cosmo

Giovedì 14 aprile 2016
COSMO

apertura porte: 21.29

ticket: 8 euro

Cosmo (Marco Jacopo Bianchi) – meglio conosciuto anche in veste di frontman e leader dei Drink To Me, una delle band più solide e apprezzate del nostro panorama underground – non ha paura di rischiare: la sua musica cerca di parlare un linguaggio nuovo, imbastardito dalle esperienze e dalla sperimentazione.  Prova a far convivere una scrittura spiccatamente pop con un attitudine che pesca a piene mani dall’universo della musica da club e che guarda senza timidezza anche a mondi all’apparenza lontanissimi e irraggiungibili. Le sue sono canzoni che si possono cantare a squarciagola, ma anche ballare senza sosta e senza prestare attenzione al testo. Oppure possono essere ascoltate nel silenzio di una stanza e arrivare dritte al cuore.  Pop, lo ripetiamo, ma anche altro.

Il suo nuovo album si chiama “L’ultima festa” e uscirà il prossimo 8 aprile in vinile, CD, e digitale per 42 Records (con distribuzione Master Music e Believe).
Anticipato dal singolo Le voci
un vero e proprio manifesto estetico e sonoro del Cosmo-pensiero (anche grazie al video girato da Jacopo Farina, con il contributo del performer Giacomo Laser) che gioca continuamente col contrasto tra realtà e sogno, delirio e concretezza, “L’ultima festa” amplifica i contenuti che avevano reso “Disordine” uno dei dischi più celebrati e interessanti del panorama italiano di questi ultimi anni.
Nel nuovo lavoro Cosmo ha provato a superare i suoi limiti cercando di far convivere un approccio più diretto alla scrittura dei testi (nelle nuove canzoni di Cosmo c’è davvero molto di Marco, della sua persona, la sua vita), con una maggiore libertà nell’affrontare le trame musicali, sempre più inclini a lunghe fughe strumentali.

Father Murphy promo picture by Sara Xiayu

Venerdì 15 aprile 2016
Father Murphy + Gianni Giublena Rosacroce

apertura porte: 21.29

ticket: 5 euro

I Father Murphy sono il suono del senso di colpa cattolico. Una spirale discendente che arriva al fondo della fossa, per poi scavare ancora più in basso.

I Father Murphy, dopo cinque album accompagnati da innumerevoli Ep ed uscite particolari, negli anni sono diventati una delle più interessanti entità musicali italiane, parte di quella comunità che Simon Reynolds ha definito la “Psichedelia occulta italiana”, acclamati soprattutto per i loro intensissimi live, a metà tra concerto, rito e performance artistica.

Dopo aver ricevuto le lodi di Julian Cope, Michael Gira degli Swans (che li ha voluti al Mouth to Mouth Festival, parte di Le Guess Who? 2014 da lui curata), Carla Bozulich, Geoff Barrow dei Portishead e I Mission of Burma fra gli altri; dopo gli innumerevoli tour in tutta Europa e Nord America con band del calibro di Deerhoof, Dirty Beaches, Iceage e Xiu Xiu, la band ha appena terminato la Trilogia della Croce, di cui il primo capitolo “Calvary” è stato pubblicato nel gennaio 2015 dall’etichetta inglese Blue Tapes, il secondo “Croce” dall’americana The Flenser a marzo, e il terzo, “Lamentations”, ilo scorso novembre con l’italiana Backwards.

www.facebook.com/fathermurphyband

GIANNI GIUBLENA ROSACROCE
a3593574639_10
Gianni Giublena Rosacroce è il progetto solista di Stefano Isaia (Movie Star Junkies / La Piramide di Sangue), nato per esplorare nuovi suoni vicini al medioriente attraverso piccole percussioni ,clarinetto e strumenti acustici. Dal vivo Gianni Giublena Rosacroce diventa quintetto aperto alla sperimentazione,ritmi africani ma anche sudamericani,melodie malinconiche ed oscure tra moondog e il gran teatro amaro di cambuzat. La band presenterà dal vivo alcuni brani dell album “Musica da camera oscura ” appena ristampato per la Holidays records.

https://giannigiublenarosacroce.bandcamp.com

sickrose2

Sabato 16 aprile 2016
THE SICK ROSE

opening: THE SCRUBS

apertura porte: 21.59

ticket: up to you

The Sick Rose 30 Years of Maximum R’n’R: sembra che tutto sia iniziato ieri e invece sono già passati 30 anni! 30 anni trascorsi a suonare in giro per il mondo quello che per noi è sempre stato rock and roll nella sua accezione più pura. In concomitanza con l’ uscita su Area Pirata del nostro primo cd antologico che raccoglie canzoni pubblicate su 6 lp, 45 giri e compilations varie, festeggiamo i nostri primi 30 anni di carriera allo Spazio 211, chiamando a raccolta tutti i musicisti che in questi anni hanno suonato e collaborato con i Sick Rose! Qualcuno intraprenderà un lungo viaggio intercontinentale pur di esserci, altri riscopriranno strumenti abbandonati da tempo e nuove generazioni di musicisti ci regaleranno la loro energia sul palco. Un evento da non mancare, una festa indimenticabile che ci permetterà di ritrovare amici vecchi e nuovi. It’s only r’n’r and we like it, be there or be square!

 

www.thesickrose.com

GP5A9219

Venerdì 22 aprile 2016
PAGELLANONSOLOROCK
special guest: BIANCO in solo

apertura porte 20.59

ingresso gratuito

gruppi in concorso:

L’Anonimo nel Sublime

HGHTS

Postplaza

guest: I Sopravvissuti

special guest: BIANCO in solo

Sono nato a Torino negli anni ottanta quando Torino era ancora e soprattutto la città della Fiat e dell’Industria. Questa città l’ho osservata per anni dalla provincia, quella in cui sono cresciuto e vivo tutt’ora. 
Da questa prospettiva non è difficile comprendere perchè mi son messo a scrivere canzoni. Ascoltavamo l’America… davvero!  Frusciante, Fink e i dischi di Lanegan.  Ho consumato gli album dei Tre Allegri. Ho sognato di suonare con i Medusa… e l’ho fatto.  Poi chitarrista e autore nella mia prima band –  i Malibu Stacey – e un concerto tutto mio, chitarra e voce, da Giancarlo ai Muri.
Tra il pubblico Dade dei Linea 77. Nelle corde della mia chitarra c’erano già Amiamole e Splendidi.
Il mio viaggio è iniziato così nel 2011, il primo aprile – ironia della sorte! –  quando insieme sono nati Nostalgina, il mio primo disco, e INRI, l’etichetta che oggi conoscete in moltissimi. 
Io sono Alberto Bianco. Per gli splendidi solo Bianco. 
 
Bianco è un cantautore Torinese. Il suo primo disco - Nostalgina (INRI, 2011) -  attrae appena uscito l’attenzione di colonne della musica italiana come Rolling Stone, MTV e Radio 2. 

