beforest-s2

|SAT, 4 May|
BE FOREST

B o n s a i e sPAZIO211 presentano:

SABATO 4 MAGGIO 2019

Be Forest. + Cosmetic live
DOPPIO RELEASE: Knocturne Album + Plastergaze Album

sPAZIO211 | Via Cigna 211, Torino
Apertura porte 21:29
Ticket € 10 + ddp
Acquista qui:
>> prevendita: http://www.ticket.it/dettaglio.php?id=514
>> biglietti disponibili a breve presso Gravity Records
>> biglietti disponibili in cassa

Evento Facebook: Be Forest + Cosmetic in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Be Forest.
I Be Forest mancavano dal 2014, dai tempi dell’acclamato Earthbeat, e per il loro ritorno hanno voluto scegliere con cura e pazienza il modo giusto, mettendo a punto un’opera che li rappresentasse dalla prima all’ultima nota, un disco che fosse, innanzitutto, onesto, diretto. Lo si avverte subito dal suono, al tempo stesso più spoglio e più ricco, il più possibile analogico. Nonostante la produzione di ogni traccia sia stata molto meditata e stratificata, i Be Forest hanno raggiunto qui la loro musica più sincera di sempre, pura.
“Abbiamo impiegato tanto a scrivere questo album, a registrarlo e finirlo, ma ci abbiamo messo molto più tempo a capirlo noi per primi. A differenza degli altri nostri dischi, non ha un luogo di riferimento o dei colori: non siamo in Norvegia in mezzo a un bosco, né in una riserva indiana seduti intorno al fuoco. All’inizio, pensavamo che questo disco fosse ambientato nello spazio… poi ci siamo sentiti attratti dall’opposto, dagli abissi più profondi, dall’idea di quel buio interminabile. E in un certo senso, questa è stata l’immagine che si è impressa più di tutte in queste canzoni.”
In mezzo a quei riverberi così caratteristici dei Be Forest, tra delay che si sovrappongono, percussioni dolenti e rabbiose, e quella voce come un sussurro in un sogno, Knocturne racconta la necessità di parlare con sé stessi nel modo più leale possibile, dichiarare i propri limiti per poi crescere e diventare ciò che si è, e non ciò che si vuol essere. “I’m waiting myself hidden somewhere in my heart”, canta Bengala. Mentre le ultime parole di You, Nothing, la traccia che chiude il disco, sono: “Looking for a new world / We lost ourselves / Different from all others / We’ve not fear of nothingness”.

► “Gemini”: https://www.youtube.com/watch?v=novADOgWdO8

more info:
www.facebook.com/beforest3
www.wwnbb.net

Cosmetic
Cosmetic è una band nata nei primi 2000 sulle colline romagnole. Emergono nel 2009 con ‘Non siamo di qui’ (La Tempesta) uno dei due dischi che li ha esposti maggiormente, assieme al più celebre ‘Conquiste’ (2012). Da sempre lo scopo della band è riuscire a fondere i suoni stranianti di My Bloody Valentine, Polvo o Sonic Youth con un approccio ironico ed esistenziale alle liriche in lingua italiana. Nonostante nel complesso resti una forma espressiva piuttosto introversa e “di genere”, la loro storia vede gemme di noisepop orecchiabili e radiofoniche – per molti, ma non per tutti.

Il nuovo capitolo ‘Plastergaze’ (To Lose La Track/ Lady Sometimes Records) affonda a piene mani nella materia shoegaze. Dalle accezioni più leggere e dream pop, fino ai bombardamenti sonici tipici della band, questa volta maggiormente arricchiti di synth e armonie vocali “boy + girl”.

Con più di 300 concerti all’attivo in Italia e qualche apparizione all’estero, la formazione dal vivo è ormai rodata: Alice imbraccia il basso e canta su quasi tutti i brani, Straccia è pienamente padrone di chitarra e synth, mentre i fratelli Bartolini restano saldamente al comando di una combo che non si è mai risparmiata sui palchi, nemmeno quando gli arti ingessati erano due! PLASTERGAZE!

► “Scranio”
https://www.facebook.com/watch/?v=2501197943241669

► “Inetti” https://www.facebook.com/cosmeticmusic/videos/349447635898140/

more info:
https://www.facebook.com/cosmeticmusic/

media partner: Le RaneCasa Suonatori Indipendenti
partner: Gravity RecordsRATAVÖLOIRA
artwork: Michy Mat

scansione-lav

 

rongallo-s

|FRI, 3 May|
RON GALLO

sPAZIO211 e Hardstaff Booking Agency presentano:

VENERDI 3 MAGGIO 2019

Ron Gallo

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Ticket: euro 15
Apertura porte ore 21:29

Prevendite: https://toptix1.mioticket.it/Spazio211/

Evento Facebook: Ron Gallo in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Una nota da Ron Gallo:

Stardust Birthday Party riguarda l’evoluzione umana. Nello specifico, un’evoluzione umana: la mia, Ron Gallo. Questo è il nome che mi hanno dato i miei genitori. Ciao.

A un certo punto ero una persona di mezza età molto persa che viveva a Filadelfia, in una relazione con qualcuno che lottava con problemi di salute mentale e dipendenza da eroina paralizzante. Ero addormentato. Non sapevo come gestire la mia vita. Stavo anche scrivendo canzoni per HEAVY META – il mio album “frustrato con umanità” (“frustrated with humanity”, ndr). Rido di tutto ora, ma al momento sembrava tutto un incubo assoluto. Era la porta perfetta per guardare dentro il posto che avevo evitato per sempre: me stesso.

Stardust Birthday Party parla di ciò che sta accadendo sotto la superficie di questi fatti di vita. Il mio percorso verso l’interno. I dettagli del mio percorso sono inutili perché il percorso di ognuno è diverso. Riguarda me stesso seduto per la prima volta con me stesso e affrontando la grande domanda “COSA SONO, DAVVERO?” Riguarda l’amore e la compassione per tutte le cose che entrano quando scopri che non sei niente e tutto. Penso che a un certo punto volevo cambiare il mondo, ma ora so che posso solo cambiare me stesso, o meglio, semplicemente togliere tutto ciò che non sono io per rivelare l’unica cosa che sia mai esistita. E questo è ciò di cui parla questo album, sono io che ballo mentre distruggo la persona che pensavo di essere, e speriamo per sempre.

Nelle note di copertina dell’album A Love Supreme, John Coltrane (a cui rendiamo omaggio) ha scritto: “Durante l’anno 1957, ho sperimentato, per grazia di Dio, un risveglio spirituale che mi avrebbe portato a diventare più ricco più piena, più produttiva. A quel tempo, in segno di gratitudine, ho umilmente chiesto di ricevere i mezzi e il privilegio per rendere felici gli altri attraverso la musica.”

Questo è tutto. Questa è la pura essenza della creatività. Qualcuno incarna ciò che ha realizzato di sé e del mondo che li circonda. Ecco perché questo album esiste. Grazie per avermi permesso di condividere questo con te. -Ron Gallo

Guarda il video di ”Always Elsewhere”: https://www.youtube.com/watch?v=jfq8zhW_eDE
Guarda il video di “Do You Love Your Company?”: https://www.youtube.com/watch?v=AqK8wOwngrw

Website: rongallomusic.com
Facebook: facebook.com/rongallomusic
Twitter: twitter.com/rongallo
Instagram: instagram.com/rongallo

pinkmic_chiara-danzieri

gomma-s2

|TUE, 30 Apr|
GOMMA

B o n s a i e sPAZIO211 presentano:

MARTEDI’ 30 APRILE 2019

GOMMA live – SACROSANTO TOUR

sPAZIO211 | Via Cigna 211, Torino
Apertura porte 21:29
Ticket € 10 + ddp
Acquista qui:
>> prevendita: http://www.ticket.it/dettaglio.php?id=513
>> biglietti disponibili a breve presso Gravity Records
>> biglietti disponibili in cassa

Evento Facebook: Gomma in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

SACROSANTO, a distanza di 3 anni dall’esordio Toska, è il nuovo album dei GOMMA, uscito il 25 gennaio 2019 per V4V-Records / Peermusic. “Fantasmi” è la traccia di apertura del disco e parla di quanto sia frequente sentirsi soli in mezzo a così tante persone, senza sapere se siamo noi a deciderlo o meno. I fantasmi non esistono, li abbiamo inventati noi, siamo noi i fantasmi (Eduardo De Filippo). Ascolta “Fantasmi” su Spotify: http://bit.ly/GommaFantasmiSpotify. Guarda il video: www.youtube.com/watch?v=REIKvHlrvvs

I Gomma sono Ilaria, Giovanni, Matteo e Paolo e suonano un post-punk cupo ed emotivo, ricco di suggestioni nineties. Nascono in provincia di Caserta a inizio 2016 e in pochi mesi registrano e pubblicano un disco: Toska, il risultato delle loro vite e delle loro contaminazioni musicali, cinematografiche e letterarie.

Un esordio che vuole offrire un punto di vista genuino e istintivo sul mal d’essere contemporaneo elargendo storie da periferia dell’anima e che li ha catapultati su alcuni dei palchi più importanti d’Italia e non, affascinando pubblico e critica.

A Novembre 2017 pubblicano “Vacanza”, un EP d’intermezzo prodotto al Red Bull Studio Mobile fatto di quattro piccoli quadretti di rapporti interpersonali concepiti durante le varie pause dal lungo tour in quel lasso di tempo che i GOMMA definiscono “vita vera”. A seguito la band si prenderà una lunga pausa, lontana dai palchi e dal pubblico, apparendo solo per poche date esclusive come lo Sziget Festival 2017 in Ungheria per preparare il terreno alla gestazione di “Sacrosanto”, il loro secondo album in studio che vede la luce il 25 gennaio 2019.

