, uscita il 22 settembre e accompagnata da un video epico per la regia di Ground’s Oranges – il nuovo album di Colapesce, dal programmatico titolo di “Infedele” uscirà il prossimo 27 ottobre per 42Records/Believe.

Prodotto dallo stesso Colapesce insieme a Jacopo Incani – meglio noto come IOSONOUNCANE - e Mario Conte (che con Lorenzo aveva già collaborato per “Egomostro”), “Infedele” rappresenta una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti della musica: una musica libera, fuori dai vincoli di genere e dalle regole, un vero e proprio viaggio nella forma canzone attraverso stimoli e suggestioni anche opposti tra di loro.

“Infedele” è infatti un atto di indipendenza intellettuale – e non solo discografica – e appartenenza rivendicata proprio attraverso la non appartenenza a nessuna chiesa. Un disco che vuole essere accessibile e complesso al tempo stesso, pop e sperimentale, moderno e antico, mediterraneo e cittadino, romantico e provocatore. Un frullatore in cui la canzone d’autore italiana si mischia con il fado portoghese, l’elettronica da club, il tropicalismo brasiliano, il free jazz, le colonne sonore di Umiliani e le ballate. “Infedele” è vitale, pulsante, un lavoro maturo, ricco di sorprese e “prime volte”: Colapesce non aveva mai scritto al pianoforte o al computer, e non lo aveva mai fatto insieme ad altri (Dimartino e Luca Serpenti che firmano con lui proprio Totale) non aveva mai suonato il basso e le percussioni in un suo disco, non aveva mai lavorato sui cori.

Tutti elementi nuovi che rendono “Infedele” molto personale, anche se si tratta quasi di un lavoro collettivo: oltre IOSONOUNCANE e Mario Conte che hanno anche suonato nei brani, ci sono Fabio Rondanini che si è occupato delle batterie, Gaetano Santoro al sax, un coro composto da altri musicisti della scena indipendente italiana (Any Other, Halfalib, Verano e Christeaux), mentre Giacomo Fiorenza e Andrea Suriani (due dei migliori produttori italiani) hanno rispettivamente mixato e masterizzato tutto nel loro Alpha Dept. Studio.

“Infedele” verrà presentato con una serie di date speciali che vedrà Colapesce accompagnato da una band rinnovata e che calcherà alcuni dei più prestigiosi palchi italiani.

READ MORE:
https://www.facebook.com/musicadicolapesce
https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

cb-2

|SUN, 25 Feb|
CarlBraveXFranco126

TOdays festival presenta:

DOMENICA 25 FEBBRAIO 2018

Carl Brave x Franco126

Teatro Concordia Venaria Reale
ticket 15 € + dp

prevendite attive > http://bit.ly/2F08vVJ

evento Facebook > NUOVA DATA – Carl Brave x Franco126 – Teatro Concordia Torino

⚠️ NUOVA DATA ⚠️
25/02/2018
Torino
Teatro Concordia Venaria Reale

biglietto
15 euro + d.p.

prevendite
http://bit.ly/2F08vVJ

TOdays festival
DNA concerti
Bomba Dischi

gdm-s

|SAT, 24 Feb|
Ginevra Di Marco

TOdays festival presenta:

SABATO 24 FEBBRAIO 2018

Ginevra Di Marco

opening > Linda Messerklinger

“La Rubia canta La Negra”

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 10 € + dp
prevendite attive >  BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook > Ginevra Di Marco + Linda Messerklinger a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Donna Ginevra Di Marco, una delle voci femminili italiane piu’ belle e amate, massima esponente della world music e nuovo folk italiano, ex voce femminile del Consorzio Suonatori Indipendenti (C.S.I .), ha debuttato con grande successo il 26 settembre 2015 al festival Musica dei Popoli di Firenze con uno spettacolo musicale dedicato alla grande cantante argentina Mercedes Sosa, dove ripercorre i più importanti momenti della carriera de “la Negra” cantando le più belle canzoni da lei interpretate.

Lo spettacolo è stato pensato, arrangiato e prodotto con Francesco Magnelli (pianoforte e magnellophoni) e Andrea Salvadori (chitarre, mandolino, tzouras e elettronica).
Da qui nasce il nuovo album “La Rubia canta La Negra” uscito il 19 maggio 2017.

“Non ho mai sentito una voce più bella di quella di Mercedes, é stata la voce che mi ha fatto riconsiderare il significato del termine “cantare”; una voce colma di sonorità, un tesoro che spalanca l’anima. C’é qualcosa in lei che non si sa da quale profondità provenga. Un timbro purissimo, legato alle sue radici ma capace di trasmettere una straordinaria universalità, un amalgama equilibrato e perfetto tra intimità e vita collettiva.
Ho sempre ammirato, insieme al suo formidabile talento, il coraggio di utilizzare la sua voce come strumento di mediazione per tutti gli uomini messi a tacere dalla violenza, dall’ingiustizia e dall’abbandono. Esistono intellettuali e sapientoni. esistono artisti e pupazzi che indossano la maschera della protesta per poi toglierla dietro le quinte. Mercedes Sosa ha conosciuto l’esilio e un’indicibile sofferenza per le sue scelte ma ha continuato a cantare sui palchi più prestigiosi del mondo e l’eco della sua voce ha saputo arrivare in ogni angolo della Terra. Ha contribuito ad educare al dovere civico, un insegnamento senza il quale uomini e donne sarebbero un branco di ignoranti, genitori di figli destinati ad essere carne per nuove guerre.
Quando canta é una bandiera alzata e al contempo un cuore che non cessa di gemere; una donna calata nel suo tempo ma che ha elevato la sua arte a vette uniche, una voce che é dono, grazia e mistero uniti a un forte senso di responsabilità intellettuale, feroce nella sua coerenza. Viva Mercedes la cantora, la Negra, la Sosa di tutti. E che la mia voce possa infondere, attraverso le sue canzoni, un po’ di quel vento di speranza che lei ha saputo spandere su tutta la Terra.”

https://www.facebook.com/GinevraDiMarcoFans/

_______________

Linda Messerklinger
“SHAPE_SHIFT”
con Alessandro Bianchi e Francesco Partipilo

Linda Messerklinger esplora l’idea di essere umano come entità mutante, forma di vita esposta a grandi trasformazioni e allo stesso tempo capace di generarne in se stesso e nel mondo che lo circonda, “essere vasto che contiene moltitudini”. In un incontro intimo e personale, fatto di musica, parole e immagini, Linda si circonda virtualmente di autori e artisti come Patti Smith, Laurie Anderson, Bjork e molti altri, componendo una sorta di mappa che invita ad un viaggio di ampliamento degli orizzonti, di conoscenza e di libertà.

READ MORE:
https://www.facebook.com/GinevraDiMarcoFans/

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

galeffi-s

|FRI, 23 Feb|
Galeffi

TOdays festival consiglia:

VENERDI 23 FEBBRAIO 2018

Galeffi

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 8 € + dp

prevendite attive >  BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook > Galeffi in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Galeffi è un cantautore attivo sulla scena musicale romana da meno di un anno. Si nutre di calcio, cinema e Beatles.

Inizia scrivendo canzoni in inglese, poi si tuffa sulla lingua italiana e ci prende gusto.
“Scudetto” è il suo disco d’esordio uscito il 24 novembre per Maciste Dischi, edito da Warner Chappel e distribuito da Artist First.
Prodotto da Alessandro Forte (Mòn) e Federico Nardelli (Gazzelle) e masterizzato da Giovanni Versari (Muse, Negramaro, Verdena).

