12322586_1025032780895654_4840943721751361518_o

11 SETTEMBRE
Astoria Fuzz Gala

Astoria proudly presents :
The Black Lips ( Vice Records, Usa) Live
Movie Star Junkies ( Voodoo Rhythm Records (official) It) Live
Go!Zilla ( Black Candy records,It) Live
Sun 11 Sept 2016 – H22
sPAZIO211, Via Cigna 211, Torino
Buy now your ticket: www.astoria-studios.com *

A quattro anni di distanza da quello che ricordiamo come il concerto più sensazionale che il nostro Basement abbia ospitato i Black Lips tornano finalmente a Torino per la preview della nuova stagione che prenderà il via da fine settembre. Con la band di Atlanta le due migliori realtà blues-punk italiane.

THE BLACK LIPS (Vice Records, Usa)

Se siete già stati ad uno show dei Black Lips in passato di sicuro è stato un party memorabile. La band di Atlanta suona garage punk che negli anni si è fatto via via meno sporco senza però mai perdere l’irruenza che sul palco spesso si traduce in gesti provocatori e teatrali (piscio dal palco, nudi integrali, ☠☠☠).
Dal 2002 in avanti 7 album in studio l’ultimo dei quali prodotto da Patrick Carney dei Black Keys, nel mezzo una sfilza di inni come Bad Kids, Drugs, Katrina che hanno fatto dei Black Lips i più importanti esponenti di un genere che unisce punk, blues, psichedelia e ballate malinconiche.

MOVIE STAR JUNKIES (Voodoo Rhythm Records, It)

Per un attimo spegniamo tutto e facciamo finta di non essere qui, ma di trovarci in Texas, in qualche buco sperduto dimenticato da Dio e dall’uomo, popolato solo da misantropi come nelle opere di Jim Thompson. (…) I Movie Star Junkies sono tornati con un nuovo disco che profuma di letteratura noir e hard boiled americana, intriso di atmosfere torride e polverose che arrivano da decenni lontani; un disco sporco, senza ritorno, una scarica di adrenalina e di rabbia che non viene quasi mai incasellata nella rassicurante forma del ritornello, un songwriting primitivo che a volte è un susseguirsi di lunghe strofe , a volte mitragliate di batteria e chitarre taglienti che ti lasciano inchiodato lì, con il bicchierino vuoto di tequila in mano (…)
Rockit.it

GO!ZILLA (Black Candy Records, It)

Scaltri e diretti come solo i fiorentini sanno essere. I Go!Zilla nascono dall’attitudine fuzzy anni 90’s del grunge che nella dimensione live si carica di tinte acide e psichedeliche. Trascorrono più tempo all’estero che in Italia, nell’ultimo anno si sono esibiti sia al SXSW di Austin che al Primavera Sound. Hanno condiviso il palco con Thee Oh Sees, The Night Beats, Daniel Johnson, The Growlers, Crocodiles, The Sonics e tanti altri.

*CRAZY BIRD
€8 Da lunedì 23/05 (SOLD OUT)
€12 Da lunedì 30/05 a lunedì 16/07 salvo esaurimento.
*PREVENDITA
€15 Da martedì 17/07 o ad esaurimento Early Bird

Media Partner:
OUTsiders webzine
TURIN PSYCH NIGHT

GOAT

28 AGOSTO – TODAYS FESTIVAL
GOAT / CRYSTAL FIGHTERS / LOCAL NATIVES / THE BRIAN JONESTOWN MASSACRE / VICTOR KWALITY

Domenica 28 agosto

TODAYS FESTIVAL

VICTOR KWALITY - THE BRIAN JONESTOWN MASSACRE - LOCAL NATIVES - CRYSTAL FIGHTERS - GOAT
Apertura porte: h 18:30
Inizio concerti: h 19:00
Fine concerti: h 24:00
Biglietto: 20 euro

 

 

Una giornata specialissima concluderà TODAYS 2016, un viaggio sonoro tra il massimo della modernità e le radici tradizionali, con alcuni degli artisti internazionali che più hanno contribuito a livello mondiale a rendere ad abbattere steccati stilistici, tra indie ed elettronica, tra folk e sperimentazione. Tutti in una giornata, per un evento indimenticabile.

Dagli inafferrabili e misteriosi GOAT, celati dietro maschere e vestiti folkloristici, la cui missione è quella di sdoganare negli anni Dieci un’incendiaria commistione fatta di nuove infinite colorazioni tra psichedelia, world music e afro-beat, ai prolifici THE BRIAN JONESTOWN MASSACRE, la formazione californiana che fa capo al geniale anti eroe polistrumentista Anton Newcombe.
Dalla dance dei CRYSTAL FIGHTERS che unisce folk, elettronica e indie rock al fresco folk dei californiani LOCAL NATIVES che hanno scelto TODAYS per il loro ritorno sulle scene con il nuovo album, così come l’eclettico VICTOR KWALITY con il suo primo progetto solista “Koan”, un viaggio interiore attraverso una vita nomade per scelta e ricca di eclettiche influenze culturali e musicali. Un paradiso musicale, al di là dei parametri di genere, dove ciò che rimarrà sarà canto, ritmo e sentimento, esplosione di colori vivaci dal buio di un’ultima notte torinese.

www.todaysfestival.com

https://www.facebook.com/TOdaysfestival
https://twitter.com/TODAYSfestival
https://www.instagram.com/todaysfestival/

JESUS-AND-MARY-CHAIN

27 AGOSTO – TODAYS FESTIVAL
THE JESUS AND MARY CHAIN / MOTTA / GIUDA / STEARICA

Sabato 27 agosto

TODAYS FESTIVAL

STEARICA - GIUDA - MOTTA - THE JESUS AND MARY CHAIN
Apertura porte: h 18:00
Inizio concerti: h 19:00
Fine concerti: h 23:00
Biglietto: 20 euro

 

 

Arte come terrorismo! Poche band hanno lasciato un segno nella storia dalla musica come THE JESUS AND MARY CHAIN: leggende viventi capaci di restituire al rock’n’roll un sentimento di esaltazione, con il loro stile hanno rivoluzionato la scena musicale di un’intera generazione dando vita a un nuovo genere musicale. I fratelli scozzesi Reid, riunitisi per celebrare dal vivo i 30 anni del loro acclamatissimo album d’esordio Psychocandy, attualmente al lavoro su un nuovo disco dopo 18 anni, suoneranno i loro classici di una bellezza incredibile come Just Like Honey nella loro unica data in Italia a TODAYS sabato 27 agosto.

Phil King, bassista dei Lush e di Jesus And Mary Chain è un fan dichiarato dei GIUDA: energia pura, potenti, precisi e affilati come il punk dovrebbe essere.

Prima di loro, il trio di caratura superiore STEARICA, se qualcuno facesse parkour tra le rovine di Kobane loro sarebbero la colonna sonora ideale, con un suono rivoluzionario tuonante e viscerale, talmente denso da non aver bisogno di parole.

Parole invece necessarie per esprimere in maniera elettrica e vitale la scoperta dell’età adulta e l’urgenza de “la fine dei vent’anni” nello straordinario debutto solista di MOTTA. C’è scritto “fine”, ma in realtà sono inizi. Di una nuova prospettiva artistica, di una nuova visione, musicale certamente, ma anche di noi stessi.

www.todaysfestival.com

https://www.facebook.com/TOdaysfestival
https://twitter.com/TODAYSfestival
https://www.instagram.com/todaysfestival/