Segui GOMMA su:
Instagram: www.instagram.com/gommaband
Facebook: www.facebook.com/gommaband
Spotify: https://open.spotify.com/artist/0QBQgTnTS6JORFHr7k0KRJ

whatsapp-image-2018-12-21-at-11-11-38-1

fs-s

|THU, 18 Apr|
FUNK SHUI PROJECT

B o n s a i e sPAZIO211 presentano:

GIOVEDI 18 APRILE 2019

Funk Shui Project & Davide Shorty live

sPAZIO211 | Via Cigna 211, Torino
Apertura porte 21:29
Ticket € 10 + ddp
Acquista qui:
>> prevendita: http://www.ticket.it/dettaglio.php?id=516
>> biglietti disponibili a breve presso Gravity Records
>> biglietti disponibili in cassa

Evento Facebook: Funk Shui Project&Davide Shorty in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

“Terapia di gruppo” è il nuovo album nato dalla collaborazione tra il collettivo Funk Shui Project e il cantautore, rapper e beatmaker Davide Shorty, disponibile da Venerdì 21 settembre per Macro Beats Records e distribuito da Artist First su Spotify, iTunes e tutte le principali piattaforme di streaming e in versione fisica, vinile e disco.

Gli strumenti musicali, l’amore per l’hip hop, il linguaggio del funk. Queste sono le fondamenta del FUNK SHUI PROJECT, collettivo di musicisti e produttori torinesi attivo dal 2008. La collaborazione con artisti vicini in questa visione parte con “Andare Via”, la prima pubblicazione accompagnata dalle metriche di Kiave, per poi proseguire nel 2014 con il primo album ufficiale, omonimo, con il rapper Willie Peyote, il tutto contornato da vari mixtape e bootleg.
Nel 2016 danno vita al progetto audio-video “In The Loft”, che ha portato gli artisti a collaborare con diverse realtà autoctone e non, creando inediti arrangiati sul momento e registrati in presa diretta. Il risultato è una stagione di 7 episodi dal sapore neo soul e hip hop. L’attuale formazione del gruppo è composta dal bassista-fondatore Alex “Jeremy”, il beatmaker Natty Dub, il chitarrista-cantautore Giacomo (Due venti contro) e il batterista Manuel Prota.

Per il secondo album ufficiale la band si è affidata alla voce di Davide Shorty, cantautore, beatmaker e rapper di Palermo capace di far convivere la sua inconfondibile voce soul con sonorità innovative e melodie contaminate da jazz e rap. Dopo varie esperienze nella scena black siciliana nel 2010 si trasferisce a Londra per intraprendere un nuovo percorso musicale e nel 2012 fonda la band Retrospective For Love, con la quale si fa conoscere nel Regno Unito. Nel 2016 il cantante siciliano firma per Macro Beats, una delle più importanti etichette indipendenti italiane che pubblica il suo primo album ufficiale “Straniero”, lavoro che lo porta ad esibirsi sui palchi di tutta Italia parallelamente alle prestigiose collaborazioni con artisti del calibro di Jordan Rakei e Mr Jukes.

“Terapia di gruppo” è un lavoro composto da undici brani che assemblano le sonorità soul della voce di Davide Shorty e delle parti rappate all’interno delle tracce insieme alle produzioni raffinate del collettivo, con influenze che vanno dal boom bap di J-Dilla alle melodie dal sapore vintage di Piero Umiliani. Undici “sedute” di gruppo, undici diverse prospettive su amore e dintorni si trasformano un disco attraverso cui gli artisti esorcizzano insieme problemi e riflessioni sentimentali.
L’album ospita inoltre le voci dei rapper Tormento in “Fuori di Noi” e Hyst in “Enigmatica”, oltre alla collaborazione con uno tra i nomi caldi delll’elettronica Godblesscomputer. Il disco è stato registrato tra il Soulcat Studio di Vinovo (TO) ed il BH Studio di Bologna.
La veste grafica del progetto è stata curata dall’illustratore Ale Giorgini.

“In un periodo di forti cambiamenti sociali, personali e musicali, abbiamo sentito l’esigenza di esprimerci con un nuovo album dal sapore più soul. La collaborazione con Davide è nata in maniera naturale e ne è uscito Terapia di Gruppo, un lavoro che ci piace definire «a più cuori», fatto di condivisione e confronti, dove il nostro sound si amalgama con melodie e immagini che sfogano le insicurezze, la rabbia e l’amore di ognuno di noi. ”

► “Blues di Mezzogiorno” : https://youtu.be/_439oFTYpME

more info:
https://www.facebook.com/FunkShuiProject/
https://www.facebook.com/davideshorty/

media partner: Le RaneCasa Suonatori Indipendenti
partner: Gravity RecordsRATAVÖLOIRA
artwork: Michy Mat

FSP_tour

giuda-s3

|THU, 11 Apr|
GIUDA

sPAZIO211 e Barley Arts presentano:

GIOVEDI 11 APRILE 2019

GIUDA
LA BAND ROMANA TORNA IN TOUR PER PRESENTARE IL SUO ULTIMO ALBUM E.V.A.

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietti: euro 10 + d.p.
Apertura porte ore 21:29

Biglietti disponibili a partire dalle ore 10 di lunedì 28 gennaio nella BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook: Giuda in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

I Giuda, tra i maggiori esponenti del rock’n’roll italiano potente e grintoso, tornano dal vivo, con un tour che attraversa tutta la penisola italiana, per presentare il loro ultimo lavoro in studio.

La band si forma a Roma nel 2007 e fin da subito si rivela come una realtà fortemente internazionale ed un gruppo di musicisti uniti sia sul palco che nella vita di tutti i giorni. A tenere insieme ogni singolo membro dei Giuda c’è la passione comune per le esibizioni dal vivo e per un sound di stampo seventies, ma perfettamente a fuoco nei confronti di sonorità più moderne.

L’ultimo album della band, dal titolo E.V.A., acronimo di Extravehicular Activity, racchiude, nella musica e nei testi dei suoi brani, tutte le esperienze dei Giuda e le loro inclinazioni artistiche. «I Giuda sono una band moderna, ma con le radici salde negli anni ‘60/’70, due decadi musicalmente rivoluzionarie!» ha affermato Lorenzo, il chitarrista della band. «Adesso non siamo più così analogici come un tempo! Durante i nostri anni trascorsi negli studi di registrazione abbiamo acquisito una notevole esperienza e abbiamo imparato a sfruttare al meglio ciò che abbiamo a disposizione! Il nostro ultimo album riflette perfettamente l’essenza di questa band. Anche se abbiamo usato alcune vecchie tecniche legate alla registrazione dei dischi in vinile, siamo certi che quest’album suonerà nuovo e fresco!»

www.giuda.net

giuda-e-v-a-1

filboriva-s2

|FRI, 5 Apr|
FIL BO RIVA

sPAZIO211 presenta:

VENERDI 5 APRILE 2019

FIL BO RIVA
Beautiful Sadness tour 2019

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietti: euro 12 + d.p.
Apertura porte ore 21:29

Prevendite attive > https://toptix1.mioticket.it/Spazio211/

evento Facebook: FIL BO RIVA in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

Filippo Bonamici, aka FIL BO RIVA, 26enne nato a Roma e cresciuto tra Dublino e Berlino, dopo il successo del suo Ep “If You’re Right, It’s Alright”, si prepara a far ritorno in Italia con il suo album d’esordio “Beautiful Sadness” in uscita il 22 marzo 2019 e anticipato dai singoli “Go Rilla” e “L’over”. Una voce intensa e un grande talento.

Fil Bo Riva non è solo il nome d’arte del cantautore Filippo Bonamici, è anche il nome di un progetto, quello che unisce i talenti di due amici – Bonamici e il chitarrista Felix A. Remm. Con l’annuncio dell’atteso album di debutto “Beautiful Sadness”, composto da 13 canzoni sincere e senza tempo, Fil Bo Riva è pronto a plasmare e trasformare il progetto in qualcosa di veramente speciale. Fil Bo Riva non è uno di quei musicisti che sin da piccolo sognava di diventare una star. Eppure la musica è stata la sua costante compagna di viaggio, in primis come ascoltatore, e solo in seguito come esecutore. Nato e cresciuto a Roma, la musica italiana degli anni Sessanta ha influenzato il suo approccio alla melodia. I quattro anni trascorsi in un collegio in Irlanda gli hanno fatto conoscere una nuova scena musicale. Ma è stata la sua permanenza a Berlino che ha fatto maturare in lui la decisione di vivere come musicista. È in questo periodo che incontra il chitarrista Felix A. Remm e il produttore Robert Stephenson (Mighty Oaks), due figure che avrebbero svolto un ruolo importante nello sviluppo della sua musica e che gli avrebbero permesso di fare il salto di qualità. Con loro nel 2016 registra il suo EP di debutto, “If You’re Right, It’s Alright” contenente la bellissima “Like Eye Did”. Per tutto il tempo Fil Bo Riva ha continuato a lavorare sul suo album di debutto e a tuzzicare i fan con nuova musica. Fil Bo Riva crea canzoni che nascono dalla strada, come esplosioni tra folk e rock sorrette da una profonda voce dalle venature soul.