“Occhiaie” è il singolo con cui Galeffi si presenta al pubblico.
Il videoclip vede la regia di Bendo Films e ritirare uno stralcio di vita del protagonista, un pusher seriale di caffè.
Dentro Scudetto troviamo canzoni sfacciate e pop, elegantemente intrise di vita quotidiana, di amori totali e rimandi letterari.

Galeffi si fa cantare e ricordare, grazie ad una scrittura catchy ma dalle mille sfumature sonore, in un mondo a tratti surreale, governato da tazze di te, occhiaie, orologi, caffettiere, baci rubati, polistirolo e calciatori.

READ MORE:
https://www.facebook.com/galeffi.galeffi/

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

galeffi

khruangbin

|TUE, 20 Feb|
Khruangbin

Comcerto Musica e sPAZIO211 presentano

MARTEDÌ 20 FEBBRAIO 2018

Khruangbin

UNICA DATA ITALIANA

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 10 € + dp
prevendite attive dal 24 novembre ore 9:00 >  BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook > Khruangbin in concerto a Torino | unica data italiana

░░░░░

A tre anni di distanza dal loro acclamato disco d’esordio, “The Universe Smiles Upon You”, i KHRUANGBIN, trio psichedelico texano, fanno ritorno sulla scena musicale con “Con Todo El Mundo”, in uscita a Gennaio 2018 via Night Time Stories/Dead Oceans.
“Maria También”, pubblicato lo scorso 2 Novembre, è il primo singolo estratto. Ascolta il brano: https://youtu.be/7hlGqj3ImQI

Quotes:
“Hypnotic, spacious, drifting soul music with a cinematic dreaminess” – The Guardian
“A positive energy” – The Independent
“Like a Tarantino soundtrack crossed with Curtis Mayfield. In Thailand” – The Telegraph
“Intriguing Thai-influence funk” – Mojo
“Texan trio summon vintage spirits on trippy debut” – Uncut
“A sea of sound that’s lovely to get lost in” – The Line Of Best Fit

MORE: http://www.khruangbin.com/

 

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

stellamaris

|SAT, 17 Feb|
Stella Maris

TOdays festival consiglia:

SABATO 17 FEBBRAIO 2018

Stella Maris

spazio211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
www.spazio211.com

ticket 10 € + dp

prevendite attive > BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook: Stella Maris | Spazio 211 Torino

░░░░░

Stella Maris. Il nuovo super gruppo composto da Umberto Maria Giardini,CappadoniaGianluca BartoloPaolo Narduzzo e Emanuele Alosi, per la prima volta in tour per presentare dal vivo l’omonimo album di debutto pubblicato il 24 novembre da La Tempesta e Khalisa Dischi.

Stella Maris è un nuovo progetto. Cullato e accarezzato da reminiscenze anni 80a in cui protagonista è la voce portata per mano da chitarre dal sapore celestiale, Stella Maris rispolvera la purezza di quegli anni riproponendo un quadro dalle tinte tenui e atmosfere pure in cui è facile perdersi. La base da cui tutto scaturisce è sfacciatamente rock, testimoniata anche dalla presenza di sole chitarre basso e batteria, ma non mancano in alcuni episodi radici punk e soprattutto psichedelia, tutto rimescolato e cotto in una forma moderna di spiccata freschezza compositiva. Ugo Cappadonia e Gianluca Bartolo (il Pan del Diavolo) inventano riff accattivanti, sempre accompagnati dalla sezione ritmica di Paolo Narduzzo (Universal Sex Arena) e Emanuele Alosi. Chiude il cerchio Umberto Maria Giardini che in questa occasione sforna un atteggiamento vocale diverso e di velluto, adatto a completare l’affresco a a delineare ombre e zona di luce a tutto tondo Stella Maris nuota in un mare di poesia e stupisce per la sua semplicità, diretta e autentica come una perla sul fondale di un mare chiamato musica italiana. Un piccolo mare, ma che riserva tesori nascosti di spiccata bellezza. Questo è Stella Maris.

Eleonora No (OFFICIAL VIDEO)
www.youtube.com/watch?v=s0C1IodYGOo

L’umanità indotta (OFFICIAL VIDEO)
www.youtube.com/watch?v=fblrfF-XtH8

La Tempesta Concerti
simone@latempesta.org

Info e biglietti: sPAZIO211.COM

popx

|THU, 15 Feb|
Pop X (Le Roi)

TOdays festival e Le Roi Torino di Toni Campa e Luciana De Biase sono felici di annunciare un evento speciale:

Pop X
Live Winter Tour 2018

Giovedì 15 Febbraio 2018
LE ROI MUSIC HALL
Via Stradella, 8 – Torino
biglietti: euro 15 + dp
prevendite attive > www.ticket.it
inizio concerto: ore 21:00

evento Facebook: Pop X • Le Roi Music Hall • Torino

░░░░░

Dopo l’indescrivibile clamore suscitato dal precedente “Lesbianitj”, Pop X torna con “Musica per Noi” in uscita il 26 gennaio per Bomba Dischi / Universal. 

Un album su cui lo stesso leader Davide Panizza ha le idee chiare: “In questo disco ho voluto esplorare l’invecchiamento, l’idea che invecchiando il mondo mi appare sempre più divertente e deprimente allo stesso tempo, in molti brani mi sono immedesimato in un anziano e mi sono divertito”

Il nuovo tour toccherà 8 location diverse e inaudite.
Ad accompagnare Pop X sul palco ci saranno vecchi e nuovi sodali: accanto a Niccolò Di Gregorio (drumset) e Luca Babic (chitarra midi), si aggiungeranno Matteo Domenichelli (basso) e Ilaria Boba Ciampolini (tastiere).

In definitiva, per meglio spiegare la poetica e la visione di Pop X, ci vengono in aiuto queste parole dello scrittore ed intellettuale Edoardo Camurri: “Gli altri conservano, confermano, vanno incontro alle attese del pubblico e in definitiva annoiano; gli artisti autentici invece realizzano i propri desideri primitivi, si rendono irriconoscibili, giocano con la morte e con la vita, seguono il proprio istinto primordiale e il piacere polimorfo e pongono tutto questo al di là di ogni calcolo di successo. I primi insomma sono dei commercialisti dello spirito, i secondi dei discepoli di Dioniso

Le Roi Music Hall – Nel 1959 il celebre architetto Carlo Mollino disegna la sala da ballo Lutrario, un interno immaginato come un bosco realizzato in ceramica e mosaico, che occupa lo spazio sottostante la platea digradante del cinema. Il cinema poi chiude ma il dancing, nel frattempo chiamato Le Roi, prosegue ospitando dagli anni 60 molti cantanti e complessi musicali di successo, anche di fama internazionale, gestita dai promoter Toni Campa e Luciana De Biase e tuttora in attività con gli arredi originali progettati da Mollino e recentemente restaurati. Le Roi riporta il pubblico a vivere e rivivere la tradizione del ballo attraverso un recupero della storica sala danze: vi è ancora il pianoforte rosa suonato da Fred Buscaglione ed un’affascinante galleria fotografica che testimonia la presenza nel locale di tante celebrità italiane ed estere. In questo luogo sembra che il tempo si sia fermato, i camerieri in giacca e papillon portano vassoi con i classici cocktails in un’atmosfera nostalgica, ed oggi arrivando anche i giovani, quelli che lo sono dentro e anche fuori, il Le Roi Music Hall ritorna di moda…se lo merita proprio!