L’11 novembre 2012 esce Storia del futuro. Se Nostalgina è l’album della Musica, Storia del Futuro è senz’altro il disco dell’Amore. Lo sguardo è sempre quello dell’ironica e delicata onestà di Bianco, quello che raccoglie attorno al cantautore la stima di nuovi compagni di viaggio.

Siamo arrivati all’aprile del 2013: Bianco incontra Max Gazzè e calca i suoi palchi in apertura di alcune date del Sotto Casa Tour.

In breve tempo firma i testi de La Razionalità e di Centro Corpi per l’album Storie dei Velvet e dà vita ad un forte sodalizio artistico con Niccolò Fabi insieme al quale passerà un’intera estate in veste di supporter ufficiale del suo Ecco Tour.

Dopo l’esperienza romana Bianco fa ritorno nella sua Torino: Levante lo sceglie come produttore artistico del suo album d’esordio, il disco che diventerà il pluripremiato Manuale Distruzione per cui Bianco firma anche testo e musiche di Nuvola.

Il 20 ottobre 2014 Bianco anticipa l’uscita di Guardare per Aria, il suo terzo lavoro in studio, con Corri Corri, scritta e cantata con l’amica cantautrice Levante. Dopo aver parlato di Musica e d’Amore, Bianco scrive un delicatissimo e sognante disco –  che è di fatto un breviario in musica sulla Felicità – conquistando definitivamente pubblico e critica. 

Con Filo d’erba, secondo singolo estratto, parte anche un nuovo tour che toccherà oltre 80 città in Italia e farà tappa anche a Parigi, Bruxelles e Londra. 

A gennaio 2015 Bianco torna in studio con Levante per lavorare nuovamente come produttore artistico al secondo album della cantautrice siciliana, Abbi Cura di Te (Carosello, 2015). 

Il #GuardarePerAriaTour continua e Roma torna ad essere centrale nella storia del cantautore torinese. Il 23 aprile 2015 Niccolò Fabi è tra il pubblico del Na Cosetta per il concerto di Bianco. Colpito dall’energia e dalla libertà di Alberto e dei suoi musicisti -Matteo Giai, Filippo Cornaglia e Damir Nefat - il cantautore romano chiede a Bianco e alla sua band di accompagnarli nel nuovo tour che seguirà l’uscita di Una somma di piccole cose (Universal, 2016).  

È sui palchi di Niccolò Fabi dunque che troverete Alberto in questa estate 2016. Un’estate che vedrà il cantautore torinese con in spalla la sua chitarra e in tasca un taccuino dove già prendono forma le canzoni e le storie del quarto album di Bianco.

https://www.facebook.com/Bianco

Albedo-1-di-13

Sabato 23 aprile
PAGELLANONSOLOROCK
special guest: ALBEDO

apertura porte 20.59

ingresso gratuito

gruppi in concorso:

TWANG

RAM

TYRESIA

special guest: ALBEDO

Gli Albedo vengono da Milano, non sono più tanto giovani e scrivono solo concept album. Di difficile inquadratura artistica, spaziando dal pop d’autore al post rock con venature emo, si distinguono anche e soprattutto per i testi vicini al cantautorato, ma senza eccessivo citazionismo.
Dopo due dischi auto-prodotti, nel 2013 il loro nome rimbalza  ovunque con il terzo album Lezioni di Anatomia (firmato dall’etichetta V4V-Records), una profonda ed originalissima analisi sulla vita dal punto di vista degli organi del corpo umano. I sentimenti raccontati da chi li vive davvero.
Il disco è universalmente riconosciuto da pubblico e critica come uno dei più belli dell’anno, tanto da uscire dai confini dell’underground. Rumore, Rockit, l’universo di blog e siti musicali e perfino Grazia contribuiscono  a creare un enorme “piccolo” successo che li erge a band rivelazione dell’anno.
Hanno suonato in tutta Italia, partecipando a manifestazioni nazionali, tra cui due edizioni del Miami (2012 e 2014), di cui l’ultima sul palco principale. Hanno condiviso il palco con: Niccolò Fabi, Ministri, Diaframma, Paolo Benvegnù, Giorgio Canali, Moltheni, Zen Circus, Brunori Sas, Gionata Mirai, Sick Tamburo e tanti altri artisti.
METROPOLIS, il loro quarto album in studio, è uno dei dischi più attesi del 2015. Verrà prodotto dal Massive Arts Studios (vedi alla voce Fratelli Calafuria, Nadar Solo) di Milano.


http://www.v4v-records.it/albedo-513687b11affaa3a3d000013.band

siki

Domenica 24 aprile 2016
SIKITIKIS

apertura porte: 21.29

ticket: 8 euro

I Sikitikis tornano a Torino per una data del nuovo “In Giro Per Club Tour 2016″.

I Sikitikis sono una band cagliaritana, attiva dal 2000.
Dopo un’iniziale fase di ricerca e laboratorio sulla musica ed il sound delle colonne sonore italiane degli anni ’60 e ’70 decidono di dedicarsi alla stesura di canzoni vere e proprie, mischiando con disinvoltura influenze musicali, cinematografiche e letterarie, davvero disparate.
Il loro percorso discografico si sviluppa parallelamente all’incontro con diversi personaggi della scena musicale italiana: dapprima Max Casacci, che inaugura addirittura un’etichetta discografica con l’album d’esordio della band (Fuga dal deserto del Tiki – Casasonica – 2005) e da alle stampe anche il secondo lavoro (B – Il mondo è una giungla per chi non vede al di là degli alberi – Casasonica – 2008), poi con Manuele Fusaroli, che registra e produce i successivi due album (Dischi fuori moda – Infecta – 2010) e (Le belle cose – Infecta – 2012).
In questi anni la band è stata molto attiva, arrivando a collezionare numeri interessanti: quasi 400 date in giro per l’Italia, con la partecipazione a diversi Festival anche Internazionali, una dozzina di videoclip in rotazione sui principali canali musicali, numerose sonorizzazioni dedicate al rapporto tra cinema e musica e colonne sonore originali, partecipazione a spettacoli teatrali e a reading letterari.
Dopo aver appena festeggiato i primi 15 anni di attività, i Sikitikis si apprestano adesso ad uscire con quello che loro stessi ritengono il loro album più bello, Abbiamo Perso.

www.sikitikis.com

omega

lunedì 25 aprile 2016
ΩMEGAXRESISTENZA

25 aprile per Zampa

apertura porte: 14.00

ticket: up to you

Nel giorno dell’anniversario della Liberazione e, a due anni esatti dalla scomparsa del nostro amico Gianpaolo “Zampa” Carlino, speaker, direttore artistico e anima rock’n'roll di RadioOhm, torna OMEGAxRESISTENZA.
La seconda edizione sarà una giornata di musica, gioco, cultura e libertà, organizzata da RadioOhm, in collaborazione con il Collettivo Dotto, la casa di produzione DEWREC, l’associazione Switch On Future e sPAZIO211.