FIL BO RIVA: www.filboriva.com | www.facebook.com/filboriva | www.instagram.com/filboriva | soundcloud.com/fil-bo-riva

INFORMAZIONI ALLA STAMPA: Alessandra Turchi – alessandra@comcerto.it

fil-bo-riva_vertical-torino

mk_s

|SAT, 30 Mar|
M¥SS KETA

TOdays festival e sPAZIO211 presentano:

SABATO 30 MARZO  2019

M¥SS KETA

sPAZIO211
Via Cigna 211, Torino
Apertura porte ore 21:29

Ticket prevendita: eu 12 + dp
Ticket alla porta: eu 15
Prevendite attive: http://www.ticket.it/dettaglio.php?id=510

Evento Facebook: M¥SS KETA in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

M¥SS KETA è l’angelo dall’occhiale da sera. E dal volto velato. La sua identità nascosta è il modo migliore per dire la Verità, perché “non avendo volto, c’è un po’ di M¥SS in ognuno di noi”. Segno zodiacale: “Vergine, ma non troppo”.Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk, icona pop e diva definitiva, ha esordito nel 2013 con “Milano, sushi e coca”. Da lì in poi, una serie di successi stratosferici come “In gabbia (non ci vado)”, “Burqa di Gucci”, “Le ragazze di Porta Venezia”, raccolti successivamente nel greatest hits “L’angelo dall’occhiale da sera: col cuore in gola” (2016).
Nell’estate 2017 pubblica per l’etichetta La Tempesta l’EP “Carpaccio ghiacciato”, prodotto da Motel Forlanini, in cui spiccano le collaborazioni con Riva e Populous, che ha prodotto il singolo “Xananas”. In questi anni ha infiammato i palchi dei maggiori festival e club di tutta Italia in un tripudio di techno, house, dubstep, rap che sembra generato dal suo stesso corpo. Bassi profondi battuti da vertiginosi tacchi a spillo glitterati.Una vera sacerdotessa della notte pronta ad aizzare le masse di fedeli con il suo verbo dissacrante, eccessivo, radicalmente iperrealista. I suoi live sono esperienze extrasensoriali, i suoi testi la radiografia di una Nazione. Una donna di spettacolo, ma soprattutto uno spettacolo di donna, che non ha saputo dir di no agli insistenti corteggiamenti del mondo della moda, che l’ha fatta diventare la modella e icona più desiderata da svariati stilisti del Bel Paese e non solo.
Con fare camaleontico dice di aver trascorso estati in compagnia dell’avvocato Gianni Agnelli ed Edwige Fenech negli anni ’80. Negli anni ’90 invece sostiene di aver flirtato in barca a vela con Massimo d’Alema al largo della Costa Smeralda, e con Sophia Loren a Courmayeur. Ancor prima di tutto ciò sembrerebbe essere stata la prima musa di Salvador Dalí e Andy Warhol, per citarne alcuni, dopotutto l’arte l’ha sempre affascinata, fin da quando fu la prima a scoprire che dietro l’enigmatico sorriso di Monna Lisa c’era semplicemente un robusto uso di ketamina.

Nell’aprile 2018 esce per Universal Music/La Tempesta “UNA VITA IN CAPSLOCK”, il suo primo vero album, acclamato anche dalla critica più snob. Un successo senza precedenti accompagnato da un monumentale tour che ha reso ancora più calda l’estate del Bel Paese e ha portato la regina della trasgressione anche in televisione: dopo aver conquistato Piero Chiambretti che l’ha voluta nell’ultima edizione di “Matrix Chiambretti” e la partecipazione a StraFactor 2018, M¥SS è stata scelta come unica donna ospite di “Mara Impara – La nuova musica”, il primo format televisivo di Billboard Italia condotto da Mara Maionchi su Sky Uno.
La consacrazione internazionale è arrivata con l’esibizione in autunno nel tempio della techno mondiale, il famigerato Berghain di Berlino ma l’autunno 2018 l’ha vista protagonista anche del mondo letterario con il suo primo libro, “Una donna che conta”, pubblicato da Rizzoli Lizard.

Il 2 febbraio 2019 al Mediolanum Forum, nello show di apertura a Cosmo, ha dimostrato di essere una vera arma di distruzione di maschi presentando “Main Bitch”, il nuovo singolo che anticipa il suo prossimo progetto ancora avvolto dal mistero.
Già sulla bocca di tutti le prime date del nuovo tour che la vedrà a Torino il 30 marzo.

READ MORE:
https://www.facebook.com/MYSSKETA/

www.facebook.com/Todaysfestival
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com

02_mainbitch_cover

merio-s

|FRI, 22 Mar|
MERIO

sPAZIO211 presenta:

VENERDI 22 MARZO  2019

Merio

sPAZIO211
Via Cigna 211, Torino
Biglietto: euro 5 prevendita | euro 8 in cassa
Apertura porte ore 21:29

Prevendite attive: Mioticket

Evento Facebook: Merio in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

Merio inizia a cantare nei Fratelli Quintale. Nel corso degli anni si impongono a Brescia e nelle zone limitrofe grazie a live carichi e a dischi come “Weekend col morto mixtape”.
Dopo “One Hundred”, frutto della stretta collaborazione con Bosca, arrivano poi ad avere visibilità nazionale con “Tra il bar e la favola”, prodotto da Bosca e Ceri.
Nel 2016 inizia il progetto solista di Merio con i singoli “Get High”, “Judas”,”Rollin’ Stone”, in cui collabora anche con artisti d’oltremanica.
A Luglio 2018 fa il suo ingresso nel roster Costello’s Records presentando il nuovo singolo “Sempre”, primo estratto dal disco “Pezzi di Merio” in uscita a settembre 2018 con distribuzione Artist First.

«“Pezzi di Merio” nasce dall’essere cresciuto dietro al bancone e dall’affogarci davanti, da banche e da barche, da incontri con conigli bianchi e da influenze di Plutone, da party e da buchi neri, da pezzi di pane e da pezzi di Merio, il tutto ricomposto dalla direzione artistica di A. Manenti e dalla testardaggine di Mario. Buone montagne russe bitches!»

Ascolta “Sempre”: https://youtu.be/RjtYUWj4GPM
Ascolta “Viola”: https://youtu.be/dcCHX3rCI4g
Ascolta “Settembre”: https://youtu.be/vQU8sNYT3yE

mr_cover
health-s

|SUN, 17 Mar|
HEALTH

Hard Staff Booking e sPAZIO211 presentano:

DOMENICA 17 MARZO 2019

HEALTH

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietti: prevendita: euro 12 + dp /  alla porta: euro 15
apertura porte ore 21:29

prevendite attive > https://toptix1.mioticket.it/Spazio211/

evento Facebook: HEALTH in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

Gli Health hanno recentemente pubblicato il nuovo singolo, “Innocence” e presto dovrebbero dare un seguito al loro terzo LP “Death Magic” uscito nel 2015. Nel frattempo la band noise-rock californiana ha annunciato le date del suo nuovo tour europeo che, da fine gennaio, li porterà per due mesi esatti in quasi ogni paese del vecchio continente, passando anche in Italia!

HEALTH nascono a Los Angeles nel 2006. Suonano i loro primi concerti al The Smell, il leggendario locale DIY di L.A., che ospita anche alcune delle prime esibizioni di No Age, Mika Mika e Abe Vigoda. “Ci siamo seduti in una stanza buia senza finestre e abbiamo cercato di capire come scrivere una canzone”, dice Jake Duzsik, cantante e chitarrista di HEALTH, dei primi anni della band. “Attraverso un processo di tiro alla fune e cooperazione, abbiamo iniziato a costruire queste strane canzoni insieme”.

HEALTH hanno pubblicato il loro album di debutto omonimo nel 2007, registrato dalla band stessa durante un’estate torrida; Pitchfork dice del disco autoprodotto: “mixes the bombastic pound of Boredoms, the skewed structures of Deerhoof, the tribal thump of Liars, and even the synth squirts of Black Dice and Excepter.” Questo è seguito da HEALTH//DISCO (2008) e ::DISCO2 (2010), entrambi i progetti in cui la band collabora con artisti e produttori per remixare le loro canzoni al fine di costruire due album completi – featurig con Crystal Castles, Pictureplane, Nosaj Thing, Azari & III, Javelin, Tobacco, etc.

Pubblicano il loro secondo LP, GET COLOR, nel 2009. Il NY Times ha detto dell’album: “HEALTH are high-impact minimalists, building patterns from barbed and brutal sounds…re-examining the art-punk legacy of the 1980s with fresh ambitions and youthful impatience.”.

L’ultimo album, DEATH MAGIC, è stato pubblicato nel 2015 da Loma Vista Recordings. Il co-produttore e polistrumentista John Famigietti lo ha descritto come “bigger than anything we’ve done before but still uniquely our sound”. L’album ha ricevuto elogi da New Yorker, Pitchfork (BEST NEW TRACK) e THE FADER, mentre The Los Angeles Times annunciato la band come “One of the city’s best live acts and inventive arrangers of raw noise and eerie vocal melodies… the first hints of DEATH MAGIC suggest a new fidelity, heaviness and precision, along with a marked clarity in singer Jake Duzsik’s vocals.”

HEALTH hanno suonato e fatto sold out in tutto il mondo tra club e festival, da Coachella a Primavera a Austin Psychfest, e realizzato tournée con Nine Inch Nails e Gary Numan.

http://www.youwillloveeachother.com

health_tour

capre-s2

|SAT, 16 Mar|
LE CAPRE A SONAGLI

B o n s a i e sPAZIO211 presentano:

SABATO 16 MARZO  2019

Le Capre a Sonagli live
+ open act: LEDA

sPAZIO211
Via Cigna 211, Torino
Apertura porte 21:29

Ticket € 6 + ddp
Acquista qui:
>> prevendita:http://www.ticket.it/dettaglio.php?id=515
>> biglietti disponibili a breve presso Gravity Records
>> biglietti disponibili in cassa

Evento Facebook: Le capre a sonagli in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

A due anni dall’uscita del loro ultimo album tornano Le Capre a Sonagli, band bergamasca che ha fatto della follia e dei live incandescenti i propri marchi di fabbrica.