Booking: Panico Concerti
Label & Mgmt: Bomba Dischi

popx-album

edda

|SAT, 10 Feb|
Edda

TOdays festival consiglia:

SABATO 10 FEBBRAIO 2018

Edda

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 10 € + dp
prevendite attive >  BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook > Edda in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Dopo sei album con i Ritmo Tribale e quattro da solista (tre originali e un EP live), EDDA torna con “GRAZIOSA UTOPIA”, un disco maturo, forte e disperato, denso di suggestioni, spiritualità, provocazioni e amore incondizionato, uscito nel 2017.

Link al video “BENEDICIMI”:
https://www.youtube.com/watch?v=53WNkMx47rY&feature=youtu.be

Edda nasce artisticamente alla fine degli anni ’80 come cantante dei Ritmo Tribale, storica band seminale nel mondo del rock italiano, con cui ha realizzato cinque dischi e centinaia di concerti e che saranno in concerto il giorno precedente (venerdì 9 Febbraio sempre a sPAZIO211).

Poi una lunga pausa dalla musica e dalla vita sociale.
Una crisi personale, anni difficili, droga, comunità di recupero. Tutto sviscerato nelle canzoni che comporranno il suo primo disco solista.�

2009: esce Semper Biot, prodotto da Taketo Gohara, pubblicato da Niegazowana. Un debutto scarno e lancinante, un diario intimo che sa di doloroso miracolo.
Numerosi gli ospiti, tra cui Mauro Pagani al violino, e tanti gli ammiratori illustri di questo disco, da Vinicio Capossela a Manuel Agnelli. Osannato dalla critica come uno dei dischi più puri degli ultimi anni. Anche Daria Bignardi l’ha voluto ospite nel suo programma L’Era Glaciale, dove il cantautore ha saputo raccontare il suo universo con spiazzante sincerità.
Parte un tour lungo un anno, durante il quale Edda ha, tra le altre cose, condiviso più volte il palco con gli Afterhours, duettando con loro il suo brano “Milano”. Semper Biot viene candidato al Premio Tenco come “miglior esordio dell’anno”.

2010: esce l’ep live In Orbita, registrato a Radio Capodistria. Il mini-album fotografa la poesia di un suo concerto. Oltre ai brani tratti da Semper Biot, degna da citare la cover della bellissima canzone di Moltheni “Suprema”.

2012: esce Odio i vivi, un album più denso e ricco dal punto di vista degli arrangiamenti, costituito dalla sperimentazione orchestrale, sempre con la produzione di Taketo Gohara. Il disco ottiene ancora una volta grandi consensi dalla critica, per molte delle testate è disco del mese. Il mensile Blow Up gli dedica la copertina. Il PIMI gli conferisce il premio come miglior artista dell’anno 2012. Viene candidato nuovamente al Premio Tenco, questa volta nella sezione “Miglior disco dell’anno”.

2014: esce Stavolta come mi ammazzerai?, l’album rock della sua carriera solista. Prodotto da Fabio Capalbo, è il lavoro che consacra Edda come uno dei più significativi cantautori italiani. La critica è unanime nel dichiarare che è uno dei dischi italiani più belli del decennio. Altri dichiarano che era da “Hai paura del buio?” che non si sentiva un disco così. Ma è soprattutto il pubblico a fare la differenza questa volta, aumentando considerevolmente e dimostrando grande attaccamento durante le 70 date del tour.

READ MORE:
https://www.facebook.com/stefanoeddarampoldi/

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

ritmotribale

|FRI, 9 Feb|
Ritmo Tribale

TOdays festival consiglia:

VENERDI 9 FEBBRAIO 2018

Ritmo Tribale

opening > OZORA

spazio211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
www.spazio211.com

Biglietti in prevendita > http://bit.ly/Ritmo211

oppure12 € in cassa la sera del concerto

evento Facebook: Ritmo Tribale at Spazio 211, Torino – Ven 9 Febbraio

░░░░░

I Ritmo Tribale si sono ritrovati sullo stesso palco insieme, a 10 anni dall’ultimo concerto insieme, con la formazione composta da Scaglia, Rioda, Marcheschi, Filipazzi e Acardi.  Due sono già state le tappe decembrine del ritorno dal vivo dei RITMO TRIBALE, un’istituzione per il panorama musicale italiano degli anni ’90.

www.facebook.com/iritmotribale
www.baganarock.com
booking@baganarock.com

In apertura OZORA. Ozono. Aurora. Un mondo nuovo?
Forse più mondi lontani e paralleli che si attraggono e non si toccano. Forse l’essenzialità dell’esistenza in tutte le sue sfaccettature dolci e violente.
Minacce di heavy e velature prog lo accompagnano nel suo viaggio scuro ma aperto ad ogni soluzione armonica.
Se proprio volete dei riferimenti, immaginatevi un viaggio nel tempo che ingloba l’eredità del passato e la coerenza del presente. Senza la presunzione di inventare o essere per forza pionieri. Solo testimoni e vivi sperimentatori di sonorità che abbiamo nella nostra identità sonora.
Un viaggio che mette in discussione per primi noi stessi. Vivere personalmente l’esperienza della creatività e metterci nelle mani di orecchie attente e curiose. Osare è lecito, anzi doveroso. Viverlo è ancora meglio.

sampadano-s

|THU, 8 Feb|
SamAmidon GuanoPadano

TOdays festival consiglia:

GIOVEDI’ 8 FEBBRAIO 2018

Sam Amidon
Guano Padano

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 12 € + dp

prevendite attive > BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook: Sam Amidon e Guano Padano in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Sam Amidon e i Guano Padano insieme in tour!!

Sam Amidon cantautore, poli-strumentista folk, nato a Brattleboro, nel Vermont nel 1981, è uno dei più stimati artisti folk contemporanei. Da subito la critica sia nel vecchio continente che negli Stati Uniti, ha elargito commenti entusiastici sui suoi lavori, e importanti magazines come Rolling Stone hanno paragonato la sua voce per spessore e intensità a quella di Nick Drake.

Oltre all’attività di cantautore e compositore, coltiva l’hobby del disegno, come testimoniano alcuni fumetti e copertine di album di cui è autore.

Come produttore, nel 2009, ha contribuito alla realizzazione dell’album “Keys To The Kingdom” di Mary Alice Amidon (sua madre). Ha inoltre collaborato con l’artista classico-contemporaneo Nico Muhly, apparendo nel suo disco intitolato “Mothertongue”. Compare inoltre, come chitarrista, violinista e suonatore di banjo, negli album “The Ken Burns Effect” e in “Conformist”, rispettivamente con gli Stars Like Fleas e i Doveman (di cui fa parte e con i quali incide e si esibisce dal vivo).

Il suo nuovo disco, “The Following Mountain” (Nonesuch, 2017) è stato definito dal Guardian come “un coraggioso, nuovo percorso nel folk”.

Nel 2018 Sam incontrerà per la prima volta sulla sua strada il power folk dei Guano Padano. Quello dei Guano Padano, è come lo defiinisce lo scrittore Vittorio Bongiorno, un “Folk metropolitano”, dove melodia e rumore, analogico e digitale, vuoto e pieno, uomini soli e donne fatali si versano l’ultimo bicchiere…”

Una vera fusione di intenti, non un semplice opening. La pianura padana, straordinariamente al confine con il New Mexico, incontra il Vermont, disegnando nuovi orizzonti per il folk contemporaneo.

Il trio formato da Alessandro “Asso” Stefana alle chitarre (P.J. Harvey, Vinicio Capossela), Zeno De Rossi alla batteria (Vinicio Capossela) darà vita assieme ad Amidon sul palco ad un concerto unico con brani tratti dai dischi di entrambi oltre a preziose cover che li legano da sempre l’uno all’altro.