♪ h 14.00 – Palco Cantautori
oslo
Salvario
Andrea Marzolla
✮ Giulia Boeti
One Glass Eye
Andrè Pascal
Daniele Celona

♪ h 14.00 – Palco Gruppi
I Fasti
Adam Smith
Carillon
Crazy Power Flowers
I Nemici
Band Bunker Club
✮ la Zampa Band

…e altri artisti e band che annunceremo nei prossimi giorni!

♪ h 21.00 ‘Dotto meets RadioOhm’
Roncea & the Money Tree
Crtvtr

Il dopocena elettrico di OMEGAxRESISTENZA. Si comincia con il live di Roncea & the Money Tree, l’ex Fuh in una formazione folk-rock allargata: archi, tastiere, chitarre e batteria per un progetto dal respiro internazionale a cavallo tra Damien Rice, Glen Hansard e Wilco. Concludono la serata i genovesi CRTVTR, forti della collaborazione con Mike Watt e di un
tour in Cina: due bassi, urla e riff post-hardcore; nient’altro da aggiungere.

☺ Tutto il pomeriggio per i più piccoli saranno presenti i giochi del Ludobus della Cooperativa Animazione Valdocco.

☼ E ancora, panini della La Bistronomia ( e bancarelle di artigianato, vestiti, gioielli e di tante associazioni…

Ω Ingresso up to you
Per info e aggiornamenti:
www.radioohm.it
https://www.facebook.com/omegaxresistenza/

BV

Venerdì 29 aprile 2016
STATI GENERALI DEL ROCK – LA FINALE
special guest: BOLOGNA VIOLENTA

apertura porte: 21.00

ingresso gratuito

Dopo le cinque bollenti serate di selezione che hanno ospitato 25 tra le oltre 120 band iscritte a Stati Generali del Rock/Arezzo Wave Piemonte 2016, il palco di sPAZIO211 è pronto per i 4 finalisti!

CALAVERA – EST-EGO’ – LA MACABRA MOKA – SENATORE

ospite d’onore

BOLOGNA VIOLENTA

Un progetto di Nicola Manzan, trevigiano classe 1976, diplomato in violino e polistrumentista che negli ultimi anni ha lavorato in studio e dal vivo con molte band del panorama musicale italiano e internazionale. Il progetto nasce nel 2005, anno dell’album di esordio ispirato ai film poliziotteschi degli anni Settanta, un disco votato alla violenza sonora ed al nichilismo musicale di stampo cybergrind.
Il secondo album, intitolato Il Nuovissimo Mondo, esce nel 2010 per Bar La Muerte e segna una prima svolta nello stile del progetto. Ispirato dai cosiddetti “mondo-movie”, il disco è carico di citazioni da film di genere e di atmosfere surreali alternate a veri e propri assalti sonori.
Il terzo album, dal titolo Utopie e piccole soddisfazioni, esce nel 2012 per Wallace Records e Dischi Bervisti ed è composto da ventuno pezzi che sono l’espressione più eclatante del background musicale di Nicola, che va dalla musica classica al rumore puro.
Nell’estate 2013 inizia la scrittura e la registrazione dell’album Uno Bianca, in uscita a febbraio 2014 grazie a Woodworm, Wallace Records e Dischi Bervisti.
Durante il 2013 Nicola è stato impegnato anche alla realizzazione del primo album dei MENACE (in uscita per Season Of Mist nel 2014), progetto fondato da Mitch Harris (Napalm Death, Meathook Seed), prodotto da Russ Russell (Dimmu Borgir, Amorphis, Evile) e che vede anche la partecipazione di Shane Embury (Napalm Death), Derek Roddy (Malevolent Creation, Hate Eternal) e Frederic Leclerq (Dragonforce).
Tra gli altri, ha collaborato anche con Justin K. Broadrick nell’ultimo album degliJesu (Everyday I get closer to the light from which I came – Avalanche Recordings) e con Gautier Serre per il prossimo EP di Igorrr.

Dal 2006 ad oggi BOLOGNA VIOLENTA si è esibito in Italia, Francia, Belgio, Olanda, Germania ed Inghilterra (con la partecipazione nel 2012 al Glimps Festival di Gent e nel 2013 all’Eurosonic Noorderslag di Groningen).

www.facebook.com/bolognaviolenta

Verdena_OKsoldout

Sabato 30 aprile 2016
VERDENA (sold out)

apertura porte 21.29

Prima di varcare le Alpi e partire per il tour europeo, la band ha deciso di “scaldarsi” in Italia con 9 appuntamenti speciali. Non grandi venue ma piccoli club. Nove esclusivi appuntamenti per ritrovare il pubblico in una dimensione più intima e privata che solo uno spazio raccolto e un piccolo palco possono regalare. Una scelta precisa che vuole soprattutto essere un omaggio ai fan più affezionati. Si parte il 24 Aprile da Arezzo e si finisce con due tappe in Sardegna. Affrettatevi!

www.verdena.com

www.facebook.com/verdenaofficial

LoStraniero_web_c (1)

Sabato 7 maggio 2016
PAGELLANONSOLOROCK
special guest: LO STRANIERO

apertura porte: 21.00

ingresso gratuito

Gruppi in concorso

AN-KI + ARIZONE + ROSSELLA E GLI IRTICANI (OSPITE)

special guest: LO STRANIERO

Uscirà il prossimo 20 maggio l’omonimo disco d’esordio per La Tempesta Dischi/Sony Music. Due voci ed elettronica per un pop-rock dalle sfumature psichedeliche: un debutto dalle liriche dirette ma sognanti, che racconta viaggi, fughe e la distanza a volte indispensabile per leggere con maggior oggettività gli eventi personali e il mondo.
Il disco è stato registrato fra Torino, Bologna e il basso Piemonte. Otto degli undici brani vedono la produzione artistica di Gianni Masci, anche musicista aggiunto su alcuni pezzi; l’album è stato mixato da Ale Bavo al Blu Room Studio di Chivasso e masterizzato da Giovanni Versari.
Il gruppo, inizialmente composto da Giovanni Facelli (voce, chitarra, synth e autore dei testi), Federica Addari (voce, synth) e Luca Francia (synth, piano elettrico, drum machine), si forma nel 2014 con l’ingresso di Valentina Francini (basso) e Francesco Seitone (chitarra, drum machine).
Nello stesso anno Lo Straniero è finalista del RockContest di Controradio, dove ottiene il “Premio De Pascale” per il miglior testo in italiano. A marzo 2015 è “Artista della Settimana” su Mtv New Generation. Tra la fine del
2014 e il 2015 il gruppo è stato impegnato in un primo tour di 30 date, oltre ad esser selezionato dalla giuria tecnica come finalista tra i primi dieci artisti più votati dal pubblico dell’edizione 2016 di “Sotto il cielo di Fred” -
Premio Buscaglione.

