|FRI, 23 Nov|
Villagers

TODAYS festival presenta:

VENERDI 23 NOVEMBRE 2018

Villagers (Conor O’Brien)

sPAZIO211
Via cigna 211, Torino
Biglietti: euro 15 + dp
apertura porte ore 21:29

prevendite attive > www.ticket.it/dettaglio.php?id=287

evento Facebook: Villagers (Conor O’Brien) in concerto a sPAZIO211 / Torino

░░░░░

Con tre album di successo alle spalle “Becoming a Jackal” (2010), “Awayland” (2013) e “Darling Arithmetic” (2015), la band di Conor O’Brien fa ritorno sulla scena musicale con il quarto album in studio “The Art Of Pretending To Swim” in uscita il 21 settembre via Domino Records e anticipato dal brano “A Trick Of The Light” > youtu.be/G7Xqo6dvDmM

O’Brien ha numerosi riconoscimenti alle spalle: 2 Ivor Novello Awards (il più recente è quello del 2016 per “Darling Arithmetic”), 2 nomination ai Mercury Music Prize ed è stato vincitore del Ireland’s Choice Music Prize.
Inoltre la musica dei Villagers è apparsa nella serie tv HBO “Big Little Lies” e Conor ha collaborato con il compositore Nico Muhly al brano presente nel biopic di Paolo Sorrentino “Loro 2”.
“Nothing Arrived” ha raggiunto più di 100 milioni di stream.

Sempre irrequieto, creativo e fedele al potere del cantautorato e delle melodie, Conor O’Brien ha fatto un ulteriore salto in avanti con il quarto album in studio dei Villagers, che si ricollega al loro debutto “Becoming A Jackal” e all’album successivo “Awayland”, ma aggiunge una ritrovata profondità e un assortimento completo di dettagli sonori, sia analogici che digitali, creando mood frenetici e scrivendo brani facilmente accessibili. Tematicamente l’album racconta di paure esistenziali e speranze in quest’era distopica fondata sulla tecnologia.

L’album è stato scritto, prodotto, mixato e principalmente eseguito da Conor O’Brien nel suo studio a Dublino.
Il video per “A Trick Of The Light”, il primo singolo tratto dall’album, è diretto da Bob Gallagher.
Riguardo alla collaborazione Conor ha affermato:
“Io e Bob ci siamo incontrati per discutere delle tematiche e siamo giunti alla conclusione che l’unica opzione era quella di creare un cortometraggio nel quale seguiamo un protagonista trasandato e sciamanico che misteriosamente innesca uno stato mentale alterato nella coscienza di tutti coloro che incontra, o almeno pensa di farlo. Inoltre volevamo suscitare nel pubblico reazioni quali “cosa diavolo ho appena visto?”

READ MORE:
www.wearevillagers.com
www.facebook.com/Villagers
www.instagram.com/wearevillagers
www.twitter.com/wearevillagers

INFO:
gozziking@hotmail.com
+ 349.3172164

villagers-locandina