I Guano Padano sono stati anche confermati come la band di supporto ai Calexico, in occasione del loro concerto all’Estragon di Bologna il 16 Marzo 2018.

READ MORE:
www.samamidon.com/
www.facebook.com/GUANOPADANO/

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

flaviogiurato2

|SAT, 3 Feb|
Flavio Giurato

TOdays festival consiglia:

SABATO 3 FEBBRAIO 2018

Flavio Giurato

LE PROMESSE DEL MONDO TOUR

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29 / inizio live ore 21:30
ticket 12 € + dp
prevendite attive >  BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook > Flavio Giurato in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

LE PROMESSE DEL MONDO TOUR

Flavio Giurato sul palco con band per riprodurre dal vivo il suono del nuovo disco.

Flavio Giurato – chitarra e voce
Federico Zanetti – basso elettrico
Daniele Ciucci Giuliani – batteria e percussioni
Mattia Candeloro – chitarre elettriche

Flavio Giurato è senza dubbio il segreto meglio custodito della scena musicale italiana. Artista di culto per addetti ai lavori e appassionati, torna con un nuovo album di inediti dal titolo “Le promesse del mondo” per l’etichetta discografica Entry, a distanza di due anni dal precedente “La scomparsa di Majorana”. “Le promesse del mondo è un concept album sul fenomeno migratorio, sullo spostamento, sul viaggio e sul movimento degli esseri umani in tutto il mondo, raccontato dai fatti e non informato sui fatti, visto da numerosi lati e non da un unico angolo, tirato fuori a forza dalla carneria del migrante e del migrato, dello scafista e del caporale, del volontario e del militare, del medico e del cappellano, di chi accoglie e di chi raccoglie. Nel disco il fenomeno è preso a tutte le latitudini e longitudini ed in diverse epoche storiche, dall’antica Roma alla Seconda Guerra Mondiale, dai Balcani degli anni ’90 fino al Messico e al Mediterraneo dei nostri giorni.”

BIO
Romano, classe 1949, il suo esordio discografico risale al 1978, con “Per Futili Motivi”, vinile mai ristampato su CD ed attualmente reperibile solo nei negozi e nei siti di rarità per collezionisti. Il disco successivo “Il Tuffatore” (CGD, 1982), è considerato da tutti il suo capolavoro assoluto. L’album è presente nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre secondo Rolling Stone Italia, alla posizione numero 84. A “Il Tuffatore”, da poco ristampato in vinile, si sono ispirati alcuni noti scrittori italiani come Aldo Nove, Tiziano Scarpa, Palo Nori, Simone Lenzi, Gianrico Carofiglio, Fulvio Abbate e altri per scrivere alcuni racconti, pubblicati nel 2004 nel volume “Il tuffatore – Racconti e opinioni su Flavio Giurato”. “Marco Polo” (1984) è il suo terzo album a cui fa seguito un lunghissimo silenzio discografico durato quasi vent’anni. Flavio Giurato ha comunque continuato a scrivere canzoni e, a volte, a suonare dal vivo per il puro piacere di farlo. Il suo “culto” nel frattempo si è diffuso via Internet, attraverso i siti a lui dedicati, gli MP3 da scaricare online, lo scambio di materiale. Negli anni 2000 torna con due nuovi dischi di inediti: “Il manuale del cantautore” (2002) e “La scomparsa di Majorana” (2015). Nel 2017 torna con “Le Promesse del mondo”.

Foto in copertina: Giuseppe Palmisano / iononsonopipo
Booking: Panico Concerti
Ufficio stampa: Sporco Impossibile

READ MORE:
https://www.facebook.com/flaviogiuratoofficialpage/
https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

cb-1

|FRI, 2 Feb|
CarlBraveXFranco126

TOdays festival presenta:

VENERDI 2 FEBBRAIO 2018

Carl Brave x Franco126

Teatro Concordia Venaria Reale
ticket 15 € + dp

prevendite attive > http://bit.ly/2A2zGiA

evento Facebook > Carl Brave x Franco126 – Teatro Concordia Venaria Reale – Torino

⚠️ SOLD OUT ⚠️
02/02/2018
Carl Brave x Franco126
Torino
Teatro Concordia Venaria Reale
un evento TOdays festival

⚠️ NUOVA DATA ⚠️
25/02/2018
http://bit.ly/2F08vVJ

DNA concerti
Bomba Dischi

aquarius

|27-28 Jan|
TheAgeOfAquarious

sPAZIO211 presenta:

SABATO 27 – DOMENICA 28 GENNAIO 2017

The Age Of Aquarious

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29

evento Facebook: PARTECIPA

░░░░░

more info: https://maurinextone.blogspot.it/

░░░░░

The AGE OF AQUARIOUS (2018)

CREATED BY:
TheNextOne

BENVENUTI !!
For those who loves any kinds of Good Music and appreciate HIP-HOP Culture:
MUSIC*SPOKEN WORDS*ART

WHERE !?!
COUNTRY -   ITALIA
CITY –  TORINO

INFO VENUES !!

FRIDAY Jan, 26th
IXO: Via Po 46, TORINO
DAY UNO THEME - KOOL IS BACK !! (Latin/Funk/Disco/Breaks Party)

SATURDAY Jan, 27th
SPAZIO 211: Via Cigna 211, TORINO
DAY DUE THEME - THE MOVEMENT !! (Hip-Hop/R&B/Reggae Party)

SUNDAY Jan, 28th
SPAZIO 211: Via Cigna 211, TORINO
DAY TRE THEME - THE MOVEMENT !! (Soul/Boogie/P-Funk Party)

MONDAY Jan, 29th
LAB: Piazza Vittorio Veneto 13, TORINO
DAY QUATTRO THEME - BEAUTIFUL PEOPLE !! (Jazz/Brasilian/House Party)


Featuring:
BEATS 4LIFE !!  (Beatmakers Battle)
BRAVEHEART !!  (Call Out Battle)
BREAKS & BATTLES !!  (Hip-Hop & Funk Style)
BUGGIN’ OUT !!  (Hip-Hop Quiz Show.. Having Fun with Knowledge)
BURNING ALL CIRCLES !!  (Rep. your skills first)
CHILDREN OF THE LIGHT !!  (Feel Freedom Dance)
CORNER OF MADNESS !!  (Scratchin’ & Kuts)
DROPPIN’ SCIENCE !!  (Education, Knowledge & Workshops)
E.MC’s + 1 BAND !!  (Educated Masters of Ceremony in Jam Session)

FILMS  (Inspire-Action)
GET ON THE GOOD FOOD !!  (GoodFood & GoodMusic)

GROOVE TO GET DOWN !!  (Any Style…Many Style)
GROOVY PEOPLE !!  (DJ’s In Jam Session)
HOUSE OF RISING FUNK !!  (Don’t Change Your Love DJ SET)
I CAN’T GET NO SLEEP !!  (Official After HOUSE Party)
IT’S GREAT 2 BE HERE !!  (Express Yourself DJ SET)
JAM ON THE GROOVE  (DJ’s In Jam Session)
KEEP THE FIRE BURNING !!  (Pre-Selection)
KOOL IS BACK !!  (Strictly For My Friends)
MORE BOUNCE TO THE YOUTH !!  (Educate The Children)
PLAY THAT BEAT !!  (Rep. Your Talent)