www.facebook.com/lostranierocanzoni

Post4_Ospite mariano

Venerdì 13 maggio 2016
MARIANO AND THE TRICKERS

apertura porte: 21.59

ingresso: up to you

Dopo 30 anni di congelamento Mariano torna a cantare i grandi successi italiani. I Trickers però, ne hanno stravolto completamente le basi, mischiando elettronica, reggae, indie rock e un po’ di sano pop, usando campioni e suonando dal vivo riff di brani internazionali altrettanto celebri che vanno dal 1980 ad oggi, da Madonna a Skrillex, dai Rage Against the Machine a Calvin Harris, dai Prodigy ai Luna Pop

::::A SEGUIRE::::

Dj FIST & Dj GIPS
animeranno la Dance Hall con le hit degli ultimi 30 anni, a suon di Rock, Electro, Pop e tutto quello che serve per THE PARTY

https://www.facebook.com/MarianoAndTheTrickers/

cv

Mercoledì 18 maggio 2016
ConiglioViola

apertura porte: 21.29

ingresso gratuito

Nell’ambito di SaloneOFF Torino, il concerto-spettacolo di ConiglioViola approda a sPAZIO211.
Attraverso Recuperate Le Vostre Radici Quadrate, ConiglioViola ripropone, completamente reinterpretati grazie all’utilizzo di orchestrazioni elettroniche e di proiezioni video, quindici brani portati al successo dalle “più feroci dive italiane degli anni 80″. Un live show multimediale che si svolge interamente all’interno di un enorme TV gonfiabile e sullo sfondo di una sempre mutevole scenografia video, da cui i personaggi entrano ed escono confondendo reale e virtuale, carne e proiezione. “Opera d’arte totale”, che contamina musica elettronica, videoarte e performance, Recuperate Le Vostre Radici Quadrate è un concerto-spettacolo che coinvolge tutti i sensi, avvolgendo gli spettatori in mondi e atmosfere diverse per ognuno dei brani che compongono la scaletta. La nostalgia degli anni 80 non è che il pretesto per un’indagine sul confine trai generi artistici e sul rapporto tra musica e immagine nella cultura pop contemporanea.

www.coniglioviola.com

orkestre dirty set

Venerdì 20 maggio 2016
DIRTY SET
opening acts: ENDORFINE + FUCO

apertura porte: 21.59

ingresso: up to you

DIRTY SET

Un trio strumentale che si esprime cercando sonorità dissacranti, in movimento tra lo sberleffo e la drammaticità del declino occidentale. I Dirty Set si vestono di note allergiche agli standard armonici e melodici abituali, scardinando i canoni della fruibilità, cercando il guizzo del funk, lo spigolo del jazz, il freddo del mare del Nord, l’estro della cultura underground.

http://www.dirtyset.com/

ENDORFINE

endorfine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trio strumentale che mette in musica tutte le proprie frustrazioni quotidiane.
Generi di riferimento possono essere l’hard rock anni Novanta dei Motorpsycho, l’emo core degli At The Drive-In e l’alternative rock dei Radiohead e dei Calexico.
Gruppo attivo da aprile 2011 con altra formazione dove vedeva alla voce un parlato femminile. Nel gennaio 2014 Anita lascia il gruppo e gli EndOrFine rimangono strumentali con Simone Sturaro (chitarra), Simone Seno (batteria) e Francesco Borello (basso, urla).
A Luglio 2015 registrano il loro primo EP strumentale presso lo studio Cerchio Perfetto di Tino Paratore. L’EP viene prodotto in collaborazione con Scatti Vorticosi D.i.Y. Records e presentato a El Paso Occupato il 19 Dicembre 2015.
Suonano in club cittadini e vengono selezionati per le semifinali del contest Arezzo Wave Piemonte 2016.

https://www.facebook.com/EndOrFineTorino/

FUCO

fuco

 

 

 

 

 

 

Entità a 3 teste avvistata nella torbida foschia canavesana aggirarsi confusa tra muschi, licheni e luppoli più o meno selvatici. In giro da un po’ di anni sotto altri aspetti ed altre forme (già Isobel, Belli Cosi, Stonegod…), ama il rock crauto e la bagna cauda.

https://www.facebook.com/fucoband/

 

motta

Sabato 21 maggio 2016
MOTTA
opening act: NICOLA MARTINI

aperura porte: 21.29

ticket: 8 euro

E’ uscito il 18 marzo lo straordinario “La fine dei vent’anni”, il primo disco di MOTTA, una delle anime – e la penna – che ha vergato le parole con cui i CRIMINAL JOKERS, in due dischi, hanno espresso in maniera elettrica e vitale l’urgenza dei propri vent’anni.

MOTTA è un polistrumentista prezioso che ha prestato negli anni la propria capacità a Nada, Il Pan Del Diavolo, The Zen Circus, Giovanni Truppi.

La fine dei vent’anni” è la scoperta dell’età adulta. Il racconto della crescita umana e musicale di uno dei più talentuosi artisti italiani.

Il disco, prodotto da Riccardo Sinigallia, comprende dieci brani inediti.

Nel disco suonano, oltre a MOTTA (chitarra, basso, batteria, tastiere) Cesare Petulicchio (BSBE – BUD SPENCER BLUES EXPLOSION), Andrea Ruggiero (Operaja Criminale e mille altri), Laura Arzilli, Lello Arzilli, Andrea Pesce, una leggenda come Giorgio Canali, Maurizio Loffredo, Guglielmo Ridolfo Gagliano (Paolo Benvegnù, Negrita) e Alessandro Alosi (Pan del diavolo).

www.facebook.com/francesco.motta.921

NICOLA MARTINI

tumblr_nwf5fl2brs1szzg9uo1_1280

 

 

I cantautori gli fanno paura
Cresce a suon di Nirvana e Fugazi, poi Modugno e Graziani, immerso nella musica dalla tenera età. Suona il basso quando ancora non arriva a schiacciare i tasti in cima, poi impara a picchiare la batteria, infine strimpella la chitarra urlando qualche parola di senso compiuto.
Nel 2010 l’uso della loop station lo immerge in un progetto che inizia a prendere forma insieme alle prime composizioni.
Raccoglie così nel 2011 tutti gli spunti mai finiti e le canzoni-non-canzoni prendono forma: cantarle, provare e riprovare, non dormire, ascoltare, scrivere, suonare, imbarazzarsi, premere rec e poi play con la consapevolezza di essere diventato un cantautore solo se durante i live qualcuno finirà per annoiarsi.
Dopo più di 50 live nel primo anno di attività e dopo aver condiviso il palco con numerosi artisti tra cui Massimo Volume, Tre Allegri Ragazzi Morti, Brunori Sas e Marta Sui Tubi, Nicola ha pubblicato il suo primo singolo “temi il tempo” prodotto da 211dB, la nascente fucina di artisti dello sPAZIO211 di Torino. Proprio grazie a Temi il tempo, è stato selezionato da MTV New Generation, per partecipare al New Generation Campus (in corso).
Nel frattempo a sPAZIO211 procedono le registrazioni del primo disco, con la produzione artistica di Dario Colombo.