Garagara Yagi, questo il titolo dell’album, è il videogioco sonoro delle Capre ed uscirà il prossimo 8 marzo per Woodworm Label: 8 tracce prodotte da Tommaso Colliva, un mix impavido con batterie in faccia e pantoni sonori ricercati, il sogno di un incontro tra Gorillaz e CCCP in un live dei QOTSA.
Le Capre a Sonagli sono dure, sfacciate, malate e divertenti, il tutto racchiuso in una sola parola: necronaif, un’ossessione per l’estetica della morte che tutto ferma e trasforma.
more info: https://www.facebook.com/lecapreasonagli/

media partner: Le RaneCasa Suonatori Indipendenti
partner: Gravity RecordsRATAVÖLOIRA
artwork: Michy Mat

lecapreasonagli
jon-s

|THU, 14 Mar|
JON SPENCER

sPAZIO211 e Hardstaff Booking Agency presentano:

GIOVEDI 14 MARZO 2019

Jon Spencer & The Hitmakers

Opening: SLOKS

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Ticket: euro 15 prevendita | euro 18 alla porta
Apertura porte ore 21:00

Prevendite > BIGLIETTERIA ONLINE

Evento Facebook: Jon Spencer & The Hitmakers in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

 

Jon Spencer & The Hitmakers (USA – In The Red Recordings). Il nostro eroe sonico prende una pausa dalla The Jon Spencer Blues Explosion e per il suo disco solista parte proprio da Milano alla conquista dell’Europa con il suo garage-punk selvaggio.

“I’M BRINGING THE HITS TO YOUR TOWN!”

In anticipation of his European tour dates this Spring, legendary rabble-rouser JON SPENCER and his revolutionary band of sonic avengers, the HITMAKERS, are unleashing their groovy, poptastic video for their latest smash “Beetle Boots” today via Brooklyn Vegan! The track appears on Spencer’s cryptically titled debut solo album, Spencer Sings The Hits! out now via In The Red Records.

SPENCER SINGS THE HITS!

The first-ever solo record from Jon Spencer, a milestone in a legendary career that has spanned three decades of brain-splattering innovation, groovy-ghoulie noise, and swank-as-fuck salvation! Often imitated, never duplicated, the original NYC underground-rock legend returns from the wilderness with twelve red-hot hits, each more powerful than the last! This is Garage Punk for Now People, weaponized with sci-fi skronk and industrial attitude, calibrated for the Revolution, a Molotov cocktail of sound guaranteed to destroy any post-modern hangover! JON SPENCER, THE BLUES EXPLOSION MAN who put the BELLBOTTOMS on BABY DRIVER! The Top Cat who spread the Secret Sauce in BOSS HOG! The Rockabilly Right-Hook from Heavyweight Outlaws HEAVY TRASH! The Swank-Fucking Master of PUSSY GALORE is back, bringing the hits to Your Town USA! Says Spencer: “This is the truth serum the world has been craving, the beginning of a new rock’n’roll rebellion that takes no prisoners and puts the squares on ice!”

THE REVIEWS FOR SPENCER SINGS THE HITS! ARE POURING IN — 

“Jon Spencer isn’t so much playing rock’n’roll as scientifically reanimating it”
-Pitchfork

“Over-cranked garage rock… acid wit.”
–MOJO

“A delightfully messy set of junkyard bubblegum garage.”
- Uncut

“Few pull off an antique-yet-contemporary brilliance like Spencer”
- Tiny Mix Tapes
JON SPENCER AND THE HITMAKERS JUST BACK FROM DEVASTAING THE UK!

“A short, sharp rock n’ roll smash and grab. Brilliant.”
— Northern Echo

“A clattering garage blues assault.”
– The Gryphon

“It’s a hell of a show, further cementing Jon Spencer’s status  as a king of trashy, noisy rock’n’roll.”
— Vanguard UK

________

Opening act: SLOKS

Raw Power, Super Primitive Garage Punk, Desperate No-Wave, Trashed out Rock’n’roll Combo da Torino. Un trio al vetriolo,Peter Chopsticks drum, Ivy Claudy screaming and snare, Buddy Fuzz strings, che mastica Gories, MC5, Cramps, Stooges e corre veloce. I tre van dritto al punto con pezzi tiratissimi, suono sporco e deragliate lo fi noise. Weird r’n'r fatto di voce malata e abrasiva. Deliranti e potentissimi. Attivi dal 2015, dopo un primo 7″ in vinile (pubblicato per Double Face Records, SOB Records e l’americana Resurection Records), sul finire del 2017 hanno registrato il primo album per Voodoo Rhythm, etichetta di Reverend Beat-man, uscito il 21 settembre 2018.

More: https://www.facebook.com/SLOKSBAND/

50751104_586367365137738_5039206689409073152_n

scarda-s2

|FRI, 8 Mar|
SCARDA

B o n s a i  e sPAZIO211 presentano:

VENERDI 8 MARZO  2019

Scarda

Tormentone Tour

sPAZIO211
Via Cigna 211, Torino
Apertura porte 21:29

Ticket € 8 + ddp
Acquista qui:
>> prevendita: http://www.ticket.it/dettaglio.php?id=512
>> biglietti disponibili presso Gravity Records
>> biglietti disponibili in cassa

Evento Facebook: Scarda in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Al secolo Nico Scardamaglio – è uno di quei cantautori anni 2000 che, sebbene l’epoca, hanno deciso di puntare su uno stile acustico, schitarrato e in generale un po’ retrò ma non pesante. Formula dimostratasi vincente per qualcuno, e che sicuramente sta avendo i suoi riscontri anche in questo caso.
Il suo album di esordio: “I piedi sul Cruscotto” (MK Records) è un esordio indipendente che non se la passa affatto male, raggiunge sempre più ascoltatori, con un trend in graduale crescita, insolito ma reale, come il seguito che affolla i piccoli club delle principali città italiane. Canzoni che cercano di fare poesia ma con semplicità. Classe 1986, calabrese di lunga adozione (Vibo Valentia), sebbene inesistente in qualsiasi scena musicale fino al 2012, oggi vanta già una candidatura ai David di Donatello 2014 per la soundtrack del film “Smetto quando voglio” e una alle Targhe Tenco 2015 per la “opera prima” di cui sopra, uscita il 16 Dicembre 2014. Suo punto di forza è il passaparola per il pubblico, motivo per cui Scarda è molto amato dai suoi fans, sempre in crescita.
Il 19 ottobre 2018 è uscito “Tormentone”, nuovo album che sancisce la collaborazione con l’etichetta “Bianca Dischi”.

scarda-cover
calvin_s

|WED, 6 Mar|
CALVIN LOVE

Comcerto Musica e sPAZIO211 presentano:

MERCOLEDI 6 MARZO 2019

CALVIN LOVE

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
biglietto euro 8
apertura porte ore 21:29

prevendite > https://toptix1.mioticket.it/Spazio211/

evento Facebook: Calvin Love in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

IL CANTAUTORE CANADESE CALVIN LOVE IN ITALIA A MARZO CON IL NUOVISSIMO “HIGHWAY DANCER”, PUBBLICATO IL 26 OTTOBRE VIA MODERN SKY ENTERTAIMENT/SONY. MIX DI INDIE LO-FI E DARK POP IL DISCO CONTIENE LA BELLISSIMA “A THOUSAND YEARS”.

“Highway Dancer”, il nuovo LP del canadese Calvin Love, è avvolto da un’atmosfera lunatica, onirica e tormentata: una notte passata a guidare su una strada sconfinata, il tramonto alle tue spalle e gli occhi iniettati di sangue mentre scansioni i fari provenienti dall’altro lato della strada. Hai percorso così tanta strada ma ti senti come se ti stessi muovendo a malapena, sospeso in una notte senza fine.
“I’ll sing this song for all the hundreds of highways / And the cities that never sleep”, canta Love nella title- track: una canzone d’amore per il viaggio, per le ore tranquille e per tutti i luoghi in cui le nostre menti vanno alla deriva mentre scorrono le miglia.
È un sentimento che Love conosce bene. “Ho deciso che la musica sarebbe stato il modo in cui avrei voluto vedere il mondo”, spiega Love. “Fino ad oggi mi ha portato in posti dove non avrei mai pensato di andare”. “Highway Dancer” è un Lp road-noir: le sue solite tonalità rosso scarlatto e melanzana ora si amalgamano con quelle rosso argilla delle Badlands e con il bagliore blu ghiaccio del cruscotto.
“Highway Dancer” parla anche di tutte quelle persone che si trovano in situazione di transizione, in un limbo. “Sto cercando di imparare come trovare un equilibrio tra la vita reale e il sogno di carriera”, spiega. “Vivere l’ “on the road” mi ha fatto cambiare prospettiva su ciò di cui ho bisogno nella mia vita per essere felice. La corsa al successo non esiste. Esiste solo nella mia mente”.
Scritto durante l’uscita dell’Ep “Ecdysis” nel 2017, “Highway Dancer” racchiude le osservazioni di Love sulla sua vita on the road: sono la colonna sonora subconscia della sua vita.