RE-BUILD THE FOUNDATION !!  (Any Street Funk Style Battle)
RHYTHM !!  (Devoted To The Art Of Moving Butts)
RHYTHM And POETRY !!  (R.A.P. Showcase)
RHYTHM ROULETTE !!  (Play Your Sound At Your Own Risk)
SET IT OFF  (Spontaneus Combustion In The Circle)
SOUL TRAIN  (The Funky Train, The Joy Ride)
TALES FROM THE DARKSIDE !!  (Soundtrack Clash)
TALKIN’ LOUD ‘N’ SAYIN’ SOMETHIN’ !!  (Talk Show)

TAKE ME BACK !!  (Tribute 2 Legendary People)
THE SYMPHONY !!  (MC’s in Jam Session)
WHO’S THE NEXT TERMINATOR ?  (Original Bboy Battle)
******************************************

SATURDAY Jan, 27th
SPAZIO 211: Via Cigna 211, TORINO
DAY DUE THEME - STREET PEOPLE !14.30
OPEN DOORS FOR PUBLIC

14.30 / 15.00
Selected by:
Ale Truskull (SETTIMO)15.00 / 16.30
BURNING ALL CIRCLES !!
(Rep. Your Skills First)

Featuring DJ’s:
Bright (LUCCA)
Rash (MILANO)
Hasmaweppa (MODENA)

Local Crew On The Floor:
Kid Head (LA SPEZIA)
Compà Dreush (CALABRIA)
Pumba (ROMA)
Fightin’ Soul (TORINO)
Freestepz (ALBA)
Last Alive (LECCE)
Cip & Brats (TERNI)
Ostia Street Rockerz (OSTIA)
Lasagna Style RAVENNA/CESENA)
Bad Troopers (GENOVA)
Kora Maremma Flava (TOSCANA)
Sdido Flexible Flav (MODENA)
Principio Family (TORINO/AOSTA/ASTI)
Double Struggle (TORINO)
Fresh Mod (MODENA)
Natural Force (MILANO)
Funk Robots (TRENTO)
Fundanza Family (FIRENZE)
Wired Monkees (BOLOGNA)
Originart (BRESCIA)16.30 / 17.00
BRAVEHEART !! 
(Call Out Battle)

Featuring DJ’s:
Nersone (RAVENNA)
Kid Skraam (SWEDEN)

Special Guest Dancers:
Bboy Beat-MasterT Predatorz Crew (MOSCOW / RUSSIA)

Bboy Moons (PARIS / FRANCE)
Bboy Julien Namur Break Sensation Crew (NAMUR / BELGIUM)
Bgirl Loopi & Samuni FlowJob Crew (LEIPZIG / GERMANY)

Bboy Calvin Raebels Crew (AACHEN / GERMANY)

Marseille Original Rockers (FRANCE)
Bboy Nathan + Loz Boyz Crew (SWITZERLAND)
Bboy Atomic Roc TBB (ZAGREB / CROATIA)
Bboy Pajt! + Funk Connection (SCHAFFHAUSEN / SWITZERLAND)

17.00 / 18.30
RE-BUILD THE FOUNDATION !!
(Mix Street-Funk Style Battle)

Featuring DJ’s:
Nersone (RAVENNA)
Barbara Ciluffo (PALERMO)

18.30 / 19.40
WHO’S THE NEXTERMINATOR !?
(Original Fun Battle)

Featuring DJ’s:
Nersone (RAVENNA)
Kid Skraam (SWEDEN)
Rash (MILANO)

TAKE ME BACK !!
(VISUAL Tribute 2 Legendary People: The Pioneers)
Editing by: ETTA TEE

20.00 / 01.15
RHYTHM ROULETTE !!
(Play your sound at your own risk – 10 dj’s, 30 min each SET - VINYLS ONLY)

Featuring DJ’S & Selecta:
20.00 / 20.30 Pantu (COSENZA)
20.30 / 21.00 Barbara Ciluffo (PALERMO)
21.00 / 21.30 Hasmaweppa (MODENA)
21.30 / 22.15 Daf-Tee (MILANO)
22.15 / 23.00 Rash (MILANO)
23.00 / 23.45 Nersone (RAVENNA)
23.45 / 00.30 Naji (UK)
00.30 / 01.15 Jurassic Mark (BELGIUM)

Hosted by:
TreDC & Sista Ira (MILANO)
Big Paco (LECCE)

01.15 / 03.30
STREET PEOPLE !! (KOOL IS BACK OFFICIAL AFTER PARTY) 
TheNextOne ft. MC Jedi Scarlito (UK)
(Hip-Hop, R&B, New Jack, Reggae)

Hosted by:
Kid Skraam (SWEDEN)
Maxi Zee (GERMANY)

03.30 / 04.00
JAM ON THE GROOVE !!
(DJ’s in Jam Session 2 records each – VINYLS ONLY)
Featuring: All DJ’s Groovin’ Together !!

SOUL TRAIN !!
(Do Watcha Like)
Featuring All Dancers:

SEE YA TOMORROW FOR THE 3rd DAY: THE KOOL PEOPLE !!!
SPAZIO 211: Via Cigna 211, TORINO


******************************************

SUNDAY Jan, 28th
SPAZIO 211: Via Cigna 211, TORINO
DAY TRE THEME - COOL PEOPLE !!

14.30
OPEN DOORS FOR PUBLIC

14.30 / 15.00
Selected by:
Ale Truskull (SETTIMO)

14.30 / 15.00
BUGGIN’ OUT !!
(Quiz Show - TOPIC: Hip-Hop Culture … Quanto ne sai?)

15.00 / 16.00
TALKIN’ LOUD ‘N’ SAYIN’ SOMETHIN’ !!
(Talk Show - A Forum for voicing Opinions and sharing Ideas)

Hosted by: The NextOne
Topic: The Art Of Makin Beats in Hip-Hop Culture.

16.30 / 17.00
SINCE 1987..
BEATS by: TheNextOne
(Beats4Life: Introduction)

17.00 / 19.40
BEATS 4LIFE !! (1st Edition / Season V – VINYLS ONLY) Part I
(Beatmakers Elevate Anatomy of The Sound 4Love Inspire Futuristic Experience)

Featuring Beatmakers:
01 - Adrian Lovin (TORINO)
02 - Akme Beats (CALTANISSETTA)
03 - Alessandro Truskull Zerokappa (SETTIMO TORINESE)
04 - Alessio Ruggi (SASSUOLO)
05 - Andrea Clone Bimachi (VIGEVANO)
06 - Andrea Secco NoScrausi (ROMA)
07 - Daniele Killo Tha Snatcha (LECCE)
08 - Davide Pablo (BOLOGNA)
09 - Ed Edd Ed Eddy (IVREA)
10 - Francesco De Luca (CUNEO)
11 - Francesco Fisotti (OTRANTO)
12 - Fu Kung (TORINO)
13 - Giuseppe Dia (ALCAMO TRAPANI)
14 - Italo Beats (GENOVA)
15 - Jamil Blkldg Tomberli (BOLOGNA)
16 - Johnny Suono (FOGGIA)
17 - Matteo Augurusa (VIGEVANO)
18 - Matteo Francioso (RACALE)
19 - Mattia Comi (COMO)
20 - Maurizio Brasa Milone (AVIGLIANA)
21 - Obie Filosofer (TORINO)
22 - Paølo Giuzzi (MILANO)
23 - Penna (CHIVASSO)
24 - Roi U Alcocat (BOLOGNA)
25 - Santi Bisognano (TAORMINA)
26 - Santino Inchiostro / Felice Pascale (MAGENTA / MILANO)

Created by: TheNextOne
Special Judges:
Naji (U.K.)
?