http://nicolamartiniblog.tumblr.com

www.facebook.com/home.php#!/events/1630827903862069

THOR teatro

Giovedì 26 maggio 2016
ImprovviSabin

apertura porte: 21.00

ingresso: offerta libera a pertire da 8 euro, gratuito per bambini sotto i 10 anni

Spettacolo di Improvvisazione Teatrale per aiutarci a realizzare il progetto Courtyard Playground alla scuola Albert Sabin di Torino.
Il progetto ha come obbiettivo l’integrazione e la condivisione tra insegnanti, allievi e genitori attraverso la riqualificazione degli spazi esterni.
Info: http://asf-piemonte.org/progetti-realizzati/2015_torinoitalia_courtyard-playground/

Per info e prenotazioni: eventi@asf-piemonte.org

Tortoise-by-Andrew-Paynter-1

Venerdi 27 maggio @ CAP10100
TORTOISE

live @ CAP10100
Corso Moncalieri 18, Torino

apertura porte: 20.30

ticket: 15 euro in prevendita / 18 euro alla porta
Prevendite: www.piemonteticket.it, www.ticket.it
oppure cerca qui il punto vendita fisso più vicino alla tua città

I  Tortoise hanno passato quasi 25 anni a fare musica che sfugge ad ogni descrizione.
Mentre il quintetto strumentale con sede a Chicago continuava ad annuire su definizioni come dub, rock, jazz, elettronica e minimalismo che hanno sempre associato alla loro discografia composta dai sei album in studio, i suoni che venivano fuori mantenevano comunque, distintamente, e anche ostinatamente, una loro propria personalità.
È un fatto che rimane fedele a “The Catastrophist,” il primo album in studio di Tortoise in quasi sette anni.

I Tortoise, formati dai polistrumentisti Dan Bitney, John Herndon, Doug McCombs, John McEntire and Jeff Parker, hanno sempre prosperato davanti a improvvise esplosioni di inspirazione.
E per “The Catastrophist”, la scintilla si accende quando nel 2010 la Città di Chicago commissiona al gruppo la realizzazione di una suite musicata inspirata al jazz locale e alle comunità musicali improvvisate.
I Tortoise quindi composero e successivamente eseguirono quei cinque temi sciolti in una manciata di concerti, “e quando finimmo a parlare di un nuovo album, la soluzione più ovvia per cominciare, era quella di prendere quegli stessi pezzi e vedere cosa ci avremmo potuto ricavare lavorandoci sopra come Tortoise,” dice McEntire.
La band registra il nuovo album ai Soma Studios. “Venne fuori che i pezzi erano tutti abbastanza diversi, nel senso che in un primo momento sembravano essere composti solo da motivi principali e assoli. Adesso sono orchestrati e complessi.
Tutte le tracce sono passate attraverso un processo di ristrutturazione molto intenso” aggiunge Parker. “Avevamo un bel po’ di materiale che alla fine non è stato necessario utilizzare tutto. Molto spesso le idee che rimangono fuori in un primo momento, ritornano a distanza di anni”.
I Tortoise stanno pianificando un tour mondiale molto esteso per promuovere “The Catastrophist”. Ammette McEntire.
E stanno anche pensando a come riprodurre al meglio questi pezzi dal vivo visto che sará una bella sfida. Allo stesso tempo penso anche sia arrivato il momento per i Tortoise di tirare fuori qualche pezzo degli album precedenti.

Come sempre, i Tortoise, con “The Catastrophist”, hanno evocato suoni che non appaiono da nessun’altra parte del panorama musicale di oggi. C’è una profonda e intuitiva interazione tra i membri del gruppo che vengono da due decenni di sperimentazione, revisione e improvvisazione.
E in un momento in cui i nostri cervelli sono costantemente bombardati da una miriade di distrazioni, “The Catastrophist” ci ricorda che c’è qualcosa di molto più grande là fuori.
Tutto ciò che dobbiamo fare è ascoltare.

www.thrilljockey.com/artists/tortoise

kutso1

Sabato 28 maggio 2016
FINALE PNSR + KUTSO

apertura porte: 20.59

ingresso gratuito

gruppi in concorso:
CATERPILLAR
CRUNK DUDES
FLATMATES 205
RAM
TWANG
WONDERLAND

band vincitrice della sezione fuori concorso:
DOUBLE MEANING

special guest: kuTso

KUTSO
“I KuTso uniscono scherzo e provocazione ad un linguaggio musicale gioiosamente frenetico. La loro musica solare e irriverente è il tappeto sonoro di testi segnati da forti dosi di simpatico disfattismo e smielato sarcasmo. I concerti, veri e propri mix esplosivi di nonsense, disperazione, movimenti inconsulti, invettive e travestimenti estemporanei trasportano il pubblico in un’atmosfera surreale e sgangherata.”

I KUTSO sono impegnati da cinque anni in un tour senza sosta denominato appunto “Perpetuo Tour”. Negli ultimi due anni hanno collezionato più di 200 date in tutta Italia. Tra un concerto e l’altro, la band sta lavorando al terzo disco ufficiale.
Si sono classificati secondi tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2015 con il brano “Elisa”.
A febbraio 2015 esce il loro secondo album “Musica per persone sensibili” (IT.POP/Universal Music) prodotto dai KUTSO e da Alex Britti. Dopo la pubblicazione dei due singoli “Elisa” (brano vincitore del premio “RTL 102.5” e primo classificato nella categoria “Indie Music Like” del MEI 2015) e “Io rosico”,  il terzo estratto “Spray Nasale” è attualmente in rotazione radiofonica.
Il primo maggio 2015 sono protagonisti di un doppio evento: a Roma, per il celeberrimo concerto in piazza San Giovanni e a Bologna in piazza Maggiore per il concerto organizzato da Eugenio Finardi.
Anche il 2014 dei KUTSO è costellato da grandi eventi: il Concerto del Primo Maggio a Roma, durante il quale si esibiscono davanti a 700.000 persone e le aperture a CAPAREZZA: a Miami (USA) in occasione dell’Hitweek Festival e al Postepay ROCK IN ROMA 2014: due grandi occasioni che trovano l’appoggio di un pubblico particolarmente partecipe e divertito.
Altro evento memorabile è la partecipazione all’Hard Rock Live Roma in Piazza del Popolo insieme ai Negramaro.
Nel 2013 pubblicano il loro primo album ufficiale “Decadendo (su un materasso sporco)” prodotto da 22R, Cose Comuni e Metatron, presentato live al Circolo Degli Artisti di Roma. Il primo singolo estratto, “Lo sanno tutti”, è accompagnato da un video irriverente girato con la crew di comici “The Pills”; il secondo singolo “Alè” resta nella top 10 della classifica Indie Music Like (MEI web) per più di 4 settimane.

https://www.facebook.com/kutsoband

Protomartyr1LOW

Martedi 7 giugno 2016
PROTOMARTYR

apertura porte: 21.29

ticket: 12 euro (prevendita: biglietteria online)

Dopo il precedente e acclamato Under Color Of Official Right, lo scorso 9 Ottobre i Protomartyr hanno pubblicato il loro quarto album in studio, The Agent Intellect via Hardly Art. Why Does It Shake? e Dope Cloud sono i due singoli estratti dall’album.
Il tema dell’intero lavoro è il passato, la vita del frontman Joe Casey, che in un intervista a Stereogum.com dice: “Mi sono concentrato sul passato perché è l’unica parte della mia vita che conosco. Non ho idea di cosa arriverà domani, quindi perché concentrarsi sul futuro?