“His music has a distinct cinematic quality to it, as it explores the weird, grotesque, and strangely beautiful corners of the human psyche” – Noisey
“Love has made a name for himself with a series of lush, buoyant pop compositions that temper their sweetness with a bit of bite” – Consequence Of Sound
“There’s a lonesome vibe to his brand of heartland rock, evoking late nights on a deserted road, or neon-lit streets just after a rainstorm” – Brooklyn Vegan
“[Highway Dancer] feels like the soundtrack to a movie you desperately want to see” – Aquarium Drunkard

 www.calvinlove.bandcamp.com | www.facebook.com/IamCalvinLove | www.instagram.com/calvinlove

calvin-love_vertical-torino

op-s

|SAT, 2 Mar|
OMAR PEDRINI

sPAZIO211 presenta:

SABATO 2 MARZO MARZO 2019

OMAR PEDRINI

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietto euro 15
Apertura porte ore 21:29

Prevendite > BIGLIETTERIA ONLINE

Evento Facebook: Omar Pedrini in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

★ TIMORIA, VIAGGIO SENZA VENTO (e dintorni) ★
Omar Pedrini riporta sui palchi lo storico album dei Timoria uscito nel 1993 di cui è ideatore e autore principale. Una vera e propria pietra miliare del rock italiano!
25 ANNI SENZA VENTO
Lo storico album verrà risuonato interamente dal vivo da Omar e dai suoi musicisti, rispettando l’originale scaletta dei brani.
Inoltre verranno aggiunte al live il brano inedito “Angel”, la cover di “I Can’t Explain” degli Who (contenute nella ristampa del venticinquennale), insieme ad altri grandi successi di Pedrini e dei Timoria.
“Viaggio senza vento”, pubblicato nell’ottobre 1993, è l’album che consacrò la band bresciana facendola diventare un punto di riferimento per la musica rock in Italia grazie anche ai brani “Senza Vento” e “Sangue Impazzito”. Il disco, vero e proprio concept album, scritto e arrangiato dagli stessi Timoria, vede la partecipazione di Eugenio Finardie di Mauro Pagani.
“Viaggio Senza Vento per me non è solo un disco, canzoni, musica e parole – aggiunge Francesco Renga – è soprattutto la fotografia di un periodo meraviglioso della mia vita. Sono le istantanee della mia giovinezza più bella, artistica, creativa e non solo”.
“Dopo i primi due album eravamo diventati una band di riferimento per il movimento alternativo ma il terzo disco, quello della consacrazione, fu un mezzo passo falso – dice Omar Pedrini – eravamo scontenti del sound, cercavamo una sonorità tutta nostra. Eravamo a un punto morto. Proposi alla band di registrare un concept album, alla Tommy, una storia unica, un unico atto – prosegue Pedrini – Sembrava una follia per quegli anni: la storia del mio alter ego Joe e il sogno alchemico di trasformazione della materia volgare in oro, di un perdente in guerriero. Un viaggio dentro e fuori sé stesso. Il tema del viaggio come ricerca. Un album come si usava negli anni ‘70, e da quell’epoca aurea invitammo infatti due prestigiosi ospiti simbolo come Pagani e Finardi. La frase più significativa di quei tre mesi folli, che ho ben stampata in testa è del maestro Ghedi: ‘quantomeno, anche se torneremo a lavorare in fabbrica, avremo fatto un disco con le palle!’ ”.
“Fu un periodo di straripante creatività e libertà, registravamo qualsiasi cosa ci venisse in mente – dichiara Diego Galeri – Celebrarlo oggi a 25 anni dalla pubblicazione credo sia doveroso per noi ma ancor di più per tutte le persone che ci hanno conosciuto grazie a quel disco e poi seguito fino ad oggi con un affetto e una dedizione straordinaria”.
“Eravamo giovani e ci sentivamo molto diversi, pieni di amore per il cinema la letteratura e la musica e abbiamo sfogato tutto il nostro cuore e le nostre energie, ci siamo svuotati in questo vaso che per me è un capolavoro intimo da cui mai mi separerò” – ricorda Enrico Ghedi
“Da quel momento è iniziata la fase adulta dei Timoria come band – afferma Carlo Alberto Pellegrini – Quel disco ci ha dato una forza tale che è durata per tutti gli anni successivi e il tour che seguì il disco fu lunghissimo e trionfale tanto da lasciarmi la sensazione di far parte di un gruppo che avrebbe lasciato il segno.”
07_pedrini_immquadrate
urbanparty-s

|SAT, 23 Feb|
URBAN PARTY

Hazard AgencyAVAXOUrban Monkey’sTDS Empire / Eterna Tracciai e sPAZIO211 presentano:

VENERDI 15 FEBBRAIO 2019

URBAN PARTY

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Ingresso € 6 con braccialetto /  € 10 in cassa
apertura porte ore 21:00

INFO E BRACCIALETTI
studio TDS Empire / Eterna Traccia > 3478463754
Corso Palermo 35
studio AVAXO > 3481480842
Via Sansovino 244/55c
Urban Monkey’s > 3270983711
Hazard Agency > 3914646819

Facebook: Urban Party | Compleanno TDS + Live e dj Set

░░░░░

“Il primo appuntamento per questa nuova stagione sara’ il 23 febbraio , in uno dei locali storici di Torino, lo SPAZIO 211, in occasione del compleanno della TDS.”

Dj set:
- GIORGINO & KEN by AVAXO
- DJ Kymo & DJ CASA by Urban Monkey’s
- Ndino MadaKilla by TDS Empire / Eterna Traccia

::: Mc :::
Romix from Urban Monkey’s

LIVE SHOW Case
TDS – Rico Mendossa & Poly
In occasione del compleanno della crew , un live show per presentare in anteprima il loro ultimo EP

***Special guest friends***
TBA

::: TICKET D’INGRESSO :::
Ingresso con braccialetto > 6€ ( DISPONIBILITA’ SUPER LIMITATA)
Ingresso in cassa > 10€

urbanparty

apollo-s

|FRI, 22 Feb|
Apollo Brown

Generation Hip Hop Italy, Intl Live Booking, Mas Network e sPAZIO211 presentano:

VENERDI 22 FEBBRAIO 2019

Apollo Brown (Detroit) & Joell Ortiz (Brooklyn) | Mona Lisa Live

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Ingresso in cassa: 15 euro
Apertura porte ore 21:29

Prevendite attive > eventbrite

Evento Facebook: Apollo Brown/Detroit & Joell Ortiz /Brooklyn| Mona Lisa Live

░░░░░

Warm DJ : Dj Dops | Special guest; Francesco Tera Carrozzo | Host: Mastafive

APOLLO BROWN il boom-bap producer di Detroit (Motown) che ha attinto il suo nome dalla divinità greca della Musica, ha consolidato il suo nome come uno dei moderni produttori più acclamati dell’Hip-Hop rievocando i fasti della grande tradizioni di Detroit (Motown) pur mantenendo un suono della Golden era. Definito anche il soul-sampling synphonist ha firmato produzioni per grandi interpreti dell’ Hip-hop da Danny Brown a Ghostface Killah (Wu Tang Clan), da Ras Kass a P.Monch, Westside Gunn arrivando fino a OC (DITC), Skyzxoo e lo stesso Masta Ace (Juice Crew), Guilty Simpson. Anche Chance the Rapper s’è avvalso di un paio dei beat Apollo nei suoi mixtape di debutto. Conosciuto per aver tirato fuori il meglio dei musicisti, Apollo ha un talento naturale nel creare classici senza tempo. In questo nuovo album “Mona Lisa” già acclamato dai favori della critica, si fa affiancare dall’esplosivo mc JOELL ORTIS direttamente da Brooklyn che ha iniziato nientemeno che con l’etichetta “Aftermath” del deus ex-machina Dr. Dre e ha costruito un enorme fermento e seguito nella scena. Ha lavorato con leggende viventi come Just Blaze, tra gli altri. Ha poi firmato per la Shady Records come membro portante supergruppo Slaughterhouse. Ha lavorato con i titani dell’hip-hop Eminem, Busta Rhymes, Jadakiss, Akon e Big Daddy Kane. Questo super combo Hip-hop ha appena fatto uscire il loro primo album congiunto per Mello Music Group.

45691299_2024558724258326_9206316571398504448_o

ork-s

|SUN, 17 Feb|
O.R.K.

sPAIO211 presenta:

DOMENICA 17 FEBBRAIO 2019

O.R.k.

IL SUPERGRUPPO CAPITANATO DA PAT MASTELOTTO (KING CRIMSON) E COLIN EDWIN (PORCUPINE TREE) PRESENTERÀ IL NUOVO ALBUM “RAMAGEHEAD”

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietti: prevendita: euro 12 + dp
Apertura porte ore 21:00

Prevendite attive > BIGLIETTERIA ONLINE

evento Facebook: O.R.k. in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

Tornano in Italia gli O.R.k., supergruppo composto da alcuni tra i più apprezzati artisti della musica contemporanea, che presenterà per l’occasione il nuovo album RAMAGEHEAD, il primo per l’etichetta discografica Kscope, in uscita il prossimo 22 febbraio.

La formazione vede il cantante, produttore e pluripremiato compositore di colonne sonore Lorenzo Esposito Fornasari (a.k.a LEF) alla voce e Carmelo Pipitone dei Marta sui Tubi alla chitarra; alla batteria e al basso, rispettivamente, Pat Mastelotto dei King Crimson e Colin Edwin dei Porcupine Tree, mostri sacri del rock internazionale ed entrambi compagni di band di Gavin Harrison.

Scritto durante il tour europeo a supporto del secondo album, “Soul of an Octopus” (2017), RAMAGEHEAD è il frutto della visione collettiva della band e di univoche influenze musicali, e riflesso su più livelli della loro potente e coinvolgente esperienza nel live. Il risultato del lavoro contiene tutti gli ingredienti delle più infuocate performance degli O.R.k., con intrecci di riff scuri e pesanti, atmosfere ipnotiche e testi che rivelano il senso di disorientamento proprio del vivere moderno, in un mondo sovraccarico di informazioni, dominato da insicurezze e dalla c.d. post-verità.

L’album è stato registrato nel corso del 2018 tra Italia (LefMusicStudio), USA (The Wormhole) e UK (Nightspace), con il mixaggio di Adrian Benavides e del tre volte vincitore del Grammy Marc Urselli (U2, Foo Fighters, Nick Cave), il mastering di Michael Fossenkemper, la produzione di Benavides e Bill Munyon (King Crimson), la copertina di Adam Jones (TOOL, Ghostbusters, Jurassic Park) e l’art design di Denis Rodier (Superman, Batman, Wonder Woman). Le registrazioni e il coinvolgimento di Serj Tankian (frontman dei System Of A Down) nel singolo di imminente uscita, “Black Blooms”, testimoniano con forza l’intento della band di utilizzare la propria alchimia musicale per esplorare le più ardite strade del rock.