Hosted by:
Giorgio Eazy (GERMANY)
Kid Skraam (SWEDEN)

19.40 / 20.00
TALES FROM THE DARKSIDE !!
DJ Soundclash - 2 rounds each per 5 min (VINYLS ONLY)
It’s a journey into Mistery and obscure Samples, Moods and Cinematic Themes
Sound4Tracks, High Tension and phat Drum breaks…Shhhhhh
The Funk is everywhere !!

Featuring:
?

TAKE ME BACK !!
(VISUAL Tribute 2 Legendary People: The Originators)

Editing by: ETTA TEE

20.00 / 21.30
GET ON THE GOOD FOOD !!
(Good Food & Good Music)

Featuring DJ’s:
Lorenzo Fortino (FIRENZE)
Margiotta (TORINO)

21.30 / 22.30
RHYTHM AND POETRY !!
(R.A.P. Showcase)

Special Guest MC’s:
Maxi Zee (BERLIN / GERMANY)
BigPaco (LECCE)
TreDC & Sista Ira (MILANO)
Lama Islam (BOLOGNA)

Malva (TORINO)
22.30 / 23.00

THE SYMPHONY !!
(MC’s in Jam Session…OPEN MIC)

23.00 / 23.15

BEATS 4LIFE !! (1st Edition / Season V – VINYLS ONLY) Part II

(Beatmakers Elevate Anatomy of The Sound 4Love Inspire Futuristic Experience)
The Final (Edit Version, 3 min. set each)

23.15 / 03.00
KOOL PEOPLE !! (ALL TIME CLASSICS OFFICIAL AFTER PARTY)
TheNextOne ft. MC Jedi Scarlito (UK)
(Soul, Jazz, Fusion, Disco, Boogie, P-Funk)

Hosted by:
Kid Skraam (SWEDEN)

******************************************
uochi-s2

|FRI, 26 Jan|
Uochi Toki

TOdays festival consiglia:

VENERDI 26 GENNAIO 2018

Uochi Toki

spazio211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
www.spazio211.com

ticket 6 € + dp

prevendite IN ATTIVAZIONE > BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook > Uochi Toki in Realtà Virtuale live a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

“Il Limite Valicabile” è il decimo album degli Uochi Toki, un doppio cd che si compone di due lavori distinti per titolo, approccio e contenuti: “Un Disco Rap” e “La Fine Dell’Era Della Comunicazione”, in uscita per La Tempesta il 10 marzo 2015. La band ha scelto il formato doppio offrendo due diverse esperienze di ascolto: una orizzontale, comunicativa e a suo modo ludica in “Un Disco Rap” e una verticale, percettiva e oscura in “La Fine Dell’Era Della Comunicazione”. “Intendiamo il disco doppio come un’opera completa che renda l’idea di viaggi sempre più estesi sulla superficie, sempre più nel profondo nella crosta terrestre, sempre più lontani nella galassia. Questo doppio disco è la nostra spedizione al Polo Sud verso le Montagne Della Follia, quando fino a poco prima si trattava di semplice alpinismo: conviene fare provviste, coprirsi bene e risparmiare il fiato prima di imbarcarsi, c’è la possibilità di non tornare.”

Gli Uochi Toki, Rico e Napo, sono un duo che suona le Galassie e le profondità della Terra tramite i campionatori e racconta del Tutto, del Niente e del Qualcosa tramite un rap frastagliato. Cambiano spesso abitazione e hanno origini geografiche miste quindi, una volta inquadrati in un’area geografica, si spostano rendendo ulteriormente complicata la risposta alla domanda “di dove sono”? Si formano durante i primi adolescenziali raduni Fremen sulle sabbie dei deserti delle città dormitorio senza tradizione nel Nord Ovest della Penisola. Hanno maturato la loro sincronia e il loro accordo preferendo alle prove classiche in saletta il domare i Grandi Vermi di metallo con spruzzi di vernice colorata, per poi abbandonare anche questa pratica a favore dell’osservazione diretta del vuoto e del pieno. Hanno fatto i primi dischi a digiuno di nozioni su cosa fossero le etichette e le auto-produzioni, semplicemente lavorando in campagna per guadagnare i soldi necessari alle stampe (in “Scusate secondo voi il dentifricio costituisce ancora uno status symbol?”), per poi incontrare in sequenza i bucanieri della Burp Publications (in “Vocapatch”, “Uochi Toki” e “Laze Biose”) i maniscalchi della Wallace Records (in “La chiave del 20”) e gli architetti della Tempesta Dischi (in “Libro Audio”, “Cuore Amore Errore Disintegrazione” e “Idioti”) per mettere infine in pratica le nozioni apprese e collaborare talvolta con gli alchimisti Corpoc (in “Distopi” e “Cystema Solari”), talvolta semplicemente da soli senza etichetta e senza ufficio stampa (in “Macchina da Guerra”). Nel 2015 escono di nuovo con la Tempesta Dischi mandando alle stampe “Il Limite Valicabile”, una sorta di grande cartina geografica ipertestuale su doppio cd che regala una visione d’insieme prima di passare ad una osservazione ulteriore. Gli Uochi Toki hanno messo a punto un impianto live aperto e modulare che propone un terzo di suoni, un terzo di parole e un terzo di disegno, per necessità di completezza e di elementi improvvisati che creino differenze tra una performance e l’altra. Nonostante la forma a cui sono arrivati sembri completa, potrebbero cambiare ulteriormente a seconda di cosa le successive Navigazioni suggeriranno loro. Oltre a diversi progetti che li vedono operare da soli (Rico come tecnico del suono live e in studio e Napo come disegnatore sotto lo pseudonimo di Lapis Niger) collaborano entrambi attivamente con Megabaita, un team per la creazione di immaginari animati tramite la modellazione 3d, producendo teaser (per “Cystema Solari”), videoclip destrutturati (Ovo “I Cannibali” e Uochi Toki “Voglio sentire le urla del re”) e ulteriori idee che stanno germogliando sotto il terreno.

www.fiscerprais.com/uochiuochitoki.bandcamp.com | www.latempesta.org

https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

ccm

|SAT, 20 Jan|
C+C=Maxigross

TOdays festival presenta:

SABATO 20 GENNAIO 2018

C+C=Maxigross

Introduzione del live con una performance ridotta di Stregoni.

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 8 € + dp
prevendite attive > BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook: C+C=Maxigross in concerto a sPAZIO211 · Torino

░░░░░

I C+C=Maxigross sono un collettivo multiforme attivo dal 2011 con base a Verona. In costante evoluzione e cambiamento hanno pubblicato fino ad oggi svariati album ed ep suonando in lungo e in largo per l’Italia, l’Europa e gli Stati Uniti. La formazione del collettivo cambia in base al tour e al progetto coinvolgendo artisti da tutto il mondo, così da poter generare ogni volta una nuova opportunità di scambio umano e musicale. Attivisti culturali nella zona di Verona, hanno sviluppato per otto anni un progetto discografico con il proprio studio di registrazione chiamato Vaggimal Records (dal nome del paesino di montagna dove risiedevano) e sono impegnati nell’organizzazione di svariate occasioni d’incontro come il raduno extrasensoriale sui monti Lessini chiamato Lessinia Psych Fest e la festa popolare “Balera Veronetta” nel quartiere multiculturale veronese Veronetta. Hanno collaborato con Miles Cooper Seaton (Akron/Family), il cantastorie senegalese Alioune Slysajah, Marco Fasolo (Jennifer Gentle), Håkon Gebhardt (Motorpsycho), il progetto Stregoni, e molti altri suonando sia in festival internazionalmente riconosciuti come Primavera Sound (Spagna, nella line up ufficiale), sia in contesti unici come rifugi a oltre 2000 m s.l.m e sagre sperdute tra le valli dolomitiche.