Quando chiesero a Joe Casey perché avesse scelto di formare la sua prima band con un gruppo di ragazzi con circa dieci anni meno di lui la sua risposta fu semplice: aveva bisogno di questo, aveva bisogno di Protomartyr. Non voleva finire cantando cover rock in qualche pub di Detroit una volta a settimana. A 35 anni, senza background musicale o paura da palcoscenico, aveva bisogno di un gruppo di amici che fosse abbastanza giovane e forte da voler scrivere, registrare e andare in tour con lui.
Prima della nascita dei Protomartyr, Greg Ahee and Alex Leonard si esibivano come duo, i Butt Babies. Presto a loro si unì Joe Casey, alla voce, e Scott Davidson al basso, trasformando i Butt Babies in Protomartyr.
La band ha pubblicato il loro album di debutto No Passion All Technique nel 2012 tramite Urinal Cake Records. A questo è seguito Under Color of Official Right, secondo album in studio, pubblicato ad Aprile 2014 tramite Hardly Art Record.
Poco dopo l’uscita dell’album Joe Casey ha perso suo padre per un attacco di cuore, e sua madre ha iniziato a manifestare i primi sintomi del morbo di Alzheimer. In quel momento il frontman capì quanto brutale e corta può essere la vita. Di qui l’urgenza di riunire la band per scrivere The Agent Intellect.
Il tema che ricorre in tutti i brani è che senza i nostri pensieri siamo niente, non abbiamo identità. Questo terzo lavoro è senza dubbio il più intenso e maturo prodotto fin’ora dalla band.

www.protomartyrband.com
www.facebook.com/protomartyr

sunofabeach_04

17 GIUGNO – 29 LUGLIO
Sun of a beach: spiaggiatevi qui!

Dal 17 giugno puoi combattere l’arsura cittadina sulla spiaggia urbana di sPAZIO211!

Da martedì a venerdì, dalle 16.00 fino al calar della notte trovi sdraio e ombrelloni aperti, zona studio e lettura con free wifi, palco open mic e dalle 18.00 aperitivo residente colorato di volta in volta da reading, spettacoli teatrali, concerti, sonorizzazioni e dj set.

EVENTI

17.06 – Opening Party in the Urban Beach

18.06 – Memento-Core

22.06 – The House Of Rock Fest

24.06 – Rossella e gli Irticani

30.06 – Dayslived showcase

01.07 – Dj Riccardo Serbi & i JayDee

06.07 – Flatmates 205 + Double Living

08.07 – Leggende TRA LE RIGHE

09.07 - Amici X Viaggio Italia

13.07 – 8 Donne x 1 Palco

14.07 – AFU

15.07 – Lovherdose & Krivel

16.07 - I Camillas + Giorgio Valletta dj set

19.07 – Sunnoise – l’aperiRave

20.07 - Worse than Barras, Feedback, Wing Brothers

21.07 – Leggende TRA LE RIGHE – “Dal pixel alla Pixar”

22.07 – Barzotto On The Beach

27.07 - Blu Dakoviz + Pablo e i suoi Neurotrasmettitori + House of Rock anteprima ARFF

28.07 - The Waffles + The Only Instant Pets

29.07 - Alonetogether Night: Neverwhere, Vigone eh Pilone, Mi son tagliato con la carta, Sdeghede

Per combattere l’arsura spiaggiatevi qui!!

Tessera_2014

TESSERAMENTO 2014
pro sPAZIO211

IMPORTANTE: PER I LIVE* ORGANIZZATI A sPAZIO211 SI POTRA’ ENTRARE SEMPRE SENZA TESSERA. L’INGRESSO E’ SEMPRE GARANTITO.

* SOLO ALCUNI EVENTI, CON COMUNICAZIONE AD HOC, E TUTTI I SERVIZI SARANNO RISERVATI AI POSSESSORI DELLA CARD ASSOCIATIVA.

PER I CONCERTI, QUINDI, TUTTO COME SEMPRE.

 

TESSERA sPAZIO211 2014*

Perché? sPAZIO211 è un work in progress dell’Associazione sPAZI mUSICALI. Per usufruire dei servizi e degli spazi messi a disposizione nella venue di via Cigna 211 (bar soci, sale prova, studio di registrazione… consulenze artistiche e burocratiche…) è necessario avere e esibire la tessera associativa. Sono in progetto degli eventi riservati solo ai soci.

Costo tessera: 2 euro… pagabili a sPAZIO211 all’atto del ritiro della tessera, che è valida fino al 31/12/2014. I soldi raccolti con il tesseramento saranno investiti nelle attività di sPAZIO211, nel mantenimento delle strutture e nel rinnovamento di attrezzature e strumenti. Support the BUILT TO RESIST AREA!

Compila e stampa il modulo online che trovi a questo link. Puoi passare a ritirare la tua tessera qui in via Cigna 211 (Torino) dal lunedì al sabato, dalle 14.30 alle 00.00. E’ necessario presentare un documento valido, il modulo compilato di richiesta adesione firmato e, in caso, la delega firmata con fotocopia del documento d’identità valido del delegante.

*MINORENNI
I minorenni possono sottoscrivere una tessera sPAZIO211 solo se in possesso di UNA DELEGA FIRMATA DAI GENITORI O DA CHI NE FA LE VECI. Scarica qui la delega per i minorenni e presentala compilata quando ritirerai la tua tessera.

Puoi consultare su richiesta lo statuto e il regolamento interno dell’Associazione sPAZImUSICALI presso i locali di sPAZIO211, via Cigna 211 (Torino). L’Associazione sPAZImUSICALI declina ogni responsabilità su eventuali dati personali o firme false fornite dai richiedenti in fase di iscrizione. Consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 23 D.Lgs 196 del 30.06.2003

Per informazioni: info@spazio211.com

sala_regsitrazione_1

SALE PROVA
a sPAZIO211

L’accesso e l’uso delle sale prova è riservato esclusivamente ai soci tesserati.

4 sale prova climatizzate e professionalmente attrezzate presenti pesso i nostri locali in via Cigna 211.

SALA POP:  9 euro l’ora
SALA ROCK:  11 euro l’ora
SALA HEAVY:  12 euro l’ora
SALA LOUNGE:  13 euro l’ora

SCONTO POMERIDIANO:
dalle 14.00 alle 20.00, dal lunedì al venerdì ulteriore sconto di 2 euro all’ora in ogni sala prova. Possibilità ABBONAMENTI SCONTATI a turni fissi settimanali e mensili. Le Sale Prova Musicali di sPAZIO211 offrono servizio bar (riservato ai soci di sPAZIO211) e hanno un comodo parcheggio interno.