«RAMAGEHEAD è il nostro più intenso ed ambizioso lavoro svolto finora» commenta Colin Edwin, che aggiunge: «non vedo l’ora di presentare i nuovi pezzi dal vivo e condividere con il pubblico la nostra unica e coinvolgente energia».

 

ork

fightclub-s

|SAT, 16 Feb|
FIGHT CLUB

MAS Network, B.M. Records, Generation Hip Hop Italy e sPAZIO211 presentano:

SABATO 16 FEBBRAIO 2019

Fight Club – 5°round – Torino

Giuria&Guest: Blo/B – Gionni Gioielli – Mastafive – REND (Freestyle Reaction)
Giuria: POPOLO DEL FIGHT CLUB (Il pubblico)
Hosted by: Mister T Romanderground
After party by DJ Snifta – Mastafive

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Ingresso: € 7 in prevendita | € 10 in cassa

Prevendite ATTIVE > Eventbrite

Preselezioni dalle 19:00 alle 21:00
Inizio serata ore 21:30

Facebook: Fight Club – 5°round – Torino #MRGA LIVE Blo/B & Gionni Gioielli

░░░░░

◆ RAP FREESTYLE TOURNAMENT ◆

Il FIGHT CLUB è un Torneo di Freestyle a tappe che si svolge a Roma ogni anno dal 2012.
Alla sua VII edizione il contest è diventato una delle gare più seguite e ambite dai freestyler di tutta Italia.
Oggi rimane uno dei maggiori punti di riferimento per la scena hip hop capitolina e per chiunque abbia voglia di mettersi in gioco nella più sana delle competizioni, gareggiando fino all’ultimo per raggiungere i premi e il titolo di campione nazionale.

◆ REGOLAMENTO ◆

Il torneo si sviluppa in 8 round, 8 appuntamenti con cadenza mensile che si svolgono da ottobre a maggio, l’ultimo venerdì di ogni mese.
A giugno, nel nono ed ultimo appuntamento dell’anno, il torneo si conclude nella sfida finale. Una vera e propria finale nazionale in cui si affrontano i 16 finalisti di ogni round.
In caso di eliminazione dal round i partecipanti possono riscriversi e ripresentarsi ai successivi round.

Ogni round si sviluppa nel seguente modo:

Per confermare la propria iscrizione alla battle, gli iscritti dovranno presentarsi al locale tra le 18:30 e le 19:30.

FASE 1 PRESELEZIONI (Dalle 19:30 Alle 21:00)
La prima grossa preselezione viene effettuata nel locale a partire dalle 19:30. Gli iscritti avranno a disposizione un entrata di 45 secondi a testa per distinguersi e dimostrare il loro spessore.
Solo 16 tra tutti verranno scelti e portati alla fase successiva.

FASE 2 – ROYAL RUMBLE
[IL MIGLIORE - IL PEGGIORE - LA CHALLENGE] I 16 freestyler che avranno superato la preselezioni verranno raggruppati in gruppi da 4 e si sfideranno contemporaneamente in 4 diverse Royal Rumble.

Ogni Rumble si svolge nel seguente modo:

Nella prima fase i 4 freestyler si daranno battaglia per 3 minuti alternando entrate da 4 misure a testa. Allo scadere del tempo, uno dei giudici nominerà il migliore dei 4, mandandolo direttamente ai quarti di finale. Il secondo giudice nominerà invece il peggiore dei 4 freestyler che dovrà abbandonare la gara.
Nella seconda fase della rumble i 2 mc rimasti si sfideranno su 2 minuti 4/4 a testa in una challenge suggerita da REND di FREESTYLE REACTION. Al termine della Challenge saranno tutti e 3 i giudici a decidere chi andrà ai quarti di finale e chi invece lascerà la competizione.

FASE 3 – LE BATTLE
Gli 8 mc rimasti in gioco si affronteranno nella fase finale che sarà disputata nel più classico dei modi: 1vs1 a partire dai quarti di finale fino alla finale nel famigerato ‘Cerchio della Morte’

Quarti di Finale
- 4/4 a Testa per 2 minuti

Semifinali
- 1 minuto a testa accappella
- 4/4 a testa ad argomento con la scelta libera di uno dei personaggi presenti nel tabellone della TEKKEN MODE

FASE 4 – FINALE NEL CERCHIO DELLA MORTE
2 mc, 1 argomento, 10 minuti, 30 beatz.
Solo 1 si aggiudicherà il round in questione.
Entrambi i finalisti si qualificheranno per la FINALISSIMA di giugno dove si sfideranno con i 16 migliori mc di tutta la stagione.

- In caso di sconfitta e uscita dalla competizione, c’è la possibilità di riscriversi per rigareggiare ad ogni successivo Round della stagione fino all’ 8°ed ultimo Round prima della FINALE di Giugno.

PREMIO ROUND & PREMIO FINALE

Il Vincitore di ogni round si aggiudica:
- La qualificazione diretta alla Finale nazionale del torneo, che verrà disputata a giugno tra i 16 migliori freestyler di tutta la stagione.
- Una puntata video speciale su Freestyle Reaction in un cypher di freestyle a 4 con i vincitori dei primi 4 round.
La seconda puntata sarà girata successivamente con i vincitori dei rimanenti 4 round del torneo.

Il Vincitore della FINALISSIMA di giugno si aggiudica:
- 500 € in contanti
- Il Titolo nazionale di CAMPIONE F.C. 2019

 

50574183_1126006777559395_2270283252688224256_n

giardinidimiro-s

|FRI, 15 Feb|
GIARDINI DI MIRÒ

TODAYS festival e DNA concerti presentano:

VENERDI 15 FEBBRAIO 2019

Giardini Di Mirò + guest

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietti: prevendita: euro 12 + dp /  alla porta: euro 15
apertura porte ore 21:29

prevendite attive > TicketOne

evento Facebook: Giardini Di Mirò in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

DIFFERENT TIMES È IL NUOVO ALBUM, IN USCITA A NOVEMBRE PER 42 RECORDS. 
ASCOLTA IL PRIMO ESTRATTO > https://youtu.be/RzlYvPrGhVg

Inizia così, con un conto alla rovescia, la nuova avventura dei Giardini di Mirò, vera e propria leggenda della musica indipendente italiana che si appresta a pubblicare il primo album di inediti dai tempi di “Good Luck” (2012).

Un ritorno in grande stile che parte dal passato e crea un ponte col futuro: dopo quasi 15 anni i Giardini Di Mirò sono tornati a collaborare con Giacomo Fiorenza, il produttore col quale avevano realizzato i loro primi due album (“Rise and Fall of Academic Drifting” e “Punk… Not Diet”), due dischi che fondamentali per la storia e l’evoluzione della scena indie italiana che guardava all’Europa come una possibilità concreta.

Nuova, ma non troppo, è invece la label che pubblicherà il disco, la 42Records (che si era già occupata della ristampa di “Rise and Fall…), una delle etichette più importanti del panorama nazionale (I Cani, Cosmo, Colapesce, Andrea Laszlo De Simone, Any Other, tra i tanti). Un’equilibrio tra classicità e novità che attraversa tutto il nuovo lavoro, e che ben traspare dalla title track: un viaggio strumentale di circa nove minuti dove il classico sound dei GDM viene screziato di suggestioni inedite e dallo spiccato sapore cinematografico. Un singolo che non ha niente del singolo (assenza di cantato, durata eccessiva, un videoclip che somiglia più a una video installazione) ma che suona come una dichiarazione di intenti.

I Giardini sono tornati e sono tornati sul serio.
Dopo una piccola anteprima all’AMFEST di Barcellona domenica 14 ottobre, i Giardini di Mirò si apprestano a tornare sul palco per un concerto che si preannuncia indimenticabile.

READ MORE:
www.facebook.com/giardinidimiro

INFORMAZIONI AL PUBBLICO:
www.facebook.com/dnaconcertieproduzioni
info@dnaconcerti.com

www.facebook.com/Todaysfestival
infoline: +39 349.3172164
info@todaysfestival.com
░░░░░
Informazioni alla Stampa:
annachiara@dnaconcerti.com

giardini-di-miro

 

camillas-s2

|SAT, 9 Feb|
I CAMILLAS

sPAZIO211presenta:

SABATO 9 FEBBRAIO 2019

I Camillas

Opening: I Nemici

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietti: euro 8 + dp
Apertura porte ore 21:29

Prevendite attive > Biglietteria Online

Evento Facebook: I Camillas in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

Tutti ormai sanno che “I Camillas” sono nati a Pordenone nel 1964 come duo formato da Ruben Camillas (chitarra e canta) e Zagor Camillas (tastiera e canta), rimanendo fermi per 40 anni, fino a che il rock’n'roll non li ha chiamati. Era il 2004. Accettano e si spostano sulla Costa est. Pronti, via! Concerti, festival, matrimoni, occupazioni, strade, centri anziani, centri sociali, centri aggregazione, teatri. E poi televisione, sigle, sonorizzazione di film, laboratori di canto, inaugurazioni e chiusure di locali. Piu di 100 concerti all’anno da qualche anno. Conoscono i treni per nome. Hanno visto l’alba ed i sorrisi.
Poi nel 2015 è nato anche Michael Camillas che suona la batteria e adesso sono diventati tre.

Pubblicano questi dischi:
EVERYBODY IN THE PALCO (2007),
LE POLITICHE DEL PRATO (2009),
COSTA BRAVA (2012),
nel 2013 un 45giri con XMARY (XMARILLAS) e TENNIS D’AMOR (2016).