░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

ccm

colombre

|FRI, 19 Jan|
Colombre

TOdays festival consiglia:

VENERDI 19 GENNAIO 2017

Colombre

opening: BRODO

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 8 € + dp

prevendite ATTIVE > BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook: PARTECIPA

░░░░░

A MARZO E’ USCITO “PULVISCOLO”, PRIMO ALBUM DEL NUOVO PROGETTO SOLISTA DI GIOVANNI IMPARATO PER BRAVO DISCHI, ANTICIPATO DAL VIDEO DELLA TITLE-TRACK GIRATO DA MARIA ANTONIETTA E DAL VIDEO DI BLATTE IN CUI SPICCA LA COLLABORAZIONE CON IOSONOUNCANE
Ha costruito una barca nuova di zecca ed è pronto a salpare con il vento della primavera in poppa, l’entusiasmo di affrontare nuove avventurose sfide e l’esperienza di chi il mare lo conosce bene.
Pulviscolo è il primo album di Colombre, progetto che inaugura l’esperienza da solista di Giovanni Imparato – già voce, chitarra e autore dei brani della band indie-pop Chewingum e co-produttore del disco Sassi di Maria Antonietta – uscito il 17 marzo per l’etichetta Bravo Dischi.25 minuti e 36 secondi, 8 tracce dai titoli brevissimi (1, massimo 2 parole) per un album che ti conquista immediatamente.
Pochi attimi dal primo ascolto e subito ti viene voglia di cantare insieme a Colombre.Registrato agli Artigiani Studio/Sala Tre di Formello (studio di Daniele Sinigallia), prodotto da Giovanni stesso e da Fabio Grande (I Quartieri, Joe Victor, Mai stato altrove, Shalalalas) con la preziosa assistenza tecnica di Pietro Paroletti, l’album vanta collaborazioni artistiche importanti: la voce e i cori di IOSONOUNCANE (featuring di Blatte), le percussioni di Francesco Aprili (batterista di WrongonyouGiorgio Poi eBoxerinclub.) e il basso di Nicolò Pagani (Mannarino) in Bugiardo, l’artwork di Letizia Cesarini aka Maria Antonietta che firma anche la regia del video della title-track, primo estratto dell’albumhttps://www.youtube.com/watch?v=SdxU7Lg9PUoNella prima settimana di uscita il secondo singolo “Blatte” feat. IOSONOUNCANE è entrato nella top 10 della Viral50 di #Spotify e Colombre è subito schizzato al primo posto della Social Indiex, la classifica degli artisti indipendenti che creano più engagement sui social network.
Il video di “Blatte”, diretto dal fotografo e videomaker Alberto Gottardo, è stato girato in un ristorante cinese di Milano: primi piani strettissimi, un montaggio che frammenta le azioni, uno sguardo sui corpi che ricorda le opere di Nicholas Nixon per rendere alla perfezione la triste quotidianità dei gesti esteriori e interiori:
https://www.youtube.com/watch?v=He2AhMdk0QEUrgente e spontaneo, composto e arrangiato in solitaria in un piccolo studio di Senigallia, Pulviscolo affronta temi privati – l’amore, l’amicizia, la malattia mentale, le illusioni e le disillusioni intime – attraverso una scrittura diretta e senza giri di parole. Onesta. “Ho seguito come monito le parole di Brian Wilson in cui mi ero imbattuto mentre scrivevo le canzoni e che mi avevano molto colpito: ‘This stuff doesn’t have to be perfect it’s gotta be just kinda honest and live’” ha dichiarato Colombre.Il nome Colombre è un omaggio al racconto di Dino Buzzati (Il Colombre), una favola moderna – protagonisti un marinaio e un mostro marino – che parla dell’incapacità di affrontare le proprie paure, di tuffarsi nelle ignote profondità del mare per scoprire cosa ci lega all’immobilità. Ed è proprio l’immobilità ciò da cui fugge Imparato/Colombre che in queste 8 tracce mette a fuoco alcuni episodi significativi della propria storia recente, vuota il sacco e decide di aprirsi al futuro.
Con Colombre Imparato ha affrontato il mostro: “Non volevo aspettare di essere vecchio e stanco come il marinaio per farci due chiacchiere e allora ecco qui il disco”. La title-track che apre l’album raccontando la voglia di lasciarsi alle spalle il passato e l’impossibilità di tornare indietro sulle decisioni ormai prese, diventa allora il manifesto programmatico che regala la vita al progetto Colombre ed elemento seminale del disco.Chili e chili di vinili di musica popolare hawaiana, i Beatles, Belle & Sebastian ma anche Caetano Veloso e gli Os Mutantes, il primo album di Paul McCartney e 1977 dei Talking Heads così come Bill Whiters e Jonathan Richman, sono l’universo sonoro che ha accompagnato la creazione di Pulviscolo. E si sente.

Pulviscolo è un percorso circolare definito ma che riesce a generare mille diramazioni fra i suoni più cari all’artista di Senigallia. Su una linea melodica prepotentemente pop si aprono improvvisi squarci di noise, come in alcuni tratti di Fuoritempo, brano che si chiude con un accenno di psichedelia. Una coda che rivela la scelta di Colombre di registrare l’album in presa diretta, senza cuffie né click, affinché “le canzoni oscillassero come le onde del mare”.

Meravigliosamente schizofrenica è invece Blatte, cantata insieme a IOSONOUNCANE, canzone sulla delusione generata dalla scoperta dell’ipocrisia in continua oscillazione fra un’atmosfera sonora alla Mina e un testo rude, ai limiti del punk, che trova la sua conclusione nell’immagine ripugnante delle “blatte che si nascondo in casa tra i panni sporchi”. Ma Colombre è capace di improvvisi cambi di registro e allora eccoci davanti ai versi cosmicamente romantici di Dimmi tu, atto d’amore per la sua compagna Letizia e per i Talking Heads, fra chitarrine funky e easy listening. E se il riferimento chiaro di un brano come TSO è il celeberrimo omaggio che i Pink Floyd dedicarono all’amico e compagno Syd “diamante pazzo” Barret, Colombre esplora sonorità più calde in Sveglia, dialogo con la propria coscienza che musicalmente esprime una vera passione per Caetano Veloso.
I conti con se stesso Colombre li fa anche fra i versi di Bugiardo, a chiusura della introspezione e prima dell’ultimo brano dell’album che idealmente si riallaccia a quell’iniziale Pulviscolo da cui tutto ha preso il via: “E se hai sbagliato mille volte/sentendoti fallito/sai che un nuovo oceano/sta nascendo in Africa/da un deserto/prova a volerti bene/senza aculei/te lo meriti/tieniti stretta la tua diversità/e non avere paura” canta in Deserto.

Colombre vola sognante, come Drugo ne Il Grande Lebowski. Ma anziché guardare dall’alto i sobborghi di Los Angeles, ripercorre ricordi ed esperienze, senza nostalgie e con un sorriso rivolto all’orizzonte. Fra chitarre, omnichord e tastiere di ogni genere, Colombre, che qualcuno ha già definito il Mac DeMarco in Hi-fi, gioca con gli strumenti fino a utilizzare un organetto Bontempi comprato a una fiera per bambini, effettato poi in un Chorus Boss EnsEmble di primi anni ‘90.
E giocando, si diverte tantissimo.

TRACKLIST
1) Pulviscolo
2) Fuoritempo
3) Blatte feat. IOSONOUNCANE
4) TSO
5) Dimmi tu
6) Sveglia
7) Bugiardo
8) Deserto

READ MORE:
https://www.facebook.com/colombregiova
https://www.facebook.com/Todaysfestival
░░░░░
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

pinguini tattici nucleari

|SAT, 13 Jan|
PinguiniTatticiNuc..