ABBONAMENTI: ph. 011/19705919

E’ possibile prenotare telefonando ai numeri  011/19705919 oppure via email: info@spazio211.com


SALA LOUNGE PRO

Photobucket

Impianto audio biamplificato TURBOSOUND TL 2×15 sub+ TL 1×15 testa (900watt+900watt RMS/ 1800+1800watt PROG.), powered by Crest LT1500+LT 2000
2 Guit. Amps: MARSHALL JCM900 valve + cabinet 4 x 12 Lead 1960
MARSHALL JCM2000 3 ch valve + cabinet 4 x 12 Lead 1960
Bass Amp. AMPEG SVT 4 pro. head + 2 cabinet AMPEG(bi-amp)
Batteria DRUM SOUND (cassa,rullo,2tom,timpano), piatti Paiste, Zidjan
Pianoforte verticale SHOLZE
Mixer SOUNDCRAFT FX16
3 Microfoni SM58.
ATM 10A omnidir. condenser mic. (2X) wide stereophonic config. connected.
Masterizzatore (per registrazione LIVE su CD) FOSTEX PRO (classeA)
Backline on request: Rogers,Ampeg,Fender,Cabotron,Lombardi,Vintage set.
LOCALE CLIMATIZZATO. Superficie mq 30 doppio isolamento acustico.


SALA HEAVY

Photobucket

Impianto audio  biamplificato TURBOSOUND TL 2×15 sub+TL 1×15 testa (900watt+900watt RMS/ 1800+1800watt PROG.), powered by CrestVS1500+LT2000
2 Guit. Amps: MARSHALL JCM900 valve + cabinet 4 x 12 Lead 1960
MARSHALL JCM6100+ cabinet 4×12 Lead 1960
Bass Amp. MARK BASS BASIC P-501+cabinet TR104+TR151
Batteria MAPEX, rullante DrumSound, , Piatti Paiste
Mixer Behringer XENYX X1832USB
3 Microfoni Sehnneiser Evolution
AKG 1000 panoramici condenser mic. (x2)
Masterizzatore (per registrazione LIVE su CD) 2 deck CD Sony RCD-W500
LOCALE CLIMATIZZATO. Superficie mq 30.


SALA ROCK

Photobucket

Impianto audio biamplificato TURBOSOUND TCS 1×18 sub+TL1×15 testa (900watt+900watt RMS/ 1800+1800watt PROG), powered by Crest LT1000(x2)+LT1500
2 Guit. Amps: MARSHALL JCM 900 valve + cabinet 4×12 Lead 1960
MARSHALL JCM2000 2ch valve + cabinet 4 x 12 Lead 1960
Bass Amp. Testata ASHDOWN500 (500 watt RMS) + cabinet ASHDOWN 8 CONI(1200watt RMS)
Batteria TAMA rullante Tamburo, piatti Paiste
Mixer Behringer Eurorack UB 1622FX pro
Microfoni Sehnneiser Evolution (X2)
LOCALE CLIMATIZZATO. Superficie mq 40.


SALA POP

Photobucket

Impianto audio TURBOSOUND TL 1×15 (300watt+300watt RMS/600+600watt PROG) powered by Crest LA1201
2 Guit. Amps: MARSHALL mosfet Lead100w + 4 x 10cabinet
MARSHALL valvestate100w VS102R 2×12 combo
Bass Amp: testata AMPEG B2R + cabinet AMPEG B-410HE
Batteria PEARL, piatti Paiste
Mixer Behringer Eurorack UB 1622FX pro
Microfoni Sehnneiser Evolution (X2)
LOCALE CLIMATIZZATO. Superficie mq 22.


“DALLA SALA AL PALCO”
Iniziativa legata alla programmazione dei concerti dello sPAZIO211.Tra tutti i gruppi che proveranno nelle sale di via cigna 211 ne verranno selezionati alcuni che saliranno sul palco del live club affiancando le band italiane e straniere in cartellone.

mappa

WHERE IS
sPAZIO211?

Per raggiungere sPAZIO211 open air Area211 con i mezzi pubblici:
CONTROLLARE SEMPRE CAUSA DEVIAZIONI CONTINUE
PER LAVORI IN CORSO O CANTIERI

 

CAR –> Uscita autostradale della Torino-Milano: C.so Giulio Cesare

 

CITY TRANSPORTS–> Bus che arrivano in zona: 46, 46 /, 75, 51, 4, 50, 10Navetta, 52, 49 (controllare sempre! http://gttweb.5t.torino.it/gtt). Ogni venerdì, sabato e nei prefestivi bus notturni http://www.comune.torino.it/gtt/urbana/notturna/4_rossa.pdf

 

AEREO: dall’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle –> una linea ferroviaria collega l’Aeroporto di Caselle con la stazione Dora GTT di Torino in 19 minuti. Stazioni consigliate: Dora e Madonna di Campagna, a causa dei lavori sul Passante Ferroviario consigliamo sempre di verificare. Da Dora GTT è possibile raggiungere la stazione di Porta Susa, la Metropolitana e il centro di Torino con il servizio DoraFly: http://www.comune.torino.it/gtt/ferrovie/orari_to_ceres_new.pdf

THOR-2015-banner-WEB

CORSI DI MUSICA
NUOVE ISCRIZIONI APERTE

 Seminari di chitarra, basso e batteria.


info ed iscrizioni:

Tel. 339.26.98.062
segreteria@thehouseofrock.it

 

CORSO COLLETTIVO DI CHITARRA
Corsi settimanali organizzati in classi da 4 a 6 partecipanti. Organizzato in classi di differenti livelli, anche per principianti.

CORSI AVANZATI DI CHITARRA

- Rock’n'roll Surf
A cura di Roberto Bovolenta (El Tres, Amici di Roland), chitarra acustica ed elettrica.

- Bluegrass Folk
A cura di Roberto Bovolenta (El Tres, Amici di Roland), chitarra acustica.

- Blues
A cura di Roberto Bovolenta (El Tres, Amici di Roland), chitarra acustica ed elettrica.

- Punk
A cura di Paolo Paganelli (Linea77, Woptime), chitarra elettrica.

KEEP ON GROOVIN’ – CORSO DI BASSO ELETTRICO
A cura dI Luca ”Lallo” Mangani (Amici di Roland, Number Nine, El Tres..)
Il corso, differenziato per livelli, si articolerà in 10 incontri a cadenza settimanale di 1 ora e mezza ciascuno.
Il seminario sarà differenziato in due livelli, base ed avanzato.