Nel 2015 hanno scritto un libro, LA RIVOLTA DELLO ZUCCHERIFICIO, uscito per Il Saggiatore.

In quell’anno sono arrivati pure alla finale di Italia’s got talent, scivolando lievi fra schermi e luci.

Nel 2016 hanno scritto la sigla di Colorado (Italia 1) e la loro canzone Il Gioco della Palla è utilizzata nel programma della Gialappa’s (RAI4), sulle partite della nazionale di calcio e goal!!

E poi le loro canzoni sono dentro la serie Età dell’oro, realizzata da La Buoncostume ed in onda dai primi di dicembre 2016 su Discovery (Dplay).

Registrano un disco con Flavio Giurato. Lo ascolterete. E nel 2018 uscirà il nuovo album, DISCOTECA ROCK. Ascolterete anche questo.

Eseguono canzoni in italiano. Dense, leggere, impreviste, monumentali. Piene di ritornelli, malinconie e balli.

http://www.icamillas.it

_
In apertura: I Nemici (pop leggero, leggiadro)
https://www.facebook.com/siamoinemici/videos/988272861291569/
Ascolta Canzoni Sbagliate: https://soundcloud.com/i-nemici/sets/canzoni-sbagliate

1-credit-claudio-tacchi

preoccupations-s

|THU, 7 Feb|
PREOCCUPATIONS

Comcerto e sPAZIO211 presentano:

GIOVEDI 7 FEBBRAIO 2019

Preoccupations

Opening: The Doormen

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietto € 13 + d.p.
Apertura porte ore 21:29

Prevendite attive: Mioticket

Evento Facebook: Preoccupations in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

Con due album di successo alle spalle, “Viet Cong” del 2015 e l’omonimo “Preoccupations” del 2016, il quartetto post-punk canadese di Calgary annuncia il suo ritorno in Italia con “New Material”, il nuovo album pubblicato lo scorso 23 marzo via Jagjaguwar e contenente i singoli “Espionage”, “Disarray” e “Antidote”.
Prodotto da Justin Meldal-Johnson (M83, Wolf Alice), l’album si presenta ancora più cupo dei precedenti: «È un’ode alla depressione – ha detto il frontman e bassista Matt Flegel– all’auto-sabotaggio e al guardare dentro se stessi provando odio».

Quartetto post-punk canadese, i Preoccupations, ex Viet Cong, nascono a Calgary nel 2012, dalle ceneri della band Women.
La morte improvvisa di Chris Reimer, chitarrista e voce degli Women, segna la fine della band. Sarà l’incontro con i chitarristi Scott Munro e Danny Christiansen a far nascere nell’ex bassista degli Women Matt Flegel e nell’ex batterista Mike Wallace la voglia di rimettersi in gioco e a dar vita ad una nuova band: i Viet Cong.
La nuova formazione inizia a calcare i palchi di Calgary proponendo quello che sarà il loro primo Ep, “Cassette”.
Il loro stile, definito “labyrinthine post-punk” viene accolto con entusiasmo dal pubblico tanto che la band verrà chiamata ad esibirsi al SXSW del 2014.
Di lì a poco la band firmerà per la canadese Flemish Eye e pubblicherà su vinile, via Mexican Summer, il loro Ep.
Il vero debutto arriva però a Gennaio 2015. L’album, omonimo, viene pubblicato via Jagjaguwar e contiene le bellissime “Continental Shelf” e “Silhouettes”.
L’album consacra il talento della band, e la loro performance al Primavera Sound dello stesso anno viene lodata da tutto il pubblico e la stampa presente.
A seguito della discussione nata nel 2016 circa il loro nome, la band decide di cambiarlo in Preoccupations e di pubblicare, il 16 settembre 2016 via Jagjaguwar, il nuovo e omonimo album contenente il singolo “Anxiety”.
Sono passati due anni e i Preoccupations sono tornati con un nuovo disco in studio, “New Material”.
I loro pezzi ancora una volta s’incentrano sui temi della creazione, distruzione e inutilità, e lo fanno con una singolare grinta post-punk. Sono evocativi e nitidissimi.
“New Material” è una collezione di brani che amplia e approfondisce lo stile dei Preoccupations che arrivano a una vera e propria padronanza del proprio sound.
Nei mesi precedenti alla registrazione del disco Flegel aveva già scritto alcuni testi, piccoli frammenti che non aveva assegnato a nessun pensiero o sentimento, ma che erano emblematici di un problema più profondo, qualcosa che stava germogliando dentro di lui e che era inarrestabile. Come la band iniziò a scrivere la nuova musica, tutti quei testi iniziarono a trovare la loro forma.

‘New Material’ costruisce un mondo sonoro intorno a quei sentimenti.

TRACK LIST
1.    Espionage
2.    Decompose
3.    Disarray
4.    Manipulation
5.    Antidote
6.    Solace
7.    Doubt
8.    Compliance

www.preoccupationsband.com | www.facebook.com/Preoccupationsband | www.instagram.com/pre_occupations

___

OPENING: THE DOORMEN

The Doormen sono in quattro e vengono da Ravenna.
Nati nel 2009, nel novembre dello stesso anno pubblicano un Ep che va esaurito in pochi mesi.
Il primo album omonimo, prodotto da Paolo Mauri ( Afterhours, Le Luci della Centrale Elettrica, La Crus, Prozac + ), esce a Marzo 2011 preceduto dal singolo “Italy”.
La visibilità che ha seguito la pubblicazione del disco permette alla band di suonare un pò dappertutto e di aprire concerti per artisti come Subsonica, Ash, The Vaselines, Ministri, Blood Red Shoes, Art Brut, Mark Moriss ( The Bluetones ) e Tre Allegri Ragazzi Morti.
Nel 2012 vincono le selezioni regionali di Arezzo Wave Love Festival e vengono invitati a rappresentare l’Emilia Romagna e ad esibirsi sullo Psycho Stage.
Nel Marzo 2013 pubblicano “Black Clouds” secondo full lenght, preceduto dal singolo “My Wrong World”. Nello stesso anno la band varca la ” manica ” per esibirsi in Inghilterra in tre locali storici : The Water Rats, The Pavilion, Dublin Castle.
Ad agosto hanno il privilegio di suonare in apertura allo show di Paul Weller e The Charlatans dell’Umbria Rock Festival.
Ad Aprile 2015 esce “Abstract [RA]” terzo album che rappresenta un’ulteriore evoluzione rispetto agli album precedenti, aprendosi alla psichedelia ed a suoni più ricercati e compiendo così una piccola rivoluzione. Un viaggio non nel deserto del Mojave, ma in quello molto meno esotico della provincia.
A maggio 2015 la band intraprende un mini tour in Francia suonando al Pop In di Parigi e al Thunderbird Lounge di Saint-Étienne.
Nei mesi successivi si esibiscono nella programmazione pomeridiana di Beaches Brew Festival e allo Sherwood Festival di Padova. A settembre 2016 prendono parte all’ HOME Festival.

https://www.facebook.com/thedoormenband

preocc-pooneh-49-2

maru_s

|SAT, 26 Gen|
MARU

sPAZIO211 presenta:

SABATO 26 GENNAIO 2019

Maru

Opening: Malagrìa

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Ticket Up To You (il prezzo del biglietto lo decidi tu!)
Apertura porte ore 21:29

Evento Facebook: Maru in concerto a Torino / sPAZIO211

░░░░░

Maria Barucco, in arte Maru, è nata a Siracusa ed ha studiato liuteria a Cremona. Scrive canzoni dal 2012 ed ha alle spalle un disco self-titled prodotto in collaborazione con Davide Di Rosolini. Nonostante la giovane età del suo progetto, ha già condiviso il palco con artisti quali Motta, Canova, Colapesce, Ex-Otago, Maria Antonietta ed altri. ”Zero Glitter” è il titolo del nuovo disco, presentato in anteprima su Rolling Stone Italia e disponibile ovunque dal 23 novembre per Bravo Dischi/peermusic ITALY: un nome che è un invito ad accettarsi e dichiararsi per quello che si è, senza tanti giri di parole. L’album è stato prodotto da Fabio Grande (Joe Victor, Mai Stato Altrove, Colombre) presso la Sala Tre de Gli Artigiani Studio ed è stato masterizzato da Giovanni Versari, anticipato dal primo singolo ”Giorgia”, uscito il 28 settembre. Il video è stato presentato in anteprima su Rockit.it.

001-maru

sdp-black_home

|SAT, 19 Gen|
SDP TOUR 2018

sPAZIO211 presenta:

SABATO 19 GENNAIO 2019

Sesso Droga e Pastorizia

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Ingresso euro 8
Apertura porte ore 21:29

Evento Facebook: Sabato 19 gennaio sesso droga e pastorizia allo spazio 211

░░░░░

SESSO, DROGA E PASTORIZIA® 
Per la PRIMA volta allo’ *SPAZIO 211*

Ospiti speciali la più forte CREW del momento MADFUN animation direttamente da Torino , ci sarà anche Riccardo NANO *B**rdo che verrà a molestare la gente con i suoi splendidi travestimenti! Non mancheranno le brutte maniere, le maninfaccia e le birre calde del Lidl, voi dovete solo portare L’IGNORANZA, al resto pensiamo noi!