IndieAvolato presenta:

SABATO 13 DICEMBRE 2018

Pinguini Tattici Nucleari

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
apertura porte ore 21:29
ticket 10 € + dp

prevendite attive >  http://bit.ly/2iQQMX3

evento Facebook > Pinguini Tattici Nucleari – IndieAvolato / Spazio211 Torino

░░░░░

Prima data Indi(e)avolato di Torino del 2018. Eccezionalmente sul palco dello Spazio 211, una delle migliori rivelazione di questa stagione.
Una data semplicemente attesissima!

.Bio #1
Pinguini Tattici Nucleari nascono dopo che i componenti si incontrano per caso all’aggregazione politica-sociale di cui fanno parte schierata appunto contro Dio, Satana, Santana, Majin Bu e i Calzolai. Comprende minoranze etniche quali bruchi, depliant che vengono lasciati nei parabrezza delle auto e le varie sfumature del colore indaco. L’intesa tra loro era lampante, i componenti hanno deciso di frequentarsi anche al di fuori dall’organizzazione. Crediamo in sette fondamentali valori: la stupidità, la tracotanza, l’amore per i geni della lampada, una magica etnia inesistente che raggruppa le persone di carnaglione blu, (…), nel purgatorio si vota Fratelli d’Italia, l’utilizzo della parola “dunque”.

.Bio #2
I Pinguini Tattici Nucleari nascono (per caso) nel 2012 (che casualmente corrisponde all’anno di inizio carriera di Van Basten) e sono capitanati da Riccardo Zanotti nonchè il principale compositore delle canzoni, Nicola Buttafuoco “il Cotoletto”, Elio Biffi “Bandolero Seducente”, Lorenzo Pasini “Cosa?”, Simone Pagani “Perditore di targhe” e Matteo locati “Tamagotchi”.
L’esordio discografico risale al 2012 con l’EP “Cartoni Animali”, seguito nel 2014 dal primo disco “il re è Nudo” e nel 2015 da “Diamo un Calcio all’’Aldilà”. Nell’aprile 2017 esce il loro ultimo disco, dal nome “Gioventù Brucata”, un mix caleidoscopico di generi e tematiche che fin da subito ottiene un ottimo riscontro di pubblico e critica.

capodanno-s

|SUN, 31 Dec|
Capodanno in Città

Città di Torino presenta:

“CAPODANNO DI TORINO 2018”: LA FESTA IN CITTA’

DOMENICA 31 DICEMBRE

spazio211
Via cigna 211, Torino
inizio concerti ore 21:00
www.spazio211.com

Iingresso  gratuito, ma per entrare occorre presentare un biglietto che può essere ritirato, da giovedì 21 dicembre, presso l’InformaCittà (piazza Palazzo di Città 9/a), nei punti informativi di Turismo Torino (piazza Castello angolo via Garibaldi, piazza Carlo Felice di fronte alla stazione Porta Nuova, via Montebello angolo via Verdi) e presso Spazio 211 la sera dell’evento, a partire dalle ore 20.

░░░░░

Il Pala Alpitour, lo Spazio 211 e un tram nella notte di San Silvestro e, per il mattino del primo giorno dell’anno, la Galleria Umberto I. Quattro location e un programma di spettacoli all’insegna della tradizione e della modernità, con tanti artisti e musica di ogni genere. Quattro eventi organizzati per offrire l’opportunità di aspettare e festeggiare in allegria, serenamente e in compagnia l’arrivo del 2018.

La serata organizzata nel foyer del palazzetto realizzato per le Olimpiadi di Torino 2006,   curata dalla Fondazione Teatro Regio e presentata da Paolo Severini, propone sette ore di musica e divertimento. Si inizia alle 21 con Luca Morino, Giorgio Conte e Daniele Lucca che interpretano brani celebri di Gipo Farassino e seguono Perturbazione, Federico Sirianni, Finley e Chiara Civello con la sua band che propongono le più note canzoni di Fred Buscaglione. Poi, alle 23, è la volta Simone Cristicchi, il vincitore del Festival di Sanremo 2007. A mezzanotte per salutare l’ingresso del nuovo anno sul palcoscenico sale Andrea Mingardi con il suo Super Circus, ensemble composto da alcuni dei migliori solisti italiani di funky, soul e blues. Dall’una e 15 per un’ora a guidare la festa sono i DJ di Radio Monte Carlo. Chiudono la serata (anzi la nottata) dalle 2.15 alle 4  DJ Mighty (The Dreamers) & Mc Victor Kwality. E per chi non può esserci … diretta della festa al Pala Alpitour su Radio Monte Carlo.

In Barriera di Milano, festa all’aperto nello Spazio 211 di via Cigna, la location che in estate ospita il Torino Todays festival, la vetrina di musica indipendente di richiamo internazionale. Dalle ore 21 alle 22, musica con la chitarra di Max Gallo e la Torino Jazz City Band. A seguire la chitarra acustica di Gheri poi, dalle 23 fino allo scoccare della mezzanotte, entra in scena la voce della napoletana Flo. Dopo l’ideale brindisi sale sul palco uno dei protagonisti dell’ultima edizione di X Factor, il cantante Samuel Storm. La festa prosegue poi con la musica della band The Sweet Life Society. La serata di Spazio 211 è presentata da Emanuela Marella.

Musica nella notte di San Silvestro anche a bordo dello “Smatrams #STS Capodanno”. A partire delle 21, su una delle vetture Gtt attrezzata con console, Dj Morciano di Jazz Club e Grano di Outcast accompagnano i viaggiatori da Piazza Derna a Piazzale Caio Mario e ritorno.

Anche le note della musica classica per dare il benvenuto al nuovo anno.  Nella mattinata del 1° gennaio, alle 11 in Galleria Umberto I, il programma di “Capodanno di Torino 2018” propone un concerto del giovane e virtuosissimo pianista torinese, Francesco Mazzonetto.

La direzione artistica degli eventi per il Capodanno di Torino 2108 è affidata a Pierumberto Ferrero in collaborazione con BMU, Folk Club, Spazio 211, Sotto il cielo di Fred, Cap 10100, associazione Augusta, cooperativa Liberi Tutti e associazione culturale Torino Jazz City.

I biglietti per la serata del Pala Alpitour costano 3 euro e possono essere acquistati sul sito internet www.ticketone.it e nei punti vendita TicketOne, a partire da venerdì 22 dicembre. Per l’acquisto dei tagliandi nella giornata del 31 dicembre, altre informazioni saranno comunicate nei prossimi giorni attraverso il sito web della Città di Torino, www.comune.torino.it. L’intero incasso sarà devoluto in beneficenza.

L’ingresso allo Spazio 211 è invece gratuito, ma per entrare occorre presentare un biglietto che può essere ritirato, da giovedì 21 dicembre, presso l’InformaCittà (piazza Palazzo di Città 9/a), nei punti informativi di Turismo Torino (piazza Castello angolo via Garibaldi, piazza Carlo Felice di fronte alla stazione Porta Nuova, via Montebello angolo via Verdi) e presso Spazio 211 la sera dell’evento, a partire dalle ore 20.

Gratuito e libero l’accesso alla Galleria Umberto I per il concerto del 1° gennaio.

Per lo “Smatrams #STS Capodanno” l’ingresso è libero fino a capienza massima, ma è consigliata la prenotazione (euro 1,50) da effettuare sui siti EventBrite.it o smartrams.it .

capodanno2018