SEMINARIO DI BATTERIA
A cura di Elvin Betty e Marco “Ciuski” Barberis
Il seminario sarà differenziato in due livelli base ed avanzato e prevede 10 lezioni da un’ora e mezza ciascuna.

logo2015

PAGELLA NON
SOLO ROCK 2015

citta+togio_per_comstampa

in collaborazione con:

Città di Torino / Servizio Arti Contemporanee

 

ISCRIZIONI APERTE DAL 27 NOVEMBRE 2014 AL 19 GENNAIO 2015
Sia l’iscrizione che la partecipazione sono gratuite.
Pagella Non Solo Rock è un concorso aperto a gruppi musicali composti per almeno il 50% da studenti e/o studentesse delle scuole superiori di Torino e provincia, che propongono brani propri appartenenti a qualsiasi genere musicale. I componenti non devono aver compiuto i 23 anni d’età all’atto dell’iscrizione. E’ vietata l’iscrizione a band che abbiano già vinto un’edizione precedente di Pagella Non Solo Rock.

La sezione Fuori Concorso è dedicata alle esibizioni di solisti e ai gruppi che propongono Cover / Tribute Band / Classica composti da ragazzi/e under 23 non necessariamente frequentanti le scuole superiori (ad es. universitari, lavoratori…).

PAGELLA NON SOLO ROCK non è solo un concorso:
è la possibilità di entrare in contatto con la realtà dei migliori club torinesi e della provincia
è una vetrina dove mostrare le proprie qualità artistiche
è un gioco dove divertirsi in compagnia di decine di ragazzi che amano la musica
è vedere i tuoi amici su un palco suonare la musica che piace a loro e a te
è l’occasione per poter vincere prestigiosi premi

COME PARTECIPARE
L’iscrizione a Pagella Non Solo Rock 2014/2015 avviene con la compilazione e l’accettazione dei termini di partecipazione del modulo predisposto, scaricabile presso il sito web:
www.comune.torino.it/infogio/pagerock/regolamento.htm

Il modulo d’iscrizione compilato e firmato e, per i componenti minorenni, la fotocopia del documento d’identità del genitore che firma, devono essere inviati tramite e-mail entro lunedì 19 gennaio 2015 al seguente indirizzo:
pagellaonstage@comune.torino.it

La e-mail dovrà contenere:
OGGETTO – PNSR2015 + NOME DELLA BAND
TESTO – nome band, nome di un elemento della band, numero telefonico dello stesso
ALLEGATI
1) scansione del modulo d’iscrizione, compilato in modo leggibile in tutte le sue parti e firmato
2) scansione del documento d’identità del genitore che firma ( solo per i minorenni )

oppure devono essere consegnati a mano entro lunedì 19 gennaio 2015 in busta chiusa con la dicitura “Pagella 2015″ presso la reception della Città di Torino – Direzione Cultura, Educazione e Gioventù – Servizio Arti Contemporanee, via San Francesco da Paola 3 Torino, in orario 7:30/18:30 dal lunedì al venerdì.

A partire da febbraio e fino a maggio 2014 si svolgeranno i concerti di selezione, presso alcuni locali di Torino e provincia; l’elenco dei locali e delle date sarà al più presto disponibile sul sito web www.comune.torino.it/infogio/pagerock. Durante ogni giornata di selezione live saranno garantite: la presenza del conduttore/presentatore, della giuria, degli addetti audio/foto/video, del curatore blog/recensioni e l’esibizione di tre/quattro gruppi iscritti. La Giuria specializzata composta da musicisti, critici ed esperti del settore, selezionerà, tramite gli eventi live, i migliori 5 gruppi che accederanno alla FINALE.
I concorrenti della sezione Fuori Concorso si esibiranno alle stesse condizioni dei gruppi in concorso e saranno inseriti in una apposita graduatoria. Il primo classificato, potrà esibirsi nuovamente durante la Finale.

NOVITA’ 2015 – IL PUBBLICO DECIDE E VOTA
Per questa edizione il pubblico sarà chiamato ad esprimere la propria preferenza. Infatti, per ciascuna serata di selezione live il pubblico potrà votare il proprio gruppo preferito e, a fine serata, il gruppo col maggior numero di voti riceverà dei gadget in omaggio.
Alla fine di tutte le giornate di selezione, il gruppo in concorso col maggior numero di voti parteciperà di diritto alla FINALE alle stesse condizioni dei 5 altri finalisti. Per i partecipanti alla sezione Fuori Concorso, il voto del pubblico servirà esclusivamente per l’attribuzione dei gadget della giornata di selezione live. Il voto del pubblico è previsto esclusivamente per le giornate di selezione.

Le performance live avranno ciascuna una durata massima di 20 minuti.

EXTRA
Riprese video, foto, recensioni, interviste radio, registrazioni audio integrali delle selezioni live, sono alcuni dei tanti servizi messi a disposizione gratuitamente durante l’intera edizione. Sono previsti dei premi per i sei finalisti che verranno comunicati successivamente.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito web www.comune.torino.it/infogio/pagerock
Segui Pagella Non Solo Rock su facebook – www.facebook.com/pagellanonsolorock

I CONCERTI SARANNO TUTTI RIGOROSAMENTE A INGRESSO GRATUITO.

hor

THE HOUSE OF ROCK
Summer 2015

Dal 15 giugno al 22 luglio corsi, workshop ed eventi live presso sPAZIO211.

THE HOUSE OF ROCK LIVE!
Tutti i mercoledi dalle 19:00 musica live dal vivo con gli allievi, gli insegnanti e gli amici di The House of Rock.

LET’S ROCK!!!
Dal 15 giugno al 9 luglio tutte le settimane dal lunedi al giovedi lezioni e laboratori di musica rock.
Dalle 14:00 alle 19:00, cinque ore in una sala prove appositamente attrezzata con insegnanti qualificati per conoscere strumenti nuovi e approfondire quelli che già conosci.

Gli strumenti con cui puoi partecipare sono: chitarra acustica ed elettrica – basso – batteria – tastiere – voce.

Si può partecipare al workshop dagli 8 anni in su.

CORSO DI CHITARRA DA SPIAGGIA
Corso base di chitarra folk per adulti.

GET FOLK!!!
Assieme vocale e strumentale folk e bluegrass.

GET ROCK!!!
Assieme vocale e strumentale r’n'r, surf e doo-wop.

Possibilità di lezioni individuali con insegnanti qualificati.

ARFF ROCK WEEK IV edizione
arff
Dal 16 luglio al 23 luglio, una settimana con gli insegnati di The House of Rock per suonare all’APOLIDE ROCK FREE FESTIVAL.

ARFF ROCK WEEK è una masterclass aperta a chiunque suoni la chitarra, il basso, la batteria, le tastiere o canti.

Durante il master verranno formate due band con cui studiare e preparare un repertorio rock suonando in una sala prove appositamente attrezzata a sPAZIO211.

Le band si esibiranno poi il 23 luglio sul palco della dodicesima edizione di Apolide Rock Free Festival di Vialfré e il 29 agosto presso la Scuola Holden di Torino all’interno del TODAYS Festival.

Info e iscrizioni:
tel: 339.26.98.062
mail: info@thehouseofrock.it