VESTITEVI IGNORANTI
ESEMPI
-UOMO vestito da DONNA o viceversa ‍♀‍♂
-PRETI O SUORE ‍♀‍♂
-IN TOGA ‍♂
-IN PIGIAMA

STUPITECI i migliori vinceranno delle drink In serata

Vi aspettiamo numerosi per la nostra prima data allo spazio 211

TORINO spazio 211
La musica più ignorante in assoluto
Animazione imperdibile

Tantissimi Gadgets
CARAMELLE PER TUTTI
TANTI COSTUMI GONFIABILI SUL PALCO
MASCOTTE SUL PALCO
⚾⚽PALLONI GONFIABILI
CORIANDOLI TUTTA LA NOTTE
❄❄GETTI CO2❄❄

SXXXO DXXXA E PASTORIZIA®
➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖

Alla console: DJ PASTORIZIANO
Alla voce : Mister Jecky Angel
Animazione: MADFUN http://bit.ly/2SCXD5X

➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
- SPECIALE PREZZO > € 8,00

Vuoi avere la nostra maglia UFFICIALE ?
Abbiamo quello che fa per te >
http://www.sessodrogaepastorizia.com
➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖

SDP TOUR 2018

49337471_339060236693157_7940034490255015936_o

capo_home

|MON, 31 Dec|
Faccio Un Casino

sPAZIO211 presenta:

LUNEDI 31 DICEMBRE 2018

Capodanno faccio un Casino

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino

Mettiti in lista per l’ingresso ridotto a 10 €
→ http://bit.ly/CAPODANNO_FACCIOUNCASINO

Apertura porte ore 23:00

Evento Facebook: Capodanno faccio un Casino – Spazio 211

░░░░░

 

Lunedì 31 Dicembre 2018, dalle 23.00
► CAPODANNO / FACCIO UN CASINO
Tutto il meglio della musica pop di ieri e oggi!
sPAZIO211 / Via Francesco Cigna, 211

Mettiti in lista per l’ingresso ridotto a 10 €
→ http://bit.ly/CAPODANNO_FACCIOUNCASINO

Nella notte del 31 Dicembre facciamo veramente un CASINO: mettiamo insieme tutto il pop italiano moderno e passato.
Questo Capodanno, successi e atrocità italiane dal ’90 ad oggi.

CALCUTTA vs GRIGNANI
MAX PEZZALI vs CARL BRAVE x FRANCO126
TOMMASO PARADISO vs VENDITTI
CANOVA vs CESARE CREMONINI
GAZZELLE vs TIZIANO FERRO
COSMO vs SUBSONICA

48393594_1999708563444177_3842776792431591424_o

dutchnazari-s

|SAT, 22 Dec|
Dutch Nazari

sPAZIO211 presenta:

SABATO 22 DICEMBRE 2018

Dutch Nazari

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietti in prevendita € 13,22
apertura porte ore 21:29

prevendite attive: eventbrite

evento Facebook: Dutch Nazari “Tour Europeo (in Italia)” / Spazio 211 – Torino

░░░░░

Esce il 16 novembre 2018 per Undamento “Ce Lo Chiede L’Europa”, il nuovo album di Dutch Nazari, prodotto da Sick et Simpliciter.

Dutch Nazari torna con il suo “cantautorap” unico, atipico, sempre personale. Sonorità elettroniche che ora si fanno più incalzanti, suoni stratificati che si mescolano con le metriche del rap e la cifra comunicativa dei poetry slam. Al centro del brano il testo: una carrellata di immagini, situazioni, eventi raccontati attraverso un flow mozzafiato ed una tagliente ironia. Il 18 settembre è uscito “Calma le Onde”, primo brano estratto da “Ce Lo Chiede L’Europa”.

Dutch Nazari, classe 1989, è nato e cresciuto a Padova, dove all’età di 16 anni si è avvicinato alla scena hiphop, contribuendo a fondare il collettivo Massima Tackenza. Negli anni dell’università, l’incontro con il poeta Alessandro Burbank e con il producer Sick et Simpliciter (al secolo Luca Patarnello) lo portano ad avvicinarsi a sonorità elettroniche e a mescolare le metriche del rap con la cifra comunicativa dei poetry slam. Nel 2014 Dutch Nazari entra nel roster di Giada Mesi, etichetta fondata da Dargen D’Amico, con la quale nell’autunno dello stesso anno pubblica l’ep dal titolo “Diecimila Lire”. Interamente prodotto da Sick et Simpliciter, riscuote grande interesse sia da parte della critica che del pubblico, posizionandosi ai vertici delle classifiche dei “migliori dischi del 2014” dei principali portali del settore. Nell’estate del 2016 l’uscita dell’ep “Fino a Qui” prepara la scia per il primo album ufficiale: “Amore Povero” esce a marzo 2017 per Undamento/Giada Mesi. L’album è ancora una volta il frutto della collaborazione con Sick et Simpliciter, presente sia in studio nella realizzazione del progetto, che sul palco nelle performance live. L’uscita dell’album “Amore Povero” porta alla consacrazione nazionale, con un tour di oltre sessante date in tutta Italia, e la partecipazione a festival di grande prestigio come il Mi Ami (Milano) e l’AMA Festival (Asolo). L’album riceve recensioni positive da riviste e giornali dall’estrazione più varia, da Rockit a La Repubblica, proiettando il progetto al di fuori del genere musicale “rap”. Tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018 escono due nuovi singoli (“Qui da Poco” e “Mai Via”)

43462883_1861714197278658_849409772254920704_o

leggende-s

|THU, 20 Dic|
LaNotteDelleLeggende

sPAZIO211 presenta:

GIOVEDI 20 DICEMBRE 2018

LA NOTTE DELLE LEGGENDE

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Start h. 21:30
Ingresso UP TO YOU

Evento FB: La Notte Delle Leggende ★ sPAZIO211

░░░░░

Torna, alle porte dell’Inverno, il consueto appuntamento de La Notte Delle Leggende!
★ 2 band
★ 15 voci che si alterneranno sul palco con brani di artisti che hanno fatto la storia della musica di tutti i tempi
★ Special Guest: Mauro Gariglio, storica voce dei torinesi Fucktotum!

Inutile dirlo, sarà leggendario!

lndl_dicembre2018_locandina

finley-s

|SAT, 15 Dec|
Finley

BarleyArtsPromotion presenta:

SABATO 15 DICEMBRE 2018

Finley

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Ingresso € 15 + d.p.
apertura porte ore 21:29

prevendite attive: www.ticketone.it - www.vivaticket.it 

evento Facebook: Finley – Spazio211, Torino

░░░░░

Emozioni e adrenalina per un concerto da non perdere che ripercorre tutti i più grandi successi della band che ha accompagnato un’intera generazione fino al nuovo album Armstrong.

I biglietti per tutte le date del tour saranno in vendita dalle ore 10 di venerdì 26 ottobre, ad eccezione del concerto al Bormio Fest per il quale sarà possibile acquistare i biglietti sul sito ufficiale dalle ore 12 di lunedì 22 ottobre.

Armstrong è il frutto di un lavoro intenso e ambizioso e segna un’autentica rivoluzione nel sound e nei testi dei Finley.

Armstrong come il primo uomo a mettere piede sulla Luna,

Armstrong come il segno di un futuro che ritorna,

Armstrong come il simbolo di un piccolo grande passo per cambiare, prima noi stessi e poi il mondo che ci circonda.

Dieci brani inediti fortemente evocativi, legati tra loro da un unico filo conduttore, lo spazio. 

L’ultima release della band è Tutto Quello Che Ho (https://SMI.lnk.to/FinleyTuttoQuelloCheHo), il nuovo singolo scelto da Sky Sport come colonna sonora del mondiale 2018 di Formula 1.

“Tutto quello che ho” - scritta dai Finley, prodotta da Marco Barusso e distribuita da Sony Music - non è solamente una canzone, è la voglia di non arrendersi, di non accontentarsi mai. È un brano che celebra le emozioni e i brividi che solo la Formula 1 sa regalare.  

Le sfide ci sono sempre piaciute e questa è sicuramente tra le più stimolanti che abbiamo mai affrontato - dichiarano i FINLEY - La nostra musica ha delle caratteristiche precise: energia, velocità, potenza. Questi elementi rappresentano a pieno il mondo dei motori. Un mondo che ci appassiona da sempre. Per questo motivo ci siamo messi alla prova scrivendo una canzone che raccontasse lo spettacolo della Formula Uno. Abbiamo provato a entrare nella testa di un pilota, abbiamo ascoltato i suoi pensieri dentro il casco, abbiamo accarezzato le sue paure e abbiamo sentito urlare le sue motivazioni, quelle che spingono un campione ad andare oltre il limite”.

finley-s2

tecniche-perfette-s

|FRI, 14 Dic|
Tecniche Perfette

sPAZIO211 è lieto di ospitare:

VENERDI 14 DICEMBRE 2018

Tecniche Perfette XVI – Semifinale Piemonte

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Apertura porte ore 21:29
Ingresso euro 10

———-Iscrizioni———-
http://bit.ly/IscrizioniTPXVI

Evento FB: Tecniche Perfette XVI – Semifinale Piemonte

░░░░░

Passano le ere passano gli anni, e bisogna evolvere.
Due Novità quest’anno: HOST DI Kiave
e nuovo regolamento diviso in due fasce di età:15 -20 e 20 in su
leggetelo bene qui
http://bit.ly/TP2_Regolmento

Dal 2003 Double S e Mastafive sono in giro per la penisola in cerca del migliore MC da battaglia.
Una battle dopo l’altra si sono distinti rapper del calibro di Mondo Marcio, ENSI, Clementino, July B, Emis Killa, Nitro, Noema, CaneSecco, Kenzie, Moreno MC, Kenzie, Fatt, Lethal V,Maik Brain, Morbo, Reiven, Shekkero, BLNK.

———-Iscrizioni———-
http://bit.ly/IscrizioniTPXVI
(Iscrivetevi sul link o inorario utile entro le 22.15 in loco, per favore non postate le iscrizioni conpost sulla bacheca)
Per poi perfezionarle sotto forma di conferma in loco la sera stessa dell’evento entro le h22.15

44087359_2098314920214673_4134919329739